Pinterest LinkedIn

Saranno molte le novità presentate da Costadoro S.p.A., storica casa produttrice di caffè tostato per il settore dei pubblici esercizi, in occasione di Host 2015 in programma dal 23 al 27 ottobre a Milano. La manifestazione internazionale dedicata all’eccellenza, che quest’anno giunge alla 39º Edizione, dove aziende produttrici leader di mercato e buyer top spender da tutto il mondo si incontrano.

bannercosta

Oltre alla nuova App per smartphone, indirizzata alla forza vendite, Costadoro, nello specifico, presenterà il nuovo sito web ufficiale. Si tratta di uno strumento veloce ed interattivo rivolto principalmente al canale bar e che si snoda concettualmente su due fronti: da un lato la sezione “Espresso al Bar”, dove vengono proposte le miscele attualmente in commercio, tra cui la Costadoro Coffee Lab, miscela d’eccellenza 100% arabica che rappresenta il fiore all’occhiello della casa produttrice piemontese; dall’altra, novità rispetto al format precedente, la sezione “Oltre l’Espresso”, un angolo dedicato alle differenti procedure e tecniche di infusione ed estrazione attraverso l’utilizzo di apparecchi quali french press, cold brew, chemex, syphon, v60 e aeropress.

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

Una terza pagina, poi, viene dedicata alla “Cultura del caffè”, un vero e proprio studio di settore dove passione, tradizione e innovazione si integrano. Sono diversi, infatti, gli elementi che costituiscono la qualità Costadoro: dall’attenta selezione delle materie prime, all’accurata pulizia dei chicchi, al processo di tostatura, in cui ogni singola origine viene lavorata separatamente, sino alla selezione dei singoli chicchi tostati.

Da sottolineare anche la rivisitazione della pagina “Academy Costadoro”: una sezione informativa dove professionisti e neofiti possono reperire indicazioni su corsi specializzati, seminari ed eventi inerenti il mondo dell’espresso italiano. Costadoro, infatti, riserva un’attenzione fondamentale alla formazione dei baristi, seguendoli in ogni passo, dalla crescita professionale al supporto ad attività nascenti o presenti sul territorio.

Costadoro, dunque, attraverso una nuova veste grafica e di contenuto, si dota di uno strumento attento e dettagliato con l’obiettivo principale di mettere in contatto diretto l’azienda con il canale dei baristi.

Infine parliamo di nuovo design anche per il packaging della linea Costadoro, che si rinnova nei colori e nella grafica, offrendo ad ogni miscela una veste unica e inconfondibile.

Host 2015 rappresenta, secondo le parole di Giulio Trombetta – Amministratore Delegato della Costadoro S.p.A. «l’occasione più importante per i professionisti del nostro settore. Costadoro, infatti, partecipa all’incontro con grande entusiasmo non solo perché Host rappresenta una cassa di risonanza fondamentale e un’ottima vetrina commerciale, ma anche perché offre l’opportunità di scoprire tutte le novità e le curiosità del nostro mondo. Il caffè, infatti, da semplice break della routine quotidiana viene, oggi, sempre più considerato una vera e propria filosofia del piacere, fatta di mode e tendenze».

 

A proposito di Costadoro:

Costadoro, produce caffè tostato per il settore dei pubblici esercizi e rappresenta oggi una delle più fiorenti realtà industriali del nord Italia. Con oltre 150 milioni di tazzine servite all’anno ha una connotazione mondiale di primo piano essendo presente in oltre 30 Paesi (circa il 42% della quantità di caffè tostato all’anno è destinato a mercati esteri). Grazie all’attenzione e alla cura impiegata nella produzione del caffè l’azienda – la cui storia inizia nel 1890 a Torino – si è guadagnata un ruolo di primordine sul mercato internazionale e oggi il marchio Costadoro è un punto di riferimento fondamentale nella diffusione della cultura del caffè espresso italiano nel mondo. L’innovativo processo di lavorazione del caffè eseguito da Costadoro avviene nel pieno rispetto di una tradizione secolare che ha nell’approvvigionamento, nella tostatura e nella selezione i principali motivi di distinzione, coniugandoli all’impiego di tecnologie avanzate e alla costante ricerca in campo scientifico.

 

Sito Web: www.costadoro.it

Ufficio Stampa Costadoro: Glebb & Metzger

Valentina Merlo – vmerlo@glebb-metzger.it

Antonella Desiderio – adesiderio@glebb-metzger.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

3 × uno =