Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Cosa succede se porti un cocktail bar di successo in uno stabilimento balneare fra i più apprezzati e riconosciuti di Marina di Pisa? Semplice, il risultato è Jeffer on the Beach. Fausto Bigongiali, Riccardo Carli e Giacomo Colantuono, i tre soci del cocktail bar pisano appena inserito nella prestigiosa classifica internazionale Top 500 Bars, mercoledì scorso hanno intrapreso una nuova sfida. Fresca, elettrizzante e colorata.

Pop-up di un mese circa, Jeffer on the Beach “sposta” infatti il concept di Jeffer direttamente in riva al mare, ovvero negli spazi del Pia Para Ti sulla Litoranea. Un pairing fra cocktail e sushi, le due rispettive specialità della casa, che dal mercoledì alla domenica è destinato ad animare le notti pisane dalle ore 19 fino alle 2. Col giusto mood e le solite good vibes. Intanto, il Jeffer di città (l’originale) si rifarà il look con qualche lavoro in programma da tempo, per poi riaprire i battenti a settembre più carico che mai.

Jeffer on the Beach si articola in due spazi diversi: la palafitta sopra il mare con servizio al tavolo, dove è possibile ordinare sushi fino alle 22 insieme a un buon aperitivo, e un pezzo di spiaggia con un ambiente meno formale e più rilassato. Non si prendono prenotazioni, tanto ci pensa l’ormai fedelissima clientela del locale aperto in piena pandemia sul Lungarno Mediceo a riempire anche questa apertura temporanea fra palloncini colorati, luci rosa e serate di grande divertimento.

Per il pop-up da Pia Para Ti Fausto, Riccardo e Giacomo hanno realizzato una cocktail list ad hoc, appunto “Only for Summer”. Si spazia dai grandi classici di Jeffer come Baraccango, Paloma Colada e Pink Punk (il cocktail tipico delle tante guest a giro per l’Italia e per l’Europa dei tre bartender-imprenditori), così come il tradizionale Paloma con con Tequila, lime e soda al pompelmo Three Cents, ma c’è spazio anche per qualche interessante novità con due nuovi signature a testa e un’ulteriore doppia proposta a cura della giovane Arianna Fusarpoli, storico membro dello staff.

Qualche consiglio su cosa provare? Un’è un Punch di Giacomo con Bitter Fusetti, Ananas e Jeffer cordial, ma anche Baciami Ancora di Fausto a base di Mezcal, Bitter Fusetti, Passion Fruit, Pesca, Mandorla e Co2 e Bluff Negroni di Riccardo con Ginarte, Vermouth, Bitter Fusetti e Yogurt all’ananas. Senza dimenticare il D.F. di Arianna con Curado Tequila, Sciroppo di Birra, Spicy Pomodoro e Sale ai Nachos. Ancora una volta, ne berrete delle belle (e delle buone)!

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Santi Crinaia - Dal 1843 Passione Valpolicella

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina