Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Un omaggio a tutti gli innamorati d’Italia, d’Europa e del mondo, per scacciare ogni pensiero negativo e vivere una giornata unicamente all’insegna dell’amore e della dolcezza: l’azienda Scacciadiavoli di Pambuffetti, una delle realtà vitivinicole più antiche e rappresentative del territorio umbro, propone il suo Montefalco Sagrantino Passito DOCG 2016 per questo 14 febbraio.

Passito DOCG da uve di Sagrantino (il vitigno autoctono per eccellenza) lasciate appassire su graticci, questo dolce vino affonda le sue radici nella storia della plurisecolare cantina fondata 1881 dal Principe Ugo Boncompagni Ludovisi e, dal 1954, di proprietà della famiglia Pambuffetti, ma vuole andare a ripercorrere anche le origini delle festività più in generale. Il suo nome deriva infatti dal latino sacer (sacro), visto che il Sagrantino era utilizzato già in antichità dai frati francescani per celebrare sacramenti e ricorrenze religiose.

Il vino dell’amore, abbiamo detto. Il suo colore rosso impenetrabile, insieme al profumo di more, frutta secca e cannella evoca non a caso sentimenti sensuali e nobili, mentre la sua densa trama di tannini, che imprigiona acidità e dolcezza, sprigiona una sensazione gustativa di armonica pienezza. Il Montefalco Sagrantino Passito DOCG 2016 si presta al lungo invecchiamento di 20 e più anni, ulteriore emblema di legami forti e duraturi nel tempo. Ottimo, se degustato con buon cioccolato fondente. Magari proprio alla fine di una cena romantica.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

5 × 2 =