Pinterest LinkedIn

Arriva l’estate e arriva il caldo. Gli spumanti, con la loro invitante temperatura e briosa effervescenza, promettono un sollievo ai tormenti delle alte temperature e vengono apprezzati in occasioni di aperitivi, pranzi e cene, siano essi in città, al mare o in montagna.

Per la stagione più calda dell’anno, Cesarini Sforza propone due TrentoDoc: il Brut e il Brut Rosé, due vini eleganti, dal perlage raffinato, che racchiudono il clima, le altitudini e l’essenza del loro territorio d’origine.

BRUT:

Le uve 100% Chardonnay destinate alla produzione di questo raffinato TrentoDoc vengono allevate nelle vocate colline vitate che si affacciano sul capoluogo trentino. Il Metodo Classico applicato su questa base preziosa forgia uno spumante armonioso, elegante e complesso, dallo stile inconfondibile.

Nel calice ha un colore oro brillante, con un perlage fine e persistente. All’olfatto esprime un bouquet intenso di agrumi e fiori bianchi con sentori dolci di zucchero filato e brioches. Al palato il sorso è esuberante e cremoso, supportato da una piacevole acidità che dona freschezza. Ottimo come aperitivo, ma anche a tutto pasto. Ideale con antipasti di salumi e formaggi stagionati, primi piatti di riso e pasta e secondi di pesce e carni bianche.

Costo in enoteca: euro 30

 

 

BRUT ROSE’:

Nasce da pregiate uve Chardonnay e Pinot Nero allevate negli appezzamenti collinari più vocati che circondano la città di Trento. Un Metodo Classico raffinato, setoso e complesso. Il colore, i sentori nitidi e fragranti e il seducente perlage esaltano la finezza ed eleganza del Cesarini Sforza Brut Rosé. Uno spumante che racchiude il clima, le altitudini e l’essenza del suo territorio d’origine. Nel calice il colore ricorda la rosa fresca e all’olfatto si riconoscono le note di piccoli frutti rossi, con nuances di spezie. Al palato la sapida freschezza dello Chardonnay e il frutto complesso del Pinot Nero donano caratteristiche uniche di bevibilità, setosità ed eleganza. Perfetto come aperitivo, si abbina perfettamente ad antipasti di pesce, carni bianche, frittura di pesce, crostacei.

Prezzo in enoteca: 30 euro

Per degustare appieno le caratteristiche del Brut e del Brut Rosé, la temperatura consigliata è di 6°-8°C.

 

 

Cesarini Sforza

Cesarini Sforza è tra le più note case spumantistiche trentine e una delle aziende che hanno contribuito alla nascita e all’affermazione di TrentoDoc, la denominazione oggi simbolo in Italia e nel mondo delle migliori bollicine di montagna. Fondata a Trento nel 1974 da Lamberto Cesarini Sforza assieme a un ristretto gruppo di amici, l’omonima azienda vinicola produce spumanti Metodo Classico che sono lo specchio fedele di un territorio vocato e di una viticoltura di qualità, uniti a un’attenta filosofia produttiva, fatta di storia, tradizione e innovazione.

 

Per maggiori informazioni:
www.cesarinisforza.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

1 Commento

  1. Apprezzo molto la produzione di Cesarini Sforza, ma, in questo articolo, il Food Pairing indicato per il Brut e per il Brut Rosè è molto discutibile. I formaggi stagionati per un Brut 100% Chardonnay? Le carni bianche, i crostacei, il fritto per il Brut Rosè. Mi viene il dubbio che siano stati riportati “invertiti”, cioè quelli del Brut Rosè sul Brut e viceversa.

Scrivi un commento

11 − 5 =