Pinterest LinkedIn

Comte de Montaigne, Maison di Champagne dell’Aube, è stata il Partner ufficiale dell’esclusiva Summer Galà Dinner che si è svolta Giovedi 20 Agosto al Bagno Alpemare di Forte dei Marmi. Protagonista d’eccezione Massimo Bottura, Chef Patron di Osteria Francescana, ristorante 3 stelle Michelin nominato per due volte miglior ristorante al mondo, che ha curato la regia di un percorso gastronomico speciale, che ha conquistato anche i padroni di casa Veronica e Andrea Bocelli.

 

 

“Cucinare è un gesto d’amore ed è proprio dalla stessa passione che nascono le nostre cuvée: il nostro Champagne ha cuore, proprio come la grande cucina dello Chef Bottura, e racchiude in sé anche la passione per l’eccellenza che diventa arte. Proprio come quella del maestro Andrea Bocelli, che ci ha fatto sognare con la sua interpretazione, regalandoci grandi emozioni”, ha commentato con soddisfazione Stéphane Revol, Ceo di Comte de Montaigne.

Nel corso della serata gli ospiti hanno brindato con le bollicine del Rosé Grande Réserve di Comte de Montaigne, espressione fruttata e vinosa dello stile della Maison, sorprendente ed audace al tempo stesso. Accompagnamento versatile, il vero Rosé “de saignée” nasce da uve 100% Pinot Noir e si distingue per il suo perlage vivace, dalle bolle fini e persistenti. Gli aromi di frutta rossa, lamponi e ribes, regalano un finale fresco e raffinato in bocca.

 

 

A proposito di Comte de Montaigne:

Dal cuore della Francia, nel territorio dell’Aube, nasce Comte de Montaigne, uno champagne unico come il suo principale vitigno di Pinot nero, prezioso come le sue genti che se ne prendono cura dall’inizio alla fine, diverso come chi ne assapora il suo gusto, persone che cercano i valori più autentici anche in uno champagne.

Lo champagne Comte de Montaigne oggi è considerato uno champagne di vigna perché ha un forte legame gustativo con il terroir, inteso come il microclima e le caratteristiche minerali del terreno in cui è coltivato. E tutto ciò si riflette anche in cantina dove si predilige fare le cose come una volta, con fermentazioni spontanee, utilizzo del legno e soprattutto con tanto impegno e fatica. Tutto ciò per avere uno champagne dalla forte personalità, dal carattere vinoso e non solo effervescente.

 

+info: www.comtedemontaigne.com
Press Office: s.scrofani@action-agency.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

diciannove + 8 =