Pinterest LinkedIn

Il Consorzio del Monferrato Casalese punta su Luca Barcellona per interpretare la storia del Grignolino. Questo calligrafo milanese, amante del vinile, nonché produttore di musica, grazie alla sua arte, in cui concentra i cinque sensi, cattura la storia dell’uva regina del Monferrato.  Dall’odore all’olfatto, sono la carta, la storia e i frutti a catapultarsi nella mente e sul foglio. Per Luca, le carezze sui dettagli sono la sigla dell’ascolto dei protagonisti del terroir antico di questa parte del Piemonte. Un artista, Luca Barcellona, che non disegna mai la (sua) musica mentre crea, da cui peraltro trae asportazione per le sue opere.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Questo ultimo progetto, messo a punto dal Consorzio del Monferrato Casalese assieme a Luca Barcellona, è una didascalia, una scritta carismatica che, con un font romano antico miscelato a richiami gotici, manifesta un’anima sensibile che vola nel mondo delle idee per diventare materiale. Un simbolo di ricostruzione dell’immagine del Monferrato che punta a tornare uno dei grandi protagonisti enoici del Piemonte. Una terra fra storia, arte, paesaggio e natura, con la sua gente autentica e i dialetti antichi. Il Monferrato, degli Infernot e del paesaggio vitivinicolo Patrimonio dell’Umanità.

Lo scopo dei lavori di Luca Barcellona è la condivisione della manualità di un’arte antica, come la scrittura, con i linguaggi e gli strumenti dell’era digitale. Ha lavorato per il Museo Nazionale di Zurigo, assieme al calligrafo Klaus Peter Schaffel, per realizzare la riproduzione fedele di un mappamondo di grandi dimensioni risalente al 1569, utilizzando la calligrafia con materiali originali (penna d’oca e inchiostri naturali). Fra i brand che hanno richiesto i suoi lettering ci sono Carhartt, Nike, Mondadori, Zoo York, Dolce&Gabbana, Sony BMG, Seat, Volvo, Universal, Eni.

Fra le sue ultime esposizioni le collettive “Oscuro Scrutare”, presso la Galleria Patricia Armocida di Milano, il progetto “Some Type of Wonderful” a (Melbourne/Sidney) e “Don’t Believe the Type” (Den Haag). Oltre ad aver preso parte a numerosi progetti indipendenti, i suoi lavori sono apparsi in svariate pubblicazioni; fra le ultime, uno speciale sulla rivista americana “Letter Arts Review”, “Calligraphy and Graphic Design” di Marco Campedelli, e i libri “Playful Type 2”, “Los Logos 5” e “Arabesque 2”, editi da Gestalten. Nel 2010 ha prodotto la sua linea personale di abbigliamento “Luca Barcellona Gold Series”.

INFO vinimonferratocasalese.it

 

Scheda e news: Consorzio colline del Monferrato Casalese

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Sigep 2022 - Rimini Expo Center - 22-26 Gennaio 2022 - The Italian Way to Dolce Vita

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

diciannove − 7 =