Pinterest LinkedIn

Donne impegnate, promotrici dello sviluppo individuale e collettivo. Donne imprenditrici che coniugano con successo le responsabilità del proprio ruolo con la propria vita personale: in occasione del centenario della Giornata Internazionale della Donna, l’8 marzo 2022, il Comune di Rimini ha voluto premiare otto imprenditrici di successo che, grazie alla loro sensibilità e alla loro dedizione al lavoro e alla comunità, sono state capaci di visione e pragmatismo, di proporre e di innovare, di guardare al futuro con creatività.

 

 

In Comune a Rimini, alla presenza della Vice Sindaca Chiara Bellini, Valentina AureliAD di Aetna Group – è stata scelta e premiata da Confindustria Romagna come esempio di integrazione tra realizzazione professionale e personale, in quanto figura lungimirante alla guida di importanti realtà internazionali, in grado di conciliare le proprie convinzioni con le aspirazioni extra lavorative.

Ogni individuo è imprenditore della propria vita, professionale e familiare – ha commentato Aureli durante la cerimonia di premiazione – spetta a tutti impegnarsi per esprimere al meglio i propri talenti”.

Nata a Rimini nel 1972, madre di due figli, Valentina Aureli ha intrapreso un brillante percorso di formazione e di esperienze professionali in ambito finanziario internazionale, maturando così una visione del mondo evoluta che le ha consentito di gestire l’azienda e farla crescere, con delega a risorse umane e finanza, in armonia con il fratello Enrico, che si occupa di prodotto e clienti.

L’emancipazione di pensiero che mi ha tramesso la mia famiglia, gli studi, il lavoro nelle grandi metropoli – ha infatti aggiunto Aureli – mi ha permesso di attuare una governance di seconda generazione in Aetna Group, con una forte propensione alla crescita e all’innovazione, e una governance di terza generazione in SCM Group, che punta alla creazione di valore”.

Negli ultimi vent’anni Valentina Aureli ha condotto Aetna Group (con i brand Robopac e OCME) verso una crescita costante a livello globale, avvenuta organicamente e attraverso diverse acquisizioni strategiche in Italia e all’estero, fino ad affermare il Gruppo tra le primissime realtà della Packaging Valley. Un risultato ottenuto a partire dai valori che da sempre contraddistinguono l’attività imprenditoriale della famiglia Aureli: trasparenza, solidità, lealtà, passione, responsabilità, rigore, innovazione, gioco di squadra, visione globale.

Il recente ingresso di Valentina Aureli nel board di SCM Group – colosso del settore macchine per la lavorazione di legno, plastica, vetro, pietra, metallo e compositi – rende ancora più centrale la sua figura nel panorama imprenditoriale italiano.

Ho messo in pratica i preziosi e fondamentali insegnamenti di mio padre Alfredo Aureli, di mio nonno Lanfranco Aureli, degli zii Adriano Celi e Andriano Aureli – ha sottolineato Valentina Aureli – ho tratto energia ed equilibrio dalla grinta emotiva di mia madre, insieme alla solidità degli affetti famigliari e amicali”.

Valori che per Valentina Aureli si sommano e si amplificano nella vita professionale così come in quella personale; strumenti preziosi per superare le difficoltà e trasformarle in occasioni.

 

+ info: www.aetnagroup.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Nino Negri Vigna Francia - Valtellina Superiore - Vite di Roccia - Segui su Instagram

Scrivi un commento

diciotto − quattordici =