Pinterest LinkedIn

A Hospitality Digital Space protagoniste le birre artigianali: ne hanno parlato sul palco della manifestazione Lorenzo Dabove, in arte Kuaska, e Lorenzo Dardano, conduttore radiofonico. I Birrai artigianali italiani sono maestri nell’uso dei prodotti locali derivanti dal grande patrimonio di biodiversità di un Paese dedito alla buona tavola.

Dardano (conduttore radiofonico) intervista Dabove - Kuaska - degustatore e giudice internazionale

 

L’Italia è diventata un punto di riferimento per la birra artigianale e dai difficili albori di metà anni ’90 fino all’inarrestabile ascesa dei giorni nostri, vanta moltissime eccellenze, riconosciute anche a livello internazionale.

In un Paese a vocazione vinicola, i birrai italiani sono stati più liberi nell’interpretare le loro creazioni proprio perché dalla tradizione enologica hanno mutuato l’utilizzo di mosti molto diversi tra loro. Da qui lo stile IGA Italian Grape Ale, che dimostra lo stretto legame con la biodiversità del territorio.

 

Scarica gratis Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

 

Proprio grazie a questa diversità, i ristoratori possono offrire, accanto alla carta dei vini, anche una carta delle birre. Puntando su tre fattori: la qualità media delle birre italiane, che in pochi anni è cresciuta tantissimo; il packaging che rispecchia il design italiano; l’eclettismo dei sapori delle birre, che grazia a una grande varietà,  permette di abbinarle a tutti i tipi di piatti e ricette.

+Info: www.hospitalityriva.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

3 × quattro =