Pinterest LinkedIn

Brewrise, leader in Italia nella distribuzione di birre premium, si conferma ogni anno una presenza certa alla fiera Beer Attraction, che rappresenta un’occasione vantaggiosa che continua a propiziare business. Tante le novità, i visitatori e soprattutto gli ospiti internazionali presenti al proprio stand a Rimini.

 

Stefano Baldan presenta le novità di Brewrise a Beer Attraction 2019

 

«Rimini rimarrà per noi sempre il punto di partenza di ogni anno e, subito dopo, con la stagione che si apre avremo modo di “colpire” nel mercato su due fronti: uno con partner birrai (come ad esempio Bosteels, che entra nella nostra famiglia con Kwak) e con collaborazioni già esistenti (per citarne una La Blanche de Bruge di De Halve Maan). Tutti, visto il fermento che ultimamente ha coinvolto le birre speciali, riescono sempre a modificare, ad introdurre nuovi stili per soddisfare i palati di consumatori sempre più attenti, soprattutto in Italia  che è sempre la patria del buon gusto» apre così Stefano Baldan di Brewrise la carrellata di interviste che Beverfood.com ha realizzato a Rimini fiera.

 

Annuario Birre Italia Birritalia 2023-24 Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia 2023-24 beverfood.com

 

La nuova era delle Craft Beers

Brewrise a Beer Attraction 2019: novità Kombucha per The Flying Dutchman

Un nuovo trend arriva dagli USA e la sua pioniera è Kombucha: «È una bevanda fermenatata, tipo tè. Noi la facciamo con tè verde, acqua, zucchero, tè nero, zenzero, ribes e curcuma. […] Ha un sapore aspro/balsamico che gli conferisce freschezza, che viene contrastato da una lieve dolcezza» descrive così caratteristiche e sentori del suo prodotto Ronald De Wall Founder del Birrificio The Flying Dutchman, noto per il suo carattere piacevolmente nomade. La bevanda è una sorta di Health Drink, tipologia che adesso riscontra notevole successo. Contiene vari benefici, dati dalla presenza di batteri salutari, che la rendono perfetta anche contro disturbi come il mal di stomaco, favorendo la digestione.

Beer Happy!

Brewrise a Beer Attraction 2019: nuova Rasta Trolls del Birrificio Dubuisson

Dalla più amata e famosa versione di Cuvée des Trolls, la birra di punta del birrificio Dubuisson, è ora disponibile in Italia la versione rivisitata: Rasta Trolls. Un prodotto dal carattere fresco in tutti i sensi: divertente e accattivante nel packaging, è dissetante al gusto: «Rasta Trolls è sostanzialmente la stessa birra di Cuvee De Trolls, prodotte entrambe dalla birreria Dubuisson che quest’anno compie 250 anni. L’abbiamo da poco lanciata aggiungendo Rum e ripulendola per renderla rinfrescante e facile da bere» ci spiega Stijn Destatsbader, Export Sales dellaBrasserie.

La birra dei cocchieri

www.youtube.com/watch?v=a2n6K2-lsOU

Prima ancora che venisse istituito lo stato del Belgio, nel 1791 viene fondata la Brouwerij Boosteels Brasserie, birreria oggi ancora esistente e guidata dall’omonima famiglia da ben sette generazioni. Kwak è una birra storica legata ad un affascinante storytelling: «Nata durante il periodo napoleonico come birra speciale per cocchieri, quando la nazione era guidata dal Bonaparte. Il suo codice vietava ai cocchieri di frequentare i pubs e fu così che, Pauwel Kwak si ingegnò: portò così la birra all’esterno dei locali, ma non con un bicchiere normale che sulle carrozze si sarebbe rovesciato. Così inventò un particolare bicchiere da posizionare sulla carrozza, che anche durante il movimento non faceva fuoriuscire liquidi» racconta così Stijn De Neve, Brand Ambassador Export di Boostels.

Il grande ritorno

Brewrise a Beer Attraction 2019: Blanche de Bruges ritorna nel portfolio di De Halve Maan

Direttamente dal Belgio, alla quinta edizione di Beer Attraction, viene presentata per la prima volta in Italia la Blanche de Bruges di De Halve Maan: «È una Blanche, una Wietbier con un grado alcolico del 5% e molto ricca di aromi. Siamo molto orgogliosi del suo ritorno perché era prodotta negli anni ’70 e ’80 dalla birreria. Abbiamo riportato nella nostra famiglia questo prodotto, cambiando leggermente la ricetta, usando luppoli  locali, originari belga delle Fiandre Occidentali» annuncia così il revival Steve Snauwaert, Export Director di De Halve Man, introdotto da Francesco Erario.

 

Tutte le birre presentate nei video sono distribuite in Italia da Brewrise Srl 

 

+INFO: www.brewrise.com

 

Scheda e news:
Brewrise Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

8 + diciassette =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina