Pinterest LinkedIn

Il consorzio Ricrea è partner ambientale della manifestazione. Realizzati 1500 salvadanai in acciaio riciclato per aiutare il progetto “Mille Orti per l’Africa” Scatole per prodotti ittici o carne, barattoli per pomodori o vegetali, bombolette spray, tappi e coperchi: gli imballaggi in acciaio, ideali per conservare i prodotti alimentari in modo pratico e sicuro e riciclabili al 100% all’infinito, tornano protagonisti al Salone del Gusto di Torino.Alla sua terza partecipazione consecutiva, RICREA, il consorzio nazionale senza scopo di lucro per la raccolta e il riciclo degli imballaggi in acciaio, quest’anno è partner ambientale della manifestazione. Il consorzio è ideatore e organizzatore, insieme a Slow Food, di un’altra iniziativa che si svilupperà nei giorni della kermesse torinese a sostegno del progetto “Mille Orti in Africa”, che ha come obiettivo quello di realizzare per il continente africano la sovranità alimentare e l’aiuto ai contadini locali a riprendere le loro tradizioni agricole attraverso la realizzazione appunto di 1000 orti che verranno creati nelle scuole, nelle comunità locali, sia in ambiente urbano che rurale.

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood 2008/09

A questo scopo RICREA ha realizzato 1500 salvadanai ricavati da barattoli per il pomodoro, che saranno posizionati presso ogni espositore e punto vendita del Salone del Gusto. Nell’etichetta del barattolo/salvadanaio si invita il pubblico che comprerà i prodotti dalle bancarelle dei presidi a devolvere gli spiccioli, derivanti dal resto per gli acquisti, alla realizzazione e continuazione del progetto. RICREA inoltre ospiterà nel suo stand – adiacente all’Enoteca – la trasmissione “Decanter” in onda su Radio 2 Rai dalle 19,50 alle 21.00 da Giovedì 25 a Domenica 28 ottobre. A fare gli onori di casa, Fede e Tinto, i due conduttori del programma.L’appuntamento al Salone del Gusto per RICREA è molto importante in quanto è un’occasione straordinaria per ribadire le qualità degli imballaggi in acciaio soprattutto dal punto di vista ambientale. Scatole per prodotti ittici o carne, barattoli per pomodori o vegetali, bombolette spray, tappi e coperchi per bottiglie o vasi di vetro, oltre a proteggere e conservare i prodotti in modo pratico e sicuro sono al 100% riciclabili e all’infinito.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood

Per questo RICREA sensibilizza il popolo del Salone e non solo, ai separare gli imballaggi in acciaio dal resto dei rifiuti contribuendo al loro riciclo, ottenendo così nuova materia prima per la realizzazione di una infinità di manufatti quali ad esempio: binari ferroviari, travi e tondino per cemento armato, materiale per ferramenta, tubi, biciclette ecc… RICREA è un consorzio che favorisce, promuove e agevola la raccolta e il riciclo degli imballaggi usati di acciaio provenienti tanto dal flusso domestico quanto da quello industriale. Una mission, che dura ininterrottamente da 15 anni con ottimi risultati, che spronano il consorzio ad intensificare per il futuro i suoi sforzi. Parlando di “cifre”, c’è soddisfazione in seno al Consorzio per aver raggiunto gli obiettivi prefissati. Nel 2011 il Consorzio ha avviato al riciclo 465.000 tonnellate di imballaggi in acciaio, pari al peso di 65 Tour Eiffel e
di queste ne sono state raccolte quasi 385.000 tonnellate, pari al peso di 9625 vagoni Frecciarossa, e ne sono state riciclate oltre 352.000 tonnellate pari ad oltre 22.000 Km di binari ferroviari, ovvero l’equivalente di una ipotetica linea ferroviaria Lisbona – Mumbay (andata e ritorno).

+info: Andrea Schiesaro Black&White Comunicazione cell. 3394330069; a.schiesaro@bwcomunicazione.it Roccandrea Iascone RICREA cell.3498715354; iascone@consorzioricrea.org

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Acqua RED Coralba Superfrizzante. Un’acqua da “Ape”!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina