Pinterest LinkedIn

I grandi dell’industria birraria da un po’ di tempo stanno acquisendo dei birrifici artigianali. Il fenomeno è stato giù avviato da tempo sul mercato USA e ora prende piede anche in Italia, dove il birrificio artigianale Birra del Borgo di Leonardo Di Vincenzo è stato acquistato da AB Inbev, il super colosso della birra industriale nel mondo.

birre del borgo

Attraverso questa operazione, Birra del Borgo diventerà una società sussidiaria interamente di proprietà di AB InBev. I termini dell’accordo non sono stati resi noti. L’acquisizione – come precisato nel comunicato stampa – rappresenta un’occasione unica per avviare gli investimenti necessari a favorire lo sviluppo del birrificio. AB InBev fornirà il supporto necessario per consentire a Birra del Borgo di ampliare il suo know how e le infrastrutture, di continuare a innovare e creare nuove produzioni. Il fondatore, Leonardo Di Vincenzo continuerà a guidare Birra del Borgo come Amministratore Delegato della società.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Birra del Borgo è stata fondata nel 2005 da Leonardo Di Vincenzo a Borgorose, in provincia di Rieti. Leonardo attualmente produce dieci tipologie di birre artigianali per tutto l’anno, alcune molto famose come ReAle, Duchessa, DucAle. Gli altri prodotti di Birra del Borgo comprendono 4 birre stagionali ispirate da ingredienti locali e diverse birre uniche prodotte con tecniche originali, appartenenti alla famiglia “Bizzarre”. L’ispirazione di Leo è dettata dal momento e dalla stagionalità dell’ingrediente principale utilizzato nella produzione, il tutto caratterizzato da una forte passione per reinventare gli stili e superare i limiti.

Leonardo Di Vincenzo ha dichiarato: “Il nostro viaggio da quando abbiamo iniziato nel 2005 è stato una grande avventura. Oggi il settore della birra è diventato molto competitivo ed è necessario per noi fare un ulteriore passo in avanti per continuare a sviluppare prodotti con profumi e gusti dal carattere distintivo. La collaborazione con AB InBev rappresenta per noi una grande opportunità. L’opportunità di poter disporre di risorse di varia natura, dal miglioramento tecnologico alla possibilità di sfruttare un’infinità di ricerche scientifiche sull’argomento, alla possibilità di crescere dal punto di vista commerciale. L’opportunità di crescere in modo sostenibile, rimanendo fedeli alla nostra identità e alla filosofia che abbiamo sempre seguito. Questa partnership ci permetterà inoltre di concentrare le nostre energie su quello che più ci piace fare e che sappiamo fare meglio: creare, sperimentare e spingerci oltre i confini della birra”.

Scarica gratis l'Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

Di Vincenzo ha anche aggiunto: “Continueremo a produrre le nostre birre a Borgorose, continuando a investire localmente. Oggi Birra del Borgo è un gruppo, un gruppo fatto di persone che credono ciecamente nel proprio lavoro e nel fatto che la birra possa avere un valore e una cultura molto forti. Le stesse persone oggi guideranno questo secondo corso, avranno lo stesso cuore, la stessa determinazione e gli stessi obiettivi, ma con una serenità maggiore e con più ampie possibilità per continuare ancora a Re (Thinking) Ale con tutte le nostre forze”.

Simon Wuestenberg, Country Director di AB InBev Italia, ha commentato: “Siamo stati molto colpiti da quello che Leonardo e il suo team hanno costruito a partire dal 2005. Loro sono stati in prima linea nel ridefinire il concetto di birra in Italia, portando un mix unico di ispirazione, innovazione, qualità e coerenza. La visione di Leonardo sulla birra e la sua passione saranno una grande ispirazione per tutta la nostra squadra e siamo tutti molto entusiasti di collaborare e crescere insieme. Come player in crescita sul mercato italiano, abbiamo sviluppato con successo il nostro business con un grande portfolio di brand premium e speciali negli ultimi anni. Oggi il nostro portfolio diventa ancora più forte grazie ad alcuni dei migliori brand Made in Italy”.

+info: www.birradelborgo.it/

 

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2022 Beverfood.com con schede di tutte oltre 1700 marche di birra
Scarica Ora!!! Guidaonline Birre & Birre 2022 con tutti i marchi di birra

Anheuser-Busch InBev

Anheuser-Busch InBev è il principale produttore di birra globale. Il suo portafoglio prodotti comprende oltre 200 marche di birra, tra cui: i marchi globali Budweiser®, Corona® e Stella Artois®; i marchi internazionali Beck’s®, Leffe®, e Hoegaarden®; i campioni locali Bud Light®, Skol®, Brahma®, Antarctica®, Quilmes®, Victoria®, Modelo Especial®, Michelob Ultra®, Harbin®, Sedrin®, Klinskoye®, Sibirskaya Korona®, Chernigivske®, Cass®, e Jupiler®. Geograficamente diversificato, con un equilibrato esposizione ai mercati sviluppati e in via di sviluppo, Anheuser-Busch InBev sfrutta i punti di forza collettivi dei suoi circa 155.000 dipendenti con sede in 25 paesi in tutto il mondo. Nel 2014, AB InBev ha realizzato 47,1 miliardi di dollari di entrate. Di recente il gruppo ha avviato l’acquisizione di SABMiller, il secondo gruppo birraio al mondo e in tal modo si andrà a costituire un megagruppo in grado di controllare circa un terzo della produzione birraria mondiale + info: www.ab-inbev.com/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Smile-Box Maniva PH8 - Fa bene anche a chi non beve Acqua Minerale Alcalina Maniva

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina