0
Pinterest LinkedIn

La scorsa settimana raccontavamo di come l’universo India Pale Ale sia talmente ampio e diversificato che quasi ogni birrificio del pianeta produce una birra “in stile” (BIRRA PER PASSIONE: IL LUNGO VIAGGIO DELLE INDIA PALE ALE). Il numero di luppoli disponibili è tale che ogni birraio ha la possibilità di creare un suo proprio bouquet, quasi una firma personale. Ecco alcune IPA che lo confermano.

sierranevada-ipa

Impossibile parlare del fenomento delle IPA senza partire da Sierra Nevada. Pioniere della craft beer revolution americana, quel movimento che non ha ancora esaurito la sua spinta all’innovazione e che ha conquistato l’intero pianeta, il birrificio californiano ha cambiato le carte in tavola nei primissimi anni Ottanta con la propria Pale Ale.

Un vero omaggio al luppolo Cascade e ai suoi aromi di pino e pompelmo, che ha aperto i gusti dei consumatori e dato il via ad una rivoluzione culturale con pochi precedenti nel mondo della birra.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Ma Sierra Nevada non si è accontentata e ha continuato a spingere sull’acceleratore dell’innovazione, prima con la Torpedo Extra IPA e la relativa tecnica di luppolatura a freddo mediante, appunto, l’invenzione di un “Hop Torpedo”; quindi con la Hop Hunter IPA prodotta con olio di luppolo distillato direttamente sul campo del raccolto.

Una nuova tecnica che permette di “imprigionare” tutte le essenze aromatiche del luppolo, anche quelle più volatili.

Sierra Nevada Hop Hunter IPA è entrata nel 2016 nella gamma dell’importatore Interbrau, che sempre restando in tema ha presentato poche settimane fa un’altra India Pale Ale, stavolta firmata Tennent’s Authentic Export.

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2019 Beverfood.com con schede di tutte oltre 2000 marche di birra

L’IPA scozzese si caratterizza per un forte legame con la tradizione britannica: color ambrato carico, profumo agrumato e leggermente fruttato, amaro deciso ma non invadente, bilanciato da una componente maltata ben percettibile.

A metà strada tra la spinta innovativa d’oltre oceano e la secolare tradizione britannica potremmo inserire l’IPA del birrificio irlandese Carlow Brewing Company: O’Hara’s Irish Pale Ale è una birra dagli aromi di pompelmo e frutta tropicale che ricorda da vicino le specialità a stelle e strisce, ma con un carattere distintivo e un’essenza irlandese.

Prima Parte:
Birra per passione: il lungo viaggio delle india pale ale

 

+Info: www.interbrau.it/birra-per-passione