Pinterest LinkedIn

Il birrificio tedesco Oettinger ha acquisito JoyBräu, una start-up specializzata nella produzione di birra analcolica a base di proteine. JoyBräu, una start-up con sede ad Amburgo fondata nel 2016 da Erik Dimter e Tristan Bruemmer, produce birra funzionale a base di proteine per consumatori attenti alla salute in Germania, così come in altri paesi, tra cui Stati Uniti, Canada e Regno Unito.

 

 

Integrando la tecnologia di processo brevettata di JoyBräu nella sua pipeline di prodotti, Oettinger mira a elevare “lo spirito, l’agilità e la volontà di sperimentare” che definiscono il marchio di birra proteica, integrando la tecnologia di processo brevettata nella pipeline di prodotti OE. L’esperienza di JoyBräu nelle bevande a base di proteine è in linea con la visione più ampia di Oettinger per il suo marchio innovativo, Oe. Sotto Oe, l’azienda prevede di introdurre una varietà di bevande funzionali sia sul mercato nazionale che su quello internazionale nel prossimo anno.

 

 

Oe mira strategicamente a catturare i mercati delle bevande funzionali, sia a livello nazionale che internazionale. L’obiettivo principale della sua gamma di prodotti interni ruota attorno al marchio Original Oettinger, che offre una vasta selezione di birre, bevande analcoliche e miscele di birra. Prima dell’acquisizione, JoyBräu distribuiva con successo i suoi prodotti a livello globale, raggiungendo i mercati di Cina, Giappone, Corea del Sud e Medio Oriente. I dati del 2022 rivelano che JoyBräu ha raggiunto vendite superiori a 6 milioni di lattine.

+info: www.oettinger-bier.de

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

2 + dieci =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina