Pinterest LinkedIn

Uno stand sempre affollato, con proof of taste, corsi e workshop sulla latte art. Nell’arena che ha ospitato le gare di Latte Art e Coffee in Good Spirits, grande affluenza di pubblico; al centro della scena la dc pro Dynamic White.  È un momento di grande vivacità per il mondo della gelateria e della pasticceria, nonché per i panifici e le cioccolaterie che hanno scoperto il prodotto che richiama nel locale il cliente, al di là degli umori del clima e delle stagioni: il caffè. Per questo, nell’ambito del Sigep – Salone internazionale della gelateria, pasticceria e panificazione internazionali – che si è da poco svolto a Rimini, il padiglione dedicato al caffè è stato molto visitato. E il nostro stand ha fatto spesso registrare il “tutto esaurito”.

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

Tecniche di Latte Art

Sono stati tantissimi i pasticceri, i gelatieri, gli operatori di bar e aspiranti baristi che, seguiti dagli infaticabili trainer Simone Guidi ed Enrico Ielpo, hanno approfittato della postazione a loro disposizione per fare pratica, ricevere consigli, avviare o migliorare le tecniche della decorazione dei cappuccini con la crema di latte. Tante domande hanno trovato risposta, e tanti operatori hanno scoperto come realizzare piacevoli decori in modo rapido, ma soprattutto con una crema di latte sempre perfetta. Le migliori realizzazioni sono state fotografate e postate sulla pagina Facebook di Dalla Corte: al miglior decoro un training esclusivo presso la sede dell’Azienda. Dalle tecniche di base ai segreti dei campioni: alla dc pro a loro riservata, si sono allenati (sempre circondati da tanti occhi curiosi) professionisti della lattiera come Fabio Fabbri, Marino Amoroso, Giuseppe Musiu e Chiara Bergonzi: il ripasso le ha portato fortuna!

Al centro, la proof of taste

Si sono svolte numerose sessioni di “proof of taste”, il cammino che offriamo al torrefattore e al barista per mettere a fuoco il “gusto su misura” per il proprio caffè. Sono state condotte dal dc coffee pro Andrej Godina, che ha guidato alla comprensione dell’influenza che variazioni anche minime della temperatura di erogazione hanno sull’espresso e all’identificazione dello sweet spot, il punto ottimale di estrazione. Una prova che, oggi come ieri, convince, perché coinvolge l’unico parametro davvero in grado di influenzare la qualità in tazza. Nel nostro stand abbiamo inoltre ospitato DM Italia, con i macinacaffè Mahlkönig e alcuni corsi sulla macinatura tenuti da Eddy Righi, che si è classificato secondo al Campionato Italiano Baristi.

I campioni italiani

chiara-bergonziHanno soddisfatto al meglio le esigenze dei campioni della lattiera come di quelli dello shaker, le macchine espresso dc pro Dynamic White sponsor ufficiale delle finali italiane di Rimini e di quelle mondiali di Melbourne, posizionate sulle tre postazioni di gara all’interno dell’ampio anfiteatro di RiminiFiera, sempre affollato di pubblico che ha seguito con attenzione le gare. Tulipani e vortex (nella tazzina da espresso si sono succeduti ben dieci elementi) disegnati con grande precisione, sono stati i protagonisti della gara che ha confermato Chiara Bergonzi campionessa italiana di Latte Art; molto bella anche la sua prova di Art Bar: all’interno di un vortex a 19 elementi ha disegnato un canguro con un mix di polvere di caffè, un colorante alimentare marrone e latte, tratteggiato con un bastoncino di legno, per non disperdere il colore, e colorato all’interno con un pennino tradizionale. Giuseppe Musiu si è classificato secondo (bella e colorata la sua prova di Art Bar), terzo Matteo Beluffi. Con Chiara partirà alla volta di Melbourne (Australia) dove dal 15 al 18 maggio si svolgeranno le finali mondiali delle due specialità, un altro veterano del settore: Francesco Corona, che ha vinto il campionato italiano di Coffee in Good Spirits, seguito da un sorprendente Davide Berti e dall’inossidabile Ettore Diana. francesco-coronaNel suo drink “La moka stregata”, Francesco ha unito liquore Strega, Tequila El Cimador Reposado, espresso realizzato con caffè Etiopia Yrgacheffe, Mixybar Pan di Zenzero Fabbri e bitter al cardamomo: alla prime note agrumate e speziate segue il gusto del caffè con retrogusto di cioccolato. Il tutto servito in contenitori di ceramica bianca a forma di moka. Corona ha inoltre lavorato in un modo innovativo: si è posto al di fuori della postazione di gara, ponendosi di fronte ai giudici, che hanno potuto seguire ogni suo movimento; una mossa azzeccata. Davide si è mostrato in gran forma, deciso e seguito da una squadra affiatata che non lo ha mai abbandonato, primo tra tutti l’amico Stavros Lamprinidis, secondo classificato al mondiale Coffee in Good Spirits 2012. Il suo drink ha unito birra Amarcord “Ama Mora”, sciroppo Raspberrry, sciroppo Gingerbread, distillato al mirtillo, Irish Whiskey Jameson, scippo di zucchero moscobado, caffè della Repubblica Dominicana (Finca Don Jimenes) di Caffè Pascucci. Questo drink freddo offre dapprima note di frutta rossa; scaldandosi in bocca sviluppa aromi di dattero e malto d’orzo. Un impeccabile Ettore Diana ha poi “disegnato”, strato dopo strato, il suo fancy cocktail “Mandela”, dedicato a chi si è sempre impegnato per la parità tra bianchi e neri. Gocce di miele sul fondo della doppia coppetta Martini hanno rappresentato il sole caldo dell’Africa e su di esse strati chiari e scuri di Mixybar Pan di Zenzero Fabbri, liquore al caffè, Baileys Nocciola, espresso con caffè Tunky del Perù miscelato a Jameson Irish Whiskey, infine panna. Sul bordo del bicchiere con crustas di polvere di caffè, è stata posta la decorazione: un colibrì intagliato nella buccia di melone. Il suo drink lascia un piacevole retrogusto di cioccolato e nocciola. Complimenti a tutti i partecipanti alle gare, molto combattute e coinvolgenti: grazie per il vostro impegno, continuate così!

  Per maggior informazioni: www.dallacorte.com

 +info: nadia.roberta.rossi@alice.itwww.dallacorte.com/

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO E ALTRE NEWS DALLA CORTE

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Prohibito by Bevande Futuriste - The new way of mixing - Sperimenta, Mixa, Shakera - La scelta futurista per i tuoi cocktails

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

8 + diciotto =