Beverfood.com
| Categoria Notizie Acqua Minerale | 3652 letture

SANT’ANNA rilancia Bio Bottle con una nuova etichetta

Bio-Bottle_1lt_bassa

Anna Rilancia Sant’anna Ecosostenibilità Etichetta Fonti Di Vinadio Bottle Sant Pla Plastica Vegetale Bio Bottle

Fonti di Vinadio Spa, tra le prime 25 aziende del comparto nazionale food & beverage, leader con il marchio Sant’Anna, lancia un restyling completo per l’etichetta della sua rivoluzionaria bottiglia di origine vegetale, Sant’Anna Bio Bottle.

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf

Bio-Bottle_1.5lt_bassa Sant’Anna Bio Bottle è la prima bottiglia di acqua minerale al mondo rivolta al mass market interamente realizzata con un materiale rivoluzionario, il PLA, in tutto simile alla plastica tradizionale, ma che non contiene neanche una goccia di petrolio, perché ricavata dalla fermentazione degli zuccheri naturalmente presenti nelle piante.

Questa bottiglia, estremamente naturale, oltre all’impareggiabile plus dovuto alla sua ecosostenibilità, non rinunciando alla praticità e maneggevolezza delle plastiche tradizionali, permette una conservazione ottimale delle caratteristiche organolettiche di Acqua Sant’Anna, preservando le qualità del prodotto all’origine, così come sgorga dalle sorgenti di alta montagna.

Oggi Sant’Anna Bio Bottle arriva a scaffale con una nuova etichetta che, pur mantenendo gli elementi di base che l’hanno sempre contraddistinta, presenta un nuovo background tutto bianco, semplice, chiaro e pulito per comunicare al consumatore con la massima limpidezza le sue straordinarie caratteristiche.
Con questo nuovo investimento, Sant’Anna conferisce un ulteriore elemento distintivo alla sua Bio Bottle, che, a sei anni dall’inserimento sul mercato a fine 2008, ha raggiunto vendite per circa 100 milioni di bottiglie l’anno.

L’Azienda continua ad investire in ricerca e sviluppo su questo prodotto: dopo aver realizzato anche l’etichetta interamente in PLA, con il medesimo materiale della bottiglia, ora sta studiando di fare lo stesso anche con il tappo ed il collarino, ultimo step per arrivare al primo pack del settore 100% biodegradabile. L’Azienda inoltre ha già concluso in termini positivi la fase di sperimentazione di un’altra innovazione totalmente inesplorata prima, quella del “fardello invisibile”, che vuole sostituire la plastica che avvolge le confezioni da sei bottiglie con un semplice filo di raccordo in PLA, in grado di abbattere notevolmente il consumo di risorse e i materiali da smaltire.

Sant’Anna Bio Bottle non è solo un prodotto, ma una filosofia di consumo che l’Azienda vuole continua a sostenere con importanti investimenti: il restyling di etichetta vuole rafforzare il posizionamento di Sant’Anna Bio Bottle, comunicando al consumatore in modo sempre più semplice ed intuitivo i plus della prima bottiglia biodegradabile al mondo rivolta al mass market, che oggi offre un’intera gamma di formati, per coinvolgere il consumatore in ogni esigenza di consumo.

+info: segreteria@studiosuitner.it

+ COMMENTI (0)

Distillerie, Fabbrica della Birra, Tenute Collesi

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Bottle Sant Anna Ecosostenibilità Pla Plastica Vegetale Sant’anna Bio Bottle Fonti Di Vinadio Rilancia Etichetta


Annuario Bevitalia Acque Minerali Bibite e Succhi Soft Drinks Acquista

ARTICOLI COLLEGATI:

Caffè Cagliari ad Host con Puro 44, la nuova miscela biologica e 100% Arabica

Caffè Cagliari ad Host con Puro 44, la nuova miscela biologica e 100% Arabica

14/10/2019 - Caffè Cagliari spegne 110 candeline. E lo fa in una location d'eccellenza: ad Host, la fiera dedicata al settore Ho.Re.Ca. in programma dal 18 al 22 ottobre a Milano. Il ...

Il Gruppo Ferrero firma l’Impegno globale per una nuova economia della plastica

Il Gruppo Ferrero firma l’Impegno globale per una nuova economia della plastica

11/10/2019 - Il Gruppo Ferrero pubblica il 10° Bilancio sociale del Gruppo e annuncia un nuovo impegno per rendere tutti gli imballaggi riutilizzabili, riciclabili o compostabili al 1...

“Segna un punto per l’ambiente”, Goccia di Carnia è l’acqua di Friuli Doc

“Segna un punto per l’ambiente”, Goccia di Carnia è l’acqua di Friuli Doc

12/09/2019 - Ancora una volta Goccia punta tutto sulla sostenibilità e sulla sensibilizzazione alla raccolta differenziata coinvolgendo più possibile bambini e ragazzi. Parola d’ordin...

Acqua Fiuggi 100% plastic free

Acqua Fiuggi 100% plastic free

11/09/2019 - Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d’una aqqua d’una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fattomene ori...

SanTHÈ Sant’Anna: una sana e dissetante scorta di leggerezza

SanTHÈ Sant’Anna: una sana e dissetante scorta di leggerezza

28/08/2019 - SanTHE’ Sant’Anna è la linea di tè freddi dissetanti e rinfrescanti preparati con cura con vero infuso di tè, secondo il metodo tradizionale dell’infusione, in acqua mine...

San Benedetto: in 5 anni ridotte le emissioni di c02 del 18.7% sulla linea Ecogreen

San Benedetto: in 5 anni ridotte le emissioni di c02 del 18.7% sulla linea Ecogreen

26/08/2019 - Il Gruppo Acqua Minerale San Benedetto S.p.A ha ridotto negli ultimi cinque anni le emissioni di gas effetto serra del 18,7%* sulla linea Ecogreen; un risultato pari alla...

Ichnusa racconta il suo amore verso la Sardegna  con un nuovo bicchiere in vetro riciclato

Ichnusa racconta il suo amore verso la Sardegna con un nuovo bicchiere in vetro riciclato

02/08/2019 - Attenzione costante verso il territorio e amore per la propria terra. Nasce da qui il simbolo che racconta il rispetto di Ichnusa verso la Sardegna: un bicchiere in vetro...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

3 + diciassette =