Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Il gruppo Sanpellegrino, appartenente alla multinazionale svizzera Nestlè, ha comunicato l’intenzione di cedere il marchio «Acqua Vera» alla nuova società AQua Vera Spa, che fa capo alla famiglia Quagliuolo, proprietaria del gruppo S.I.Con, uno dei più importanti produttori di preforme in PET per la produzione di bibite e acque minerali. Non si conosce l’ammontare della transazione.

 

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

Dopo aver ceduto negli anni scorsi i brand Recoaro (rilevata dal gruppo Refresco/Spumador che a fine 2019 ha comprato anche il marchio Beltè) e San Bernardo (finita al gruppo Montecristo), Sanpellegrino ha ridotto di nuovo il proprio portafoglio acque minerali cedendo anche il marchio Acqua Vera. In questa operazione, il gruppo Sicon è affiancato da un Top Manager con esperienza maturata nel settore

L’accordo prevede inoltre l’acquisizione da parte di AQua Vera Spa degli stabilimenti di Santo Stefano Quisquina (Agrigento) e quello più recente di Castrocielo (Frosinone). Il sito produttivo storico di San Giorgio in Bosco (Padova) rimarrà invece di Sanpellegrino e, oltre a continuare a produrre le bibite del Gruppo, proseguirà l’attività di imbottigliamento dell’acqua minerale Vera, in virtù di un accordo di co-packing con il nuovo acquirente. Al brand Acqua Vera è attribuita una quota di mercato del 6% con un fatturato intorno agli 80 milioni di euro ed un volume di vendite intorno agli 800 milioni di litri.

“Siamo convinti che imprenditori con un sincero interesse per il business dell’acqua minerale possano sviluppare ulteriormente il marchio. – ha dichiarato Stefano Marini, Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – Per questo abbiamo individuato in AQua Vera Spa, società costituita da imprenditori italiani, il soggetto idoneo a promuovere la crescita del marchio Vera”.

“La nostra esperienza trentennale nel mondo della produzione di bottiglie e preforme in PET e dell’imbottigliamento trova la sua evoluzione naturale nell’impegno diretto nella produzione e distribuzione nel settore dell’acqua minerale. – ha dichiarato Fabrizio Quagliuolo, Amministratore Delegato e fondatore di S.I.Con. – Un brand storico come Acqua Vera costituisce per noi il modo migliore per compiere questo passo”

La cessione di Acqua Vera rientra nel processo di focalizzazione che permette a Sanpellegrino di concentrare i propri investimenti sullo sviluppo dei brand premium a livello italiano e internazionale. (S. Pellegrino, Acqua Panna e Levissima). Con questa cessione, il gruppo Sanpellegrino andrà a migliorare la redditività del business acque, ma perderà la leadership a volume nel mercato delle acque minerali italiane, che ora passerà al gruppo veneto San Benedetto.  AQua Vera Spa si focalizzerà sullo sviluppo del brand con l’obiettivo di consolidarne la competitività sul mercato italiano, garantendo la piena continuità occupazionale nei due stabilimenti in via di acquisizione.

Fonti:   www.milanofinanza.it   – www.ilgazzettino.it/nordest/padova/

A cura della redazione Beverfood.com

© Riproduzione riservata

Scheda e news: SANPELLEGRINO S.p.A. NESTLÉ WATERS ITALIA (Sede Centrale)


Beltè - più buono non ce n'è - Tè con infuso di frutta in acqua minerale naturale

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

13 − undici =