Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Dove sei andato? Dove vorresti andare? Due cartelloni con raffigurato il globo. Da una parte si possono mettere le bandierine con tanto di frase incorporata per dire dove siamo stati nel mondo. Dall’altra invece dopo uno scatto ricordo con una polaroid, bisogna scegliere qual è la prossima meta di viaggio. Martedi 28 giugno tutto questo e molto altro sono stati al centro del party di lancio di San Miguel per l’edizione speciale della bottiglia esclusiva che riflette il suo spirito avventuroso e viaggiatore.

IMG_5502
Noi di Beverfood c’eravamo nella splendida location delle Fonderie Napoleoniche nel cuore del quartiere Isola di Milano, insieme ai tantissimi giovani che hanno partecipato alla prima caccia al tesoro organizzata tramite Snapchat, l’app dei millenials, che hanno invaso i social con l’hastag ufficiale dell’evento #exploringtheworld. Un target ben definito per questa special bottle, come ci ha spiegato Ignacio Molina, International Marketing Manager di Mahou San Miguel. Abbiamo scelto di partire dall’Italia perchè per noi è un mercato molto importante. Qui abbiamo la moda, il cibo, ma soprattutto abbiamo dei consumatori che si avvicinano alla birra come bevanda non più solo estiva, ma destagionalizzata. Vogliamo avvicinarci ancora di più al target dei millenials con una birra facile da bere e dal look accattivante.

Ignacio Molina (al centro), International Marketing Manager di Mahou San Miguel all'eveto di lancio della nuova bottiglia
Ignacio Molina, International Marketing Manager e Maria Diaz Delgado, Digital Expert di Mahou San Miguel all’evento di lancio della nuova bottiglia

125 anni di storia di San Miguel, embleticamente raccontati da questa bottiglia bianca e oro in metallo, sul corpo della limited edition si parte dalla Sagrada Familia di Barcellona alla Tour Eiffel di Parigi, passando dalla Statua della libertà di New York alla Torre di Pisa per fare qualche esempio. Una bottiglia che si apre al mondo, come ci ha raccontato la storyteller Francesca Masoero. Io pensavo di essere un’esploratrice vera, una che conosceva cosa voleva dire viaggiare dopo aver visto un sacco di luoghi nel mondo. Nel momento in cui ho sentito la storia di San Miguel mi sono sentita una pivellina, ho letto tutto quello che hanno raccontato nel corso di oltre 125 anni di vita. Dal 1890 San Miguel viaggia, esplora e trova sempre qualcosa da aggiungere alla sue birre. Anche se il lievito è sempre lo stesso dal 1890 e viene dalla Baveria, insieme a malto e mais che danno il gusto inconfondibile a San Miguel.

IMG_5513
Francesca Masoero

Dopo il lancio del claim ufficiale, la bottiglia sarà disponibile in quattordici paesi. Spagna, Portogallo, Italia, Malta, Paesi Bassi, Germania, Slovenia, Norvegia, Svezia, Polonia, Ungheria, Romania, Israele e Guinea Equatoriale. In Italia, sarà disponibile da luglio su tutto il territorio nei migliori locali San Miguel.

Visualizza la gallery:

gallery-san-miguel
+INFO: MCM Comunicazione – Sabrina Viotti press@mcmcomunicazione.com

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Mahou San Miguel

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Scrivi un commento

5 × 2 =