Pinterest LinkedIn

L’Interbrau srl di Villafranca Padovana (PD) e la Turatello Italia spa di Imola (BO) sono due tra le più grandi e qualificate organizzazioni di importazione e distribuzione di birre in Italia, che complessivamente dispongono di 300 birre specialità, realizzando un fatturato complessivo intorno ai 36 milioni di euro. Con l’inizio del nuovo esercizio le due aziende hanno avviato un accordo di distribuzione che consente alle due organizzazioni di sfruttare sinergicamente le proprie competenze distributive sia nel canale horeca (dove opera con eccellenza l’organizzazione Interbrau) sia nel canale del modermo retail (dove opera in modo specialistico la Turatello Italia).

Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood

guida-birre11-12L’accordo si concretizzerà in uno “scambio di competenze e conoscenze”, mantenendo le piattaforme separate, con la finalità di allargare la base distributiva delle birre importate da Turatello anche sul canale Horeca e delle birre importate da Interbrau anche sul canale del dettaglio moderno. I punti di vendita della moderna distribuzione avranno così l’opportunità di allargare la propria offerta di marchi specialità (il segmento delle birre specialità è attualmente quello a maggior crescita) grazie alle numerose proposte contenute nel catalogo Interbrau. E proprio al fine di promuovere l’espansione delle vendite nel canale moderno, Interbrau ha inserito nella propria struttura -come responsabile GD- il manager Giovanni Arecco, con una solida cultura on trade. Al riguardo Sandro Vecchiato, AD di Interbrau, ha precisato: “Ci auguriamo che così la GD possa beneficiare della esperienza del nostro nuovo responsabile GD, senza però che l’Horeca venga penalizzato. In altri termini abbiamo predisposto le cose in modo da evitare contrasti sui due canali, salvagurdandone le rispettive logiche”. Va ricordato anche che sia Interbrau che Turatello operano con successo anche nel settore della distribuzione e vendita di birre specialità artigianali italiane: Amarcord, Birra del Borgo, Trentatre e Open per Interbrau e numerose birre artigianali a proprio marchio per Turatello. La partnership fra le due organizzazioni potrà quindi contribuire anche ad una maggior diffusione delle birre artigianali italiane.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

otto + due =