Tag

Martini

Browsing

Florence&Venice Cocktail Week vanno… in montagna. Si allarga ulteriormente la proposta del format ideato e diretto da Paola Mencarelli, che dal prossimo venerdì 16 dicembre fino a domenica 18 si sposterà a Cortina d’Ampezzo per la prima edizione del Cortina Cocktail Weekend e anche la prima cocktail week sulla neve di tutta Europa. Organizzato con il Patrocinio del Comune di Cortina, in collaborazione con Cortina Marketing e con il sostegno di Associazione Albergatori, Cortina…

Se Forte dei Marmi e il Perù non erano mai stati così vicini, il merito va sicuramente a Omar Caceres, bartender nato a Lima ma ormai adottato dall’Italia e dalla Toscana. È proprio lui, oggi, il volto “semplice ma elegante” del 67 Sky Lounge bar, cocktail bar con vista mare, città e Alpi Apuane che si incastona come un diamante sul suggestivo rooftop dell’hotel Principe Forte dei Marmi (5 stelle L). Cresciuto in terra…

Il progetto di Mr. Dee Still è destinato a fa parlare di sé. In occasione del Margarita Day che ricorre il 22 febbraio, questo primo e vero progetto shoppable e magazine al tempo stesso nel mondo del beverage, propone una box in cui troviamo ALTOS, Tequila nata dall’idea di due importanti bartender inglesi: Henry Besant e Dre Masso, insieme al Mastro Tequilero Jesùs Hernandez.

Lutto nel mondo del cinema con l’addio di Sean Connery, il leggendario attore scozzese che ha interpretato molti personaggi nella sua lunga carriera ma è ricordato soprattutto come il più celebre volto cinematografico di James Bond nella saga 007. Connery è morto all’età di 90 anni a Nassau nella sua villa alle Bahamas come riporta la notizia diffusa dalla Bbc. Un mito creato grazie al personaggio di James Bond, un intimo legame con il mondo dello Champagne e in generale del buon bere. Sean Connery è stato il vero 007, il volto autentico scelto dai produttori Albert Broccoli e Harry Saltzman con cui identificare il personaggio immaginario di Ian Fleming che lo aveva inventato nel 1953 e gli aveva già dedicato una decina di libri.

In primis l’Ho.Re.Ca. invero tutto l’indotto della ristorazione, in queste settimane di quarantena è stato chiamato a fare uno sforzo in più. Dopo la chiusura forzata, è esploso il food delivery sia per andare incontro alla domanda dei clienti affezionati, sia per inserirsi in nuovi modelli di consumo in cui – perché no – si può trovare nuove strade per fidelizzare nuovi target. Così facendo, quegli orizzonti che prima si pensavano poco attuabili, si sono rivelati fattibili. E sono diventati realtà.

AAA Amaro Ama Amaro. Martini nel suo format Caffè Torino ha radunato lunedi 3 dicembre nella sua celebre Terrazza  al cospetto della Madonnina esperti e appassionati del settore per parlare di amaro. L’occasione la presentazione della mappa palatale “Ama l’amaro” di Niki Segnit, autrice del libro “La Grammatica dei sapori e delle loro infinite combinazioni”. La ricerca condotta ha dato risultati molto chiari e definiti sul sapore amaro, gusto in ascesa, protagonista principe del Negroni ad esempio, uno tra i cocktail più venduti al mondo.

Sulla ruota di Martini esce Fiero. Un lancio di un nuovo Martini non avviene certo ogni dieci minuti. Ecco perché il lancio del nuovissimo Martini Fiero, in anteprima per il mercato italiano, ha un sapore speciale. A cominciare dalla location d’eccezione, la Terrazza Martini Temporary nel cuore del Parco Sempione di Milano, in una ruota di emozioni. Un aperitivo moderno realizzato con una miscela di selezionati vini bianchi, dal colore rosso brillante e dalle intense note fruttate e agrumate di mandarini e arance. Il suo gusto al palato è rotondo e vellutato con profumate e rinfrescanti leggere note amare. “Il target del prodotto è sicuramente quello dei millenials, una fascia di età che ama Martini, quindi era giusto dedicare un prodotto per loro”- il commento di Manuel Greco, Advocacy Manager Martini&Rossi.

Inizio anno tempo di oroscopo. Tutti a interrogare gli astri per sapere se il 2018 sarà l’anno giusto. Quando parliamo di Mixology non mancano i riferimenti con magia e alchimia, allora ci rendiamo conto che non siamo nemmeno così distanti al mondo dell’astrologia. Noi di Beverfood.com abbiamo voluto fare un gioco più che delle previsioni.

Ci sono delle associazioni naturali. Dici Martini, pensi subito a uno dei drink più iconici del mondo che hanno fatto la storia del beverage, ma l’immaginazione corre subito anche al mondo delle corse. In occasione del Gran Premio di Monza 2017 Martini ha voluto mettere in pole position drink e motori, cose da uomini ma anche da donne viste le presenze d’eccezione nella Terrazza Martini allestita alla Darsena di Milano.

Dall’aperitivo al cocktail, storia, curiosità e alcune proposte di cocktail per conoscere meglio, grazie a Partesa, questo spirit che sta vivendo una seconda giovinezza. Gli spirits, si sa, sono di grande tendenza.