Pinterest LinkedIn

Dal 15 al 18 aprile si terrà una nuova edizione di Vinitaly: il più grande salone mondiale dedicato al vino e ai distillati, che si conferma un punto di riferimento per la promozione commerciale e culturale di questo settore. Anche quest’anno Le Marchesine prenderà parte alla fiera all’interno del Palaexpo (Pad. Lombardia – Area Franciacorta) allo stand B17, dove siete tutti invitati a degustare un calice delle nostre bollicine.

 

 

L’azienda agricola Le Marchesine, con la costante ricerca dell’eccellenza, si è distinta nel panorama vitivinicolo italiano anche nelle Guide di quest’anno:

2018: la guida Bibenda assegna i 5 Grappoli al Franciacorta Dosage Zero Secolo Novo Riserva 2009

2018: il Franciacorta Brut Secolo Novo 2010 è stato inserito tra i Super Tre Stelle de la Guida Oro I Vini di Veronelli

2018: la guida Sparkle, redatta dalla rivista Cucina&Vini, assegna le 5 Sfere al Franciacorta Rosé Brut 2012

2018: la Commissione del Merano Wine Festival ha assegnato il Wine Hunter Award al Franciacorta Brut Secolo Novo 2010 e al Franciacorta Secolo Novo Riserva Dosage Zero 2009 (fascia 88,00-89,99/100)

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

 

LE MARCHESINE

 

Le Marchesine, innovativa azienda della Franciacorta, è una delle realtà più prestigiose e in evoluzione della fortunata zona lombarda, appartenente alla famiglia Biatta. A seguire le vigne e la cantina, sotto l’esperta guida del padre Giovanni, e’ Loris Biatta, assieme ai figli Alice e Andrea. La forza dell’azienda risiede in diversi fattori tutti tendenti al raggiungimento del miglior prodotto possibile: in primo luogo un’ accurata selezione delle migliori barbatelle da impiantare, l’utilizzo degli stessi ceppi di Pinot Noir e Chardonnay usati in Francia e una continua innovazione tecnologica. Un esempio ne è la scelta di utilizzare nella cantina le pupitres meccanizzate (giropallets) che consentono un movimento rotatorio costante e quindi un risultato finale migliore rispetto alla rotazione manuale. Non è quindi un caso se l’azienda può vantare un rapporto ultradecennale con l’Istituto Enologico di Champagne, una vera e propria istituzione della regione e di cui è membro l’enologo stesso de Le Marchesine, Jean Pierre Valade.
 

 

+INFO: www.lemarchesine.com/it/

Uff. Stampa: 
Martina Severi Rossi&Bianchi
stampa@rossiebianchi.it 

 

Scheda e news: VINITALY

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

6 + 16 =