Fatima
| Categoria Notizie Birra | 4264 letture

Il luppoleto del Birrificio Antoniano torna a fiorire

Luppolo Luppoleto Antoniano Fiorire Birra Antoniana Coldiretti Interbrau Birrificio

Luppolo Interbrau Birrificio Coldiretti Birra Antoniana Antoniano Luppoleto Fiorire

Si apre una nuova stagione per il luppoleto del birrificio agricolo di Villafranca Padovana: un progetto iniziato in via sperimentale, che quest’anno compie 4 anni di vita. 

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

A seguire la crescita dei vari cultivar sarà sempre Stefano Bona, docente di Agronomia e coltivazioni erbacee presso l’Università di Padova che collaborerà con le risorse interne del birrificio, coordinandole. Anche quest’anno la sfida sarà quella di adattare le coltivazioni al terreno e ai cambi climatici, in maniera da avere rese costanti e qualitativamente ottimali.

Il professor Bona racconta come il luppolo sia una pianta autoctona presente allo stato selvaggio nei nostri ambienti, conosciuta con il nome di “bruscandolo”. Tuttavia per la produzione della birra non è possibile usare quello selvatico, in quanto le componenti aromatiche e amare non sono controllabili. Le varietà da coltivare sono ben definite e selezionate: nel luppoleto del birrificio padovano che cresce a pochi passi dal centro di Padova al momento se ne coltivano due tipologie: il Magnum, luppolo da amaro e il Cascade, luppolo da aroma.

 

 

Secondo i dati Coldiretti, la superficie destinata alla coltivazione in Italia arriva appena a 50 ettari. Questo dato fa capire quanto la coltivazione del luppolo sia rara, sebbene l’Italia abbia un ecosistema idoneo alla crescita di questa pianta, avendo il compromesso ideale tra condizioni climatiche e fertilità del terreno.

Questo luppoleto rientra in un più ampio progetto a lungo termine del birrificio, quello di sviluppare una filiera produttiva corta: infatti per Birra Antoniana si utilizzano l’acqua dell’acquedotto padovano, resa adatta alla produzione della birra grazie ad un sistema ad osmosi inversa e l’orzo coltivato nei campi di proprietà a Torreglia e Marano Lagunare.

 

 

+INFO:

www.birrificioantoniano.it

 

Scheda e news: Birrificio Antoniano S.r.l. Società Agricola


Scheda e news: INTERBRAU S.p.A.


+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Fiorire Antoniano Birrificio Interbrau Luppoleto Coldiretti Birra Antoniana Luppolo


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Interbrau rinfresca l’estate

Interbrau rinfresca l’estate

05/06/2019 - Finalmente l’estate è arrivata e con essa anche la voglia di stappare una buona birra rinfrescante. La selezione estiva di Interbrau è proprio quel che serve per dare il ...

Il Birrificio Antoniano rinnova il legame con Slow Brewing

Il Birrificio Antoniano rinnova il legame con Slow Brewing

23/05/2019 - Malto, luppolo, acqua e lievito sono le materie prime fondamentali per la produzione di birra. Tuttavia c’è un altro fattore, invisibile e silenzioso, che influenza la ri...

Interbrau: a primavera è tempo di lattina!

Interbrau: a primavera è tempo di lattina!

15/04/2019 - Design accattivante, formato pratico e buona capacità di preservare il prodotto: la lattina è la protagonista della bella stagione e Progetto Birra, Business Unit del gru...

O’Hara’s Craft Beer alla Fiera d’Irlanda per il St. Patrick’s Day 2019

O’Hara’s Craft Beer alla Fiera d’Irlanda per il St. Patrick’s Day 2019

15/03/2019 - La “Fiera d’Irlanda” si terrà a Treviso dal 15 al 17 marzo presso il Prato della Fiera: una tre giorni di musica, festa e cibo tipico irlandese in occasione della celebra...

Birra Antoniana Marechiaro: ora anche non filtrata

Birra Antoniana Marechiaro: ora anche non filtrata

01/03/2019 - Il birrificio agricolo padovano, conosciuto per la continua ricerca e innovazione del prodotto, presenta al mercato una nuova referenza: nasce Birra Antoninana Marechiaro...

Interbrau: dalla Vallonia alla Romagna. Tête de Mort, la novità per Beer Attraction 2019

Interbrau: dalla Vallonia alla Romagna. Tête de Mort, la novità per Beer Attraction 2019

27/02/2019 - Riconfermata la presenza dell’importatore Interbrau a Beer Attraction 2019, la fiera dedicata a professionisti e appassionati di birra.  Per l'occasione sono state presen...

Dingle Original Gin è il miglior gin al mondo

Dingle Original Gin è il miglior gin al mondo

27/02/2019 - Si sono tenute a Londra le premiazioni che il 21 febbraio 2019 hanno consacrato l’irlandese Original Dingle Gin quale miglior gin al mondo. Ai World Gin Awards si sono sf...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

3 × 2 =