Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Due giornate in distilleria dedicate alla miscelazione, la chiusura di un percorso intenso di formazione che ha visto la promozione della grappa al centro del mondo dei cocktail in collaborazione con Aibes. Succede alla Distilleria Marzadro, che ha visto la partecipazione di un centinaio di barman che hanno potuto toccare con mano in maniera concreta le potenzialità e la versatilità della grappa nel format Grappa & Miscelazione. Un master con i partecipanti che divisi in gruppi, hanno approfondito il sempre più attuale mondo della grappa nella preparazione di cocktails, potendo inoltre vedere dal vivo tutte le sue fasi di produzione.

 

“Siamo davvero molto soddisfatti di come è andata l’organizzazione di questi due giorni- le parole di Alessandro Marzadro, direttore marketing dell’omonima distilleria- l’evento conclusivo di un percorso più ampio, al quale hanno partecipato circa un centinaio di barman tra chi era in distilleria e chi collegato a distanza. Siamo un centro accreditato Aibes, da qui è nata la volontà di promuovere con gli associati alcuni drink e delle ricette che hanno visto la grappa protagonista”.

Sul palco a introdurre i barman presenti nel settore della grappa Leonardo Veronesi, patron del Rivabar High Quality Drink, che ha condotto il master e aveva partecipato attivamente alla preparazione dei drink in bottigliette che sono stati spediti a circa un migliaio di soci Aibes insieme alle ricette dei cocktail alla grappa. Dal celebre VE.N.TO, il primo cocktail a base di grappa inserito nella lista IBA, ad altre ricette e classici rivisitati in twist che hanno fatto capire come approcciarsi alla grappa in miscelazione. “Talvolta da parte di alcuni barman c’è un pregiudizio sull’utilizzo della grappa in miscelazione, per sfatare questa credenza abbiamo voluto lavorare concretamente insieme a loro con la dimostrazione pratica che in realtà non è così”.

Presenti alla Distilleria Marzadro a Nogaredo i massimi vertici nazionali e regionali trentini dell’Aibes, oltre al presidente dell’International Bartender Associations Giorgio Fadda, un segnale dell’interesse suscitato dall’organizzazione dell’evento. Il progetto Grappa&Miscelazione di Marzadro rientra all’interno del concept Grappa Revolution, che vede insieme un gruppo di distillerie per promuovere un consumo nuovo e più moderno del distillato emblema del made in Italy, sempre in maniera responsabile. “Con Grappa Revolution stiamo portando avanti un discorso corale che ci vede impegnati in prima linea per svecchiare la percezione che soprattutto i giovani hanno ancora quando si accostano alla grappa nei cocktail-chiosa Alessandro Marzadro- Credo che la risposta più bella sia stato vedere l’entusiasmo dei partecipanti che con passione e interesse si sono accostati al mondo della grappa capendo anche i processi produttivi che stanno alla base di un distillato che ha tutte le caratteristiche tecniche per la preparazione al bancone”.

INFO www.marzadro.it

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Distilleria Marzadro SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

4 × 2 =