0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Si scrive Go Wine, si legge andare in giro per vini. In una parola enoturismo, nei fatti un vero e proprio fenomeno che sta aumentando sempre più nel nostro paese con numeri in crescita. Merito indubbio anche grazie all’Associazione Go Wine, che mercoledì 30 novembre ha presentato a Milano la “Bibbia”di chi ama girovagare a spasso per cantine.

pubblico-go-wine-guida-cantine-d-italia-2017
Il pubblico in sala per la presentazione della Guida Cantine d’Italia 2017 di Go Wine

L’edizione 2017 di Cantine d’Italia, la Guida per il Turista del Vino di Go Wine dedicata a oltre 700 cantine italiane che “valgono il viaggio”, accompagnata da una super degustazione, con oltre 140 etichette top italiane in mescita.
“La Guida Cantine d’Italia è nata alcuni anni fa come espressione naturale di Go Wine, associazione nazionale volta a promuovere la cultura del vino e dell’enoturismo– le parole del Presidente Massimo CorradoLa grande novità dell’edizione del 2017 è stata l’introduzione del Fattore D, abbiamo chiesto alle cantine se sono disposte all’apertura nella giornata di domenica, segnalando nella scheda il simbolo D, andando incontro all’enoturista italiano che di norma viaggia durante l’anno il sabato oppure la domenica.”

go-wine-presentazione
Intervento di Massimo Corrado durante la presentazione

 

PREMI SPECIALI

Una presentazione dove sono stati consegnati 7 Premi Speciali. Il Premio “Alto Confort” per il Relais aziendale dell’anno al Relais Borgo Syrah Tenimenti Luigi D’Alessandro a Cortona in Toscana. “Cantine Golose”, a testimonianza del grande connubio tra vino e cibo, al Ristorante Aion Moroder di Ancona che quest’anno festeggia i vent’anni di attività. Per “Cantine Meravigliose”, riconoscimento all’EnoArchitettura dell’anno, Sella & Mosca di Alghero, che di recente ha cambiato proprietà dopo la cessione del Gruppo Campari a una cordata capeggiata dal Gruppo Terra Moretti. Se il vino è cultura, non poteva mancare una menzione al Premio “Enocultura”, aggiudicato da “Gioielli in Fermento Torre Fornello”. Tra i premi speciali valorizzato il grande valore degli autoctoni, con il Premio Go Wine “Autoctono si nasce” che prende la strada del Friuli, con lo Schioppettino di Prepotto di Vigna Petrussa, per la sezione “Buono….non lo conoscevo!” la Tintilia Macchiarossa di Claudio Cipressi aiuterà a far conoscere anche il territorio di San Felice del Molise. Chiusura con la storia, con il Premio Go Wine “Vini Storici d’Italia” alla leggende Five Roses, il primo rosato imbottigliato nel 1943 in piena 2^ Guerra Mondiale dalla cantina pugliese Leone De Castris

Contatti email Aziende Beverage And Food Distribuzione Ingrosso Alimentari Banchedati CSV Excel

IMPRONTE, CANTINE E DIALOGHI

Una Guida tutta da scoprire e da leggere, 231 Cantine hanno ottenuto il riconoscimento “L’Impronta Go Wine”, assegnata a coloro che hanno ottenuto il più alto punteggio complessivo nelle valutazioni su Sito, Accoglienza e Vini. 107 Cantine hanno preso il miglior Sito, 84 cantine la miglior Accoglienza, mentre 62 cantine i Vini migliori. Interessante anche la sezione dei Dialoghi in cantina, nelle pagine sono riportate alcune interviste con grandi interpreti del mondo del vino italiano. Due erano in sala alla presentazione di Milano. Beppe Accomo della cantina nelle Langhe Bricco Maiolica che ha descritto il suo territorio come “il luogo più bello del mondo dove vivere”, mentre Riccardo Ricci Curbastro ha raccontato il microclima della Franciacorta e come nascono grande bollicine artiginali, raccontando anche un aneddoto personale descrivendo il suo vino del cuore, il Gualberto Dosaggio Zero, dedicato al padre scomparso, uno dei fondatori della Denominazione Franciacorta.

go-wine-curbastro
L’intervento di Riccardo Ricci Curbastro

Elenco 140 vini in degustazione di mercoledì 30 novembre:

  • Abbazia di Santa Anastasia, Litra
  • Antonelli – San Marco, Montefalco Sagrantino Chiusa di Pannone
  • Ar.Pe.Pe., Valtellina Sassella Riserva Rocce Rosse
  • Argiolas, Turriga
  • Astoria, Colli di Conegliano Rosso Croder
  • Badia a Coltibuono, Sangioveto
  • Balestri Valda, Soave Classico Vigneto Sengialta
  • Barone Scammacca del Murgo, Extra Brut Millesimato
  • Bellenda, Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Sei Uno
  • Bersi Serlini, Franciacorta Riserva Brut Nature Mia
  • Boglietti Enzo, Barolo Brunate
  • Boscarelli, Vino Nobile di Montepulciano Nocio dei Boscarelli
  • Bovio Gianfranco, Barolo Gattera
  • Brezza Giacomo & Figli, Barolo Sarmassa
  • Bricco Maiolica, Nebbiolo d’Alba Superiore Cumot
  • Bucci, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva
  • Burlotto Comm. G.B., Barolo Vigneto Monvigliero
  • Ca’ dei Frati, Lugana Brolettino
  • Ca’ del Bosco, Franciacorta Cuvée Annamaria Clementi Millesimato
  • Ca’ Lustra, Colli Euganei Merlot Sassonero
  • Ca’ Orologio, Relogio
  • Ca’ Rugate, Soave Classico Monte Fiorentine
  • Caggiano Antonio, Taurasi Vigna Macchia dei Goti
  • Cantina del Castello, Recioto di Soave Classico Ardens
  • Cantine del Notaio, Aglianico del Vulture La Firma
  • Capezzana, Carmignano Riserva Trefiano
  • Cascina Chicco, Vendemmia Tardiva Arcass
  • Cascina del Monastero, Barolo Bricco Luciani
  • Cascina Le Preseglie, Lugana Hamsa
  • Castello del Trebbio, Chianti Rùfina Riserva
  • Castello delle Regine, Merlot
  • Castello di Bossi, Corbaia
  • Castello di Luzzano – Fugazza, Oltrepò Pavese Rosso Riserva Luzzano 270
  • Castello di Verduno, Barolo Massara
  • Castello Vicchiomaggio, FSM
  • Cavallotto – Tenuta Bricco Boschis, Barolo Bricco Boschis Vigna San Giuseppe
  • Ceraudo Roberto, Dattilo
  • Cinelli Colombini Donatella, Orcia Cenerentola
  • Coffele, Recioto di Soave Classico Le Sponde
  • Colterenzio, Alto Adige Sauvignon Lafòa
  • Columbu, Malvasia di Bosa
  • Conte Collalto, Colli di Conegliano Rosso Vinciguerra
  • Conte Vistarino, Oltrepò Pavese Pinot Nero Brut Metodo Classico 1865
  • Contucci, Vino Nobile di Montepulciano Riserva
  • Cooperativa Agricola Cinque Terre, Cinque Terre Sciacchetrà
  • Cordero di Montezemolo, Barolo Enrico VI
  • Correggia, Roero Ròche D’Ampsèj
  • Cuomo Marisa, Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva
  • Damilano, Barolo Cannubi
  • De Conciliis, Naima
  • de Tarczal, Trentino Marzemino d’Isera
  • Decugnano dei Barbi, Decugnano Rosso “IL”
  • Donnafugata, Moscato Passito di Pantelleria Ben Ryè
  • Emo Capodilista – La Montecchia, Villa Capodilista
  • Endrizzi, Gran Masetto
  • Fattoria di Bacchereto, Carmignano Terre a Mano
  • Fattoria di Magliano, Poggio Bestiale Maremma Toscana
  • Fattoria La Rivolta, Aglianico del Taburno Riserva Terra di Rivolta
  • Fattoria Lavacchio, Fontegalli
  • Fattoria Paradiso, Barbarossa Vigna il Dosso Igt Forlì
  • Fattoria San Lorenzo – Crognaletti, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Vigna delle Oche
  • Fattoria Zerbina, Albana di Romagna Passito Scacco Matto
  • Felsina, Fontalloro
  • Ferrari, Trento Brut Riserva del Fondatore Giulio Ferrari
  • Florio, Marsala Riserva Superiore Donna Franca
  • Forteto della Luja, Loazzolo Vendemmia Tardiva Piasa Rischei
  • Gini, Soave Classico Contrada Salvarenza Vecchie Vigne
  • Grattamacco, Bolgheri Rosso Superiore Grattamacco
  • Guerrieri Rizzardi, Amarone della Valpolicella Classico Calcarole
  • Gulfi, Nerobufaleffj
  • Isole e Olena, Syrah Collezione Privata
  • Keber Renato, Collio Sauvignon Riserva
  • La Cappuccina, Campo Buri
  • La Costa, Solesta
  • La Raia, Gavi Pisé
  • La Tosa, Colli Piacentini Malvasia Sorriso di Cielo
  • La Viarte, Colli Orientali del Friuli Schioppettino
  • La Vrille, Valle d’Aosta Chambave Muscat Flétri
  • Leone De Castris, Salice Salentino Rosso Riserva Donna Lisa
  • Les Crêtes, Valle d’Aosta Chardonnay Cuvée Bois
  • Librandi, Gravello
  • Lis Neris, Tal Lùc
  • Longo Alberto, Le Cruste
  • Loredan Gasparini, Capo di Stato
  • Lungarotti, Torgiano Rubesco Riserva Vigna Monticchio
  • Maculan, Fratta
  • Majolini, Franciacorta Pas Dosé Aligi Sassu Millesimato
  • Mancinelli Stefano, Lacrima di Morro d’Alba Passito Re Sole
  • Manzone Giovanni, Barolo Riserva Gramolere
  • Marchesi Alfieri, Barbera d’Asti Superiore Alfiera
  • Marchesi di Grésy – Cisa Asinari, Barbaresco Gaiun Martinenga
  • Marotti Campi, Donderé
  • Masciarelli, Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma
  • Mesa, Malombra
  • Molon Ornella Traverso, Piave Merlot Rosso di Villa
  • Montalbera – Terra del Ruchè, Ruchè di Castagnole Monferrato Laccento
  • Moris Farms, Avvoltore
  • Moroder Alessandro, Conero Riserva Dorico
  • Moschioni, Colli Orientali del Friuli Pignolo
  • Nino Negri, Valtellina Sforzato 5 Stelle Sfursat
  • Oasi degli Angeli, Kurni
  • Oddero Poderi e Cantine, Barolo Bussia
  • Palazzone, Orvieto Classico Superiore Campo del Guardiano
  • Palladino, Barolo Ornato
  • Pieropan Leonildo, Soave Classico Calvarino
  • Planeta, Cometa
  • Podere Selva Capuzza, Lugana Superiore Menasasso
  • Poliziano, Vino Nobile di Montepulciano Asinone
  • Quintodecimo, Terra d’Eclano Aglianico Irpinia
  • Redaelli De Zinis, Garda Rosso Superiore Rosse Emozioni
  • Ricci Curbastro, Franciacorta Brut Satèn Museum Release Millesimato
  • Rivera, Castel del Monte Rosso Riserva Puer Apuliae
  • Rocca di Fabbri, Sagrantino di Montefalco
  • Russiz Superiore, Collio Pinot Bianco Russiz Superiore
  • San Paolo, Alto Adige Pinot Nero Riserva Passion
  • Sella & Mosca, Alghero Marchese di Villamarina
  • Sordo Giovanni, Barolo Gabutti
  • Tenimenti Luigi D’Alessandro, Cortona Syrah Il Bosco
  • Tenuta Bossi – Marchesi Gondi, Ser Amerigo
  • Tenuta Casteani, Terra di Casteani
  • Tenuta Cavalier Pepe, Taurasi Opera Mia
  • Tenuta Podernovo, Teuto
  • Tenuta San Leonardo, San Leonardo
  • Tenuta Sant’Antonio, Amarone della Valpolicella Campo dei Gigli
  • Terre Bianche, Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna
  • Torre Fornello, Pratobianco
  • Trabucchi, Amarone della Valpolicella
  • Travaglini Giancarlo, Gattinara Riserva
  • Uberti, Franciacorta Satèn Magnificentia
  • Umani Ronchi, Conero Riserva Campo San Giorgio
  • Vajra G.D., Barolo Bricco delle Viole
  • Venica & Venica, Collio Sauvignon Ronco delle Mele
  • Vietti, Barolo Castiglione
  • Vigneti Villabella, Amarone della Valpolicella Classico Fracastoro
  • Villa Angarano, Quare di Angarano
  • Villa Matilde, Falerno del Massico Camarato
  • Villa Russiz, Collio Sauvignon de La Tour
  • Villa Sparina, Gavi del Comune di Gavi Monterotondo
  • Zaccagnini, Clemàtis
  • Zenato, Amarone della Valpolicella Classico Riserva Sergio Zenato
  • Zymè, Harlequin

Con la partecipazione di: Antica Distilleria Sibona

I vini in degustazione
I vini in degustazione

+INFO:
www.gowinet.it/

© Riproduzione riservata

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

2 × cinque =