Tag

Confindustria

Browsing

ASSOBIBE, associazione di Confindustria che rappresenta i produttori di bevande analcoliche in Italia, conferma la difficoltà di reperimento di C02 sul mercato da parte di numerose aziende del settore, in particolare le PMI. La scarsa disponibilità di questa fondamentale materia prima è un ulteriore effetto dell’aumento dei costi dell’energia e delle difficolta di trasporto, che rendono più complessa la sua estrazione naturale e/o produzione industriale.

È stato firmato dal Sottosegretario alle Politiche Agricole, Alimentarie e Forestali Francesco Battistoni e da Giangiacomo Pierini, presidente di ASSOBIBE, Associazione di Confindustria che rappresenta i produttori di bevande analcoliche, alla presenza del Capo Dipartimento PQAI del Mipaaf Francesco Saverio Abate e del Direttore Generale ASSOBIBE David Dabiankov Lorini, un Protocollo d’intesa per la promozione delle produzioni made in Italy e la riduzione degli sprechi.

Un’occasione di confronto tra l’industria delle bevande analcoliche e le aziende che costituiscono la filiera, per fare il punto del settore e provare a immaginare insieme le opportunità di crescita che il prossimo biennio potrebbe riservare, puntando su relazioni forti che consentano di fare sistema, ma anche porre l’accento sui rischi di perdita in termini di fatturato, investimenti e posti di lavoro che l’introduzione della Sugar Tax comporterà.

Gli italiani bevono sempre meno aranciate, gassose, chinotti, cole, e più in generale bibite gassate. Sarà per le diete e anche per ragioni economiche il fatto è che in dieci anni, dal 2006 al 2016, le vendite, riferisce l’Adnkronos, sono letteralmente crollate, il 20% in meno. E’ un vero e proprio grido d’allarme quello che arriva da Assobibe-Confindustria, l’associazione italiana degli industriali delle bevande analcoliche. Si tratta di una crisi profonda per il settore…