Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Qualora ce ne fosse stato bisogno, Appleton Estate aggiunge un gradino e continua a conquistare vette di qualità inesplorate finora. La nuova linea premium appena presentata si arricchisce di due nuove ingressi, andando a confermare una gamma d’eccellenza senza paragoni.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

L’invecchiamento è in realtà una novità: nella masterclass online condotta dal rum runner Marco Graziano e Luca Casale, coordinatore della Campari Academy, sono state infatti presentate le due nuove referenze di Appleton Estate, che dal 2012 fa parte del portfolio Campari. A supportare le ormai consolidate presenze del Rare Cask 12 anni e del leggendario Nassau Valley Cask 21 anni, autentici punti di riferimento nel mercato, arrivano il Reserve 8 anni e il Black River Cask 15 anni. 

Sostituita quindi la storica Reserve Blend, mentre rimane la Signature destinata alla grande distribuzione. Un passo avanti importante e ancora una volta di estremo valore per Appleton, che stabilisce quindi un messaggio inequivocabile sulla volontà di elevare anche il livello base della gamma più apprezzata: l’entry level della serie premium avrà un invecchiamento minimo garantito, che permette un’esperienza degustativa senza precedenti e finalmente lascia intendere l’idea di una miscelazione d’avanguardia. Reserve 8 anni si presta infatti perfettamente a cocktail classici da reinterpretare in chiave contemporanea, con i sentori agrumati al naso e rotondi in bocca che possono esplodere in un Mai-Tai o in un twist sul Manhattan.

Joy Spence

Anche il packaging vira verso i tempi moderni, snellendo lo stemma e implementando un design più fresco e leggero. Il resto della gamma si impone invece in una sessione di sipping, di sorseggiamento assoluto: sulla scia del Rare Cask 12 anni, che ammicca al bevitore con le sue note legnose e affumicate diventate icona, il Black River Cask 15 anni è un trionfo di bevibilità. Un omaggio al fiume, le cui acque purissima sono colonna fondamentale per la magia della Master Blender Joy Spence (prima donna della storia nel ruolo, che ricopre dal 1997): impatto alcolico mascherato sapientemente dal cioccolato avvolgente, dalla meringa, dai terziari morbidi e incredibilmente eleganti.

Nassau Valley Cask 21 anni è semplicemente una conferma, un caposaldo della distilleria e della distillazione nel mondo. Una testimonianza tangibile della lungimiranza di Appleton, fondata nel 1749, che in tempi non sospetti decise di tenere in stiva botti pregiate, per arrivare a comporre soluzioni iconiche e uniche, come la 50 anni rilasciata per il cinquantenario dell’Indipendenza della Giamaica. Nassau Valley Cask 21 anni è una carezza color mogano, che si evolve nell’aria di mandorla e arancia, per un sorso praticamente senza fine. Come la qualità e l’eccellenza che Appleton rispecchia da sempre, e che da oggi potrà regalare ancora più spesso ai suoi bevitori.

 

© Riproduzione riservata

Scheda e news: DAVIDE CAMPARI-MILANO S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

15 − dodici =