Pinterest LinkedIn

A partire dagli inizi di settembre, in 300 degli oltre 460 ristoranti McDonald’s presenti sul territorio nazionale arriva la “colazione che non c’era”. un’offerta ampia e completa di prodotti pensati per godersi un inizio di giornata che soddisfi ogni palato e sia finalmente comodo e rilassato. Oltre ai tradizionali caffè e cappuccino con croissant o muffin, nei ristoranti McDonald’s e al McDrive, tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 10.30, i consumatori potranno ordinare nuovi prodotti dolci e salati, per comporre la propria colazione.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Yogurt e frutta per un inizio di giornata fresco e leggero; pane, burro e marmellata per sentirsi come a casa; pancake con vari sciroppi, bagel salati, uova e pancetta e l’EggMcMuffin, prodotto già presente in molti Paesi. L’Italia, con oltre 140.000 bar e un volume d’affari di 11 miliardi di euro all’anno, è, secondo un’analisi di The NPD Group, il Paese europeo dove si fa maggiormente colazione fuori casa: 47% delle consumazioni contro il 31% della Spagna e il 17-18% di Germania, Gran Bretagna e Francia. “Vogliamo andare a presidiare maggiormente il segmento della colazione con una proposta unica sul mercato italiano – conclude Marco Ferrero, direttore Marketing e Comunicazione di McDonald’s Italia – non vogliamo stravolgere le abitudini degli Italiani, ma portare anche al momento del breakfast tutta la varietà e la vitalità che contraddistingue il nostro brand”.

Fonte: www.ansa.it/terraegusto/notizie/rubriche/distribuzione/2013/09/06/McDonald-entra-mercato-prima-colazione_9258149.html

+info: www.mcdonalds.it/colazione?gclid=CLvJ_KvK0rkCFche3god5W4Amg

mcdonald's prima colazione 2

mcdonald's prima colazione

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina