Pinterest LinkedIn

E’ marchigiano il Birrificio dell’Anno 2021, il premio più prestigioso del concorso andato in scena a CIBUS martedì 31 agosto è stato assegnato al Birrificio MC77 con sede in provincia di Macerata. La vittoria come da regolamento arriva sulla base dei punti ottenuti grazie ai vari piazzamenti nelle differenti categorie, grazie a due primi posti con le birre Breaking Hops – Double IPA e San Lorenzo – Blanche e un secondo posto  con la Zerbster Bitterbier. A Parma sul palco tutti i vincitori della 16^ edizione di Birra dell’Anno per le 45 categorie in gara, con tanti riconoscimenti da Nord a Sud per una geografia birraia con le Marche in rilievo sulla cartina della birra italiana, bene anche altre regioni come Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte e Toscana.

 

Scarica gratis Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

 

L’appuntamento con la premiazione della sedicesima edizione del concorso organizzato da Unionbirrai, associazione di categoria dei Piccoli Birrifici Indipendenti, è stato uno degli appuntamenti clou della prima giornata di Cibus e ha visto alternarsi i mastri birrai di tutta Italia sul palco della sala Barilla presso Fiere di Parma, con spazio alle migliori birre artigianali italiane.  La regione che ha portato a casa più premi è stata la Lombardia con 25 birre premiate, seguita da Veneto (14), Emilia Romagna e Piemonte (13), Marche e Toscana (12).

A definire i vincitori delle 45 categorie in gara sono stati i 60 giudici impegnati nell’edizione 2021 del concorso, che dopo aver degustato le 1599 birre iscritte alla competizione per 207 birrifici, hanno assegnato il trofeo alle tre birre migliori per ogni categoria. Birra dell’Anno ha registrato numeri importanti, nonostante la pandemia, e riscontrato l’alta qualità della produzione italiana generale di birra artigianale. “Possiamo ritenerci soddisfatti anche di questa edizione, nonostante la formula rivisitata per le necessità del momento. – ha sottolineato Simone Monetti, segretario nazionale Unionbirrai –  Il concorso quest’anno segna simbolicamente la ripartenza del comparto dopo il difficile periodo pandemico, e lo fa con numeri inaspettati e soprattutto riscontrando prodotti sempre di maggiore qualità. La giuria ha lavorato in piccoli gruppi e in più giorni, per agevolare le operazioni di degustazione in sicurezza. Siamo contenti di aver potuto svolgere la fase di assaggi con tutti i giudici in presenza a luglio, anche con la partecipazione di dieci componenti stranieri ai tavoli. Dati da non sottovalutare, viste le difficoltà del momento.”

 

 

Fino al 3 settembre 2021 presso il Padiglione 7 di Fiere di Parma proseguiranno i momenti di approfondimento a cura di Unionbirrai che si svolgeranno nell’area lounge birra artigianale. Ma Cibus sarà anche occasione per degustare la birra artigianale italiana in città, dal 3 al 5 settembre, nel Cibus Off Village che animerà il centro di Parma. Ben quaranta saranno le spine artigianali che si potranno assaggiare nella Food & Beverage court nel Borgo delle Cucine venerdì 3 settembre dalle ore 18.00, sabato 4 e domenica 5 dalle ore 10.00 per tutto il giorno.

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

Ecco la classifica completa dei vincitori della sedicesima edizione di “Birra dell’Anno”

Cat. 1 – Birre chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca e ceca (German e Bohemian Pilsner)
1. BIRRIFICIO MOSTODOLCE – Pepita
2. BIRRIFICIO MALARIPE – Sparwasser
3. ANTIKORPO BREWING – Home Spot
Menzioni
4. BIRRIFICIO ELVO – Pils
5. BIRRIFICIO MAD ONE – Genesis

Cat. 2 – Birre chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca, caratterizzata dall’evidente presenza di luppolo d’aroma e d’amaro di ispirazione tedesca (Italian Pilsner)
1. BIRRIFICIO LARIANO – La Grigna
2. CR/AK – Dopo Sauna After Sauna
3. BIRRIFICIO RATTABREW – Frau Blucher
Menzioni
4. BIRRIFICIO ITALIANO – Tipopils
5. BIRRIFICIO LA BUTTIGA – Pils in Love

Cat. 3 – Birre chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione europea (European Lager, Helles, Zwickl, Keller, Dortmunder Export)
1. BIRRIFICIO BABYLON – Panzer Keller
2. BIRRIFICIO THE WALL – Rebhell
3. BIRRIFICIO CLATERNA – Nonno Gualtiero
Menzioni
4. BIRRA GAIA – Diecarà
5. BIRRIFICIO LUCKY BREWS – Franz

Cat. 4 – Birre chiare ed ambrate, bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico, caratterizzate dall’evidente presenza di luppolo d’aroma e d’amaro di ispirazione americana (Hoppy Lager, Imperial Hoppy Lager)
1. BIRRIFICIO LA PIAZZA – American Jasper
2. 50&50 CRAFT BREWERY – Mr Crocodile
3. BIRRIFICIO LARIANO – Bassa Marea

Cat 5 – Birre chiare e ambrate, alta fermentazione, basso grado alcolico di ispirazione anglosassone (English Golden Ale, English Pale Ale)
1. BIRRA PERUGIA – Golden Jazz
2. BIRRIFICIO ALVERIA – Blonde Ale
3. CHIANTI BREW FIGHTERS – La Bestemmia On The Beach

Cat. 6 – Birre chiare e ambrate, fermentazione ibrida, basso grado alcolico di ispirazione tedesca o americana (Kolsch, Alt, California Common, Cream Ale)
1. BIRRIFICIO EL ISSOR – Kosce
2. BIRRIFICIO BENACO70 – Coloniale
3. HAMMER – Westfali
Menzioni
4. BIRRIFICIO CIOCIARO – La Ciocia

Cat. 7 – Birre ambrate e scure, bassa fermentazione, basso grado alcolico d’ispirazione tedesca (Vienna, Marzen, Munich Dunkel, Schwarz, Dark Lager)
1. BEHA BREWING COMPANY – Gaudio
2. BIRRA ELVO – Schwarz
3. BIRRIFICIO MAD ONE – March Hare

Cat. 8 – Birre chiare, ambrate e scure, bassa fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione tedesca (Bock, Doppelbock, Eisbock, Hellerbock, Maibock, Strong Lager)
1. BIRRIFICIO RURALE – Terminator
2. BIRRIFICIO MALCANTONE – Rooster
3. BIRRIFICIO BIRRACRUDA – Bock

Cat. 9 – Birre ambrate, alta fermentazione, basso e medio grado alcolico, di ispirazione britannica (Mild, British Bitter, Extra Special Bitter, Irish Red Ale, British Brown Ale)
1. BIRRIFICIO DELL’ACCADEMIA – La Prima Cotta – Brown Ale
2. IL BIRRIFICIO DI CAGLIARI – Cumbia C/C
3. BIRRIFICIO CALIBRO 22 – Dark Kiss

Cat. 10 – Chiare, bassa fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate (India Pale Lager)
1. RAIRAILROAD BREWING COMPANY – Aristoteles
2. BIRRIFICO THE LURE – Hop Revolution
3. BIRRIFICIO KARMA – Karisma
Menzioni
4. BIRRIFICIO WAR – Miami 82
5. BIRRIFICIO ITALIANO – Huxley

Cat. 11– Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate, di ispirazione anglosassone (English IPA)
1. BIRRA OFELIA – Amitabh
2. RAIRAILROAD BREWING COMPANY- Fozza India
3. BIRRA PERUGIA – Suburbia

Cat. 12 – Chiare, ambrate e scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, luppolate, di ispirazione angloamericana (Session APA, Session AIPA, Session IPA)
1. BIRRIFICIO BIRRANOVA – Spinning Wheel
2. JUNGLE JUICE – Jungle on the hill
3. BIRRIFICIO RENTON – Jimmy Pale

Cat. 13 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso grado alcolico, luppolate, di ispirazione americana (American Pale Ale)
1. 50&50 CRAFT BREWERY – Kalopsia
2. CR/AK – Guerrilla
3. BIRRIFICIO BASE – Mojo

Cat. 14 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, medio grado alcolico, luppolate, di ispirazione americana (American IPA)
1. BIRRIFICIO LIQUIDA – Don Quisciotte
2. BIRRIFICIO PORTA BRUCIATA – Orifiamma
3. HAMMER – Wave Runner
Menzioni
4. BIRRIFICIO BRUTON – Soramara
5. BIRRIFICIO RURALE – Saipa

Cat. 15 – Birre chiare e ambrate, alta fermentazione, alto grado alcolico, luppolate, di ispirazione angloamericana (Double IPA, Imperial IPA)
1. BIRRIFICIO MC77- Breaking Hops
2. 50&50 CRAFT BREWERY – Hangman
3. BIRRIFICIO FOGLIE D’ERBA – Freewheelin’
Menzioni
4. BIRRA DELL’EREMO – Kyra
5. BIRRIFICIO RITUAL LAB – Too nerdy
6. CR/AK – New Word

Cat. 16 – Birre chiare, alta fermentazione, basso e medio grado alcolico, con uso di frumento e altri cereali, luppolate di ispirazione angloamericana (White IPA, American Wheat)
1. BIRRIFICIO THE WALL – Mrs White
2. BIRRIFICIO LARIANO – Vergott
3. BIRRA BELLAZZI – Beach Voyeur

Cat. 17 – Birre ambrate e scure, alta fermentazione, da basso ad alto grado alcolico, luppolate, di ispirazione angloamericana (Red IPA, Brown IPA, Black IPA)
1. REBEERS – Hopsfull
2. BIRRIFICIO VECCHIA ORSA – Rye Charles
3. BIRRA 120 – Apache

Cat. 18 – Birre chiare, ambrate e scure, alta fermentazione, da basso ad alto grado alcolico, luppolate, di ispirazione angloamericana (Speciality IPA, Rye IPA, Belgian IPA, AIPA e APA
fermentate a bassa)
1. PICOBREW – Primavera
2. BIRRIFICIO LAMBRATE – Robb de Matt
3. LA BIRROFILA – Hell Hey
3. BIRRIFICIO REBEL’S – A little more please

Cat. 19 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, massicciamente luppolate in aroma, di ispirazione statunitense (New England IPA)
1. BIRRIFICIO LIQUIDA – Un’estate amara
2. BIRRA DELL’EREMO – Tuka
3. BIRRIFICIO OPPERBACCO – Be happy

Cat. 20 – Strong Ale di ispirazione angloamericana (English Strong Ale, American Strong Ale, Scottish Ale export, Heavy Scottish Ale)
1. BIRRA 120 – Sir Alestrong
2. GLI SBRONZI – Anfiarao
3. BIRRIFICIO CALIBRO22 – Kamasutra
Menzioni
4. BIRRIFICIO MEZZOPASSO – Millican Extra
5. BIRRIFICIO TORREMOZZA – Falcone
6. BIRRIFICIO OKOREI – Tramalti

 

Databank Birrifici Birra Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Aziende Produttori

 

Cat. 21 – Birre scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione anglosassone (Porter, Stout)
1. BIRRIFICIO FOGLIE D’ERBA – Hot night at the village
2. BIRRA GAIA – Asabesi
3. BIRRIFICIO DEL FORTE – 2 cilindri
Menzioni
4. BIRRIFICIO BARDIPONGO – Estout

Cat. 22 – Birre scure, alta fermentazione, basso grado alcolico di ispirazione americana (American Porter, American Stout)
1. BIRRIFICIO MUKKELLER – Corva Nera
2. BEERBELLY – Chimney sweeper
3. HAMMER – Bulk

Cat. 23 – Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana (Robust/Baltic Porter, Imperial Porter, Russian Imperial Stout)
1. RITUAL LAB – Four brothers
2. BIRRIFICIO ESTENSE – Django
3. BIRRIFICIO FILODILANA – Peura Neira
Menzioni
4. EASTSIDE BREWING COMPANY – Black Mamba
5. RITUAL LAB – Papanero

Cat. 24 – Alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana (Barley Wine, Old Ale, American Barley Wine)
1. PICCOLO BIRRIFICIO CLANDESTINO – Fortezza Nuova
2. IL BIRRIFICIO DI CAGLIARI – Emily
3. BIRRIFICIO UN TERZO – Big Amanda a parimerito con BIRRIFICIO DELLA GRANDA – Barley Wine

Cat. 25 – Birre chiare, ambrate e scure, alta fermentazione con lievito Weizen, uso di frumento maltato, da basso ad alto grado alcolico di ispirazione tedesca (Weizen, Dunkelweizen, Weizenbock)
1. BEER IN – Tarwè
2. BIRRIFICIO ITALIANO – VùDù
3. MANERBA BREWERY – Weizen

Cat. 26 – Birre chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, con uso di frumento non maltato, di ispirazione belga (Blanche, Witbier)
1. BIRRIFICIO MC 77 – San Lorenzo
2. BIRRIFICIO DEI CASTELLI – Suave
3. BIRRA DEL GARGANO – Bianca del Gargano

Cat. 27 – Birre chiare, alta fermentazione, bassa gradazione alcolica, di ispirazione belga (Belgian Blond, Belgian Pale Ale)
1. BIRRIFICIO ALVERIA – Eclipse
2. BIRRIFICIO MUKKELLER – Zona Mugnetti
3. BEHA BREWING COMPANY – Giubilo
Menzioni
4. METZGER – Thunder Ale

Cat. 28– Birre chiare e ambrate, alta fermentazione, da basso ad alto grado alcolico, di ispirazione belga (Saison, Biere de Garde, Farmhouse Ale)
1. BIRRIFICIO DICIOTTOZEROUNO – Ocra
2. PODERE LA BERTA – Vècc
3. BIRRIFICIO OFELIA – Piazza delle Erbe
Menzioni
4. BIRRIFICIO AMERINO – Northup
5. LA SPEZIA BREWING COMPANY – Contadina

Cat. 29 – Birre chiare, alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione belga (Belgian Golden Strong Ale, Tripel)
1. BIRRIFICIO RENTON – New Order
2. BIRRIFICIO FILODILANA – Dolly
3. BIRRIFICIO CANTALOOP – Tre Croci

Cat. 30 – Birre scure, alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione belga (Belgian Dark Strong Ale, Dubbel, Quadrupel)
1. BIRRIFICIO DEL FORTE – Regina del Mare
2. THE BRAVE – Dottor Balanzone
3. BIBIBIR – Vedo doppio
3. BIRRIFICIO BIRRANOVA – Primatia
Menzioni
4. BIRRIFICIO ARTIGIANALE DELLA PRESILA – Symphony

Cat. 31 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di spezie
1. BIRRIFICIO RENTON – lola
2. BIRRIFICIO ANBRA – D’Oro Rosso
3. BIRRIFICIO LEGNONE – Kanuf
Menzioni
4. BIRRIFICIO KARMA – Lemon Ale
5. BIRRIFICIO FOGLIE D’ERBA – Hot Night at the village breakfast edition

Cat. 32 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di caffè e/o cacao
1. HAMMER – Molid
2. THE LURE – Queen
3. BIRRIFICIO REBEL’S – Mix & Match

Cat. 33 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di cereali speciali (compresi grani antichi)
1. REBEERS – Fovea
2. BIRRIFICIO BIRRANOVA – Arsa
3. BIRRIFICIO TERRANTIGA – Istadi
Menzioni
4. BIRRIFICIO 61Cento – Kuma

Cat. 34 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico affumicate e torbate
1. BIRRIFICIO MOSTODOLCE – Lo pneumatico
2. BIRRIFICIO LUCKYBREWS – Winternest barricata
3. RITUAL LAB – Papanera bourbon barrel aged

Cat. 35 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado
alcolico affinate in legno
1. BIRRA ELVO – Rauch
2. BIRRIFICIO MC77 – Zerbster Bitterbier
3. LES BIÈRES DU GRAND ST. BERNARD – Rauch
Menzioni
4. BIRRIFICIO 61Cento – Kuma

Cat. 36– Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso frutta e castagne
1. BIRRIFICIO CLATERNA – Rusticana
2. BIRRA DELL’EREMO – Lunatica
3. PICCOLO BIRRIFICIO CLANDESTINO – Montinera winter
3. BIRRIFICIO BELTAINE – Beltaine Castagne Affumicate

Cat. 37 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di castagne. (Questa categoria, visto l’esiguo numero di birre iscritte è confluita nelle birre alla frutta).

Cat. 38 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado
alcolico con uso di miele
1. BIRRA ELVO – Bock di Natale
2. LA COLLINA – War Is Over
3. LA BUTTIGA – Vakka

Cat. 39 – Birre chiare, ambrate e scure, fermentazione alta, mista, spontanea, Brettanomyces, da basso ad alto grado alcolico, caratterizzate dalle note acide con aggiunte di frutta (Sour Fruit Ale)
1. CR/AK – Cantina Pesche 2017
2. MONPIËR DE GHERDËINA – Spontaneum Kriek
3. BIRRIFICIO AMERINO – Sour lamponi e mirtilli

Cat. 40 – Birre chiare, ambrate e scure, fermentazione alta, mista, spontanea, Brettanomyces, da basso ad alto grado alcolico, caratterizzate dalle note acide senza aggiunte di frutta (Sour Farmhouse/Sour Ale)
1. BIRRA Siemàn – Istà
2. BIRRIFICIO OPPERBACCO – Abruxensis Fiori
3. MONPIËR DE GHERDËINA – Spontanea Single barrel 2018

Cat. 41 – Birre chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico salate e/o lattiche di ispirazione tedesca (Berliner, Gose)
1. BATZEN – Gosexy
2. BIRRIFICIO BONDAI – LOST PARADISE
3. BIRRA FON – Agra

Cat. 42– Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di uva, mosto, vinacce, vino cotto di uve bianche (White Italian Grape Ale)
1. BIRRIFICIO UN TERZO – Sciatò Margot
2. BIRRA DELL’EREMO – Genesi
3. BRUTON – Limes

Cat. 43 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di uva, mosto, vinacce, vino cotto di uve rosse (Red Italian Grape Ale)
1. BIRRA GAIA – Vineyard
2. BIRRIFICIO BARBAFORTE – Intrigata
3. CR/AK – Cantina Pontarola Riserva

Cat. 44– Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di uva, mosto, vinacce, vino cotto di uve rosse o bianche, caratterizzate da note acide (Sour Italian Grape Ale)
1. BIRRIFICIO OPPERBACCO – Nature Terra 2020
2. BIRRIFICIO OPPERBACCO – Nature Terra 2019
3. BIRRA SIEMÀN – Incrocio Rosso

Cat. 45 – Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico di ispirazione libera e non rientranti in nessuna delle precedenti categoria (Extraordinary Ale / Extraordinary Lager)
1. BIRRIFICIO RETORTO – Acqua Passata
2. BIRRA DELL’EREMO – Onnetempo
3. CR/AK – Panna e Fragole

+Info:  www.birradellanno.it  –  www.unionbirrai.it  –  www.cibus.it.

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Vuoi un caffè sostenibile? Scegli Fairtrade!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

9 − 9 =