0
Archivi

Giugno 2016

Browsing

Felsenkeller Bier è la nuova birra che viene dall’Alto Adige prodotta da Birra FORST, torbida, non filtrata né pastorizzata. Il particolare nome “Felsenkeller” (“Cantina nella roccia”) evoca due importanti elementi. Per prima cosa è il nome dell’antica cantina, dove in passato si conservavano i grandi blocchi di ghiaccio che servivano per raffreddare il mosto di birra.

“I dati dei primi tre mesi del 2016 ci parlano di un aumento complessivo delle vendite del 5,4% a volume e del 6,2% in valore, offrendoci un quadro complessivo ottimistico, in linea con il trend riscontrato negli ultimi due anni. Dati che ci fanno ben sperare rispetto alla tendenza al ribasso nei consumi fuori casa che ha caratterizzato il periodo 2008-2013. L’Osservatorio del Vino apre finalmente una finestra sui consumi in un settore complesso come l’Horeca”.

A distanza di dodici mesi dalla nascita della realtà vitivinicola che il 1° luglio 2015 ha unito tre storiche cantine del territorio vicentino – la Cantina Colli Vicentini di Montecchio Maggiore, la Cantina di Gambellara e la Cantina Val Leogra di Malo – il presidente Gianni Mazzocco (cfr foto a lato) e il direttore Alberto Marchisio fanno il punto sul primo anno di attività.

Il Birrificio Antoniano, fin dalla sua fondazione, ha legato la propria filosofia e metodologia produttiva alla convinzione che la birra è un alimento che nasce dalla natura e, per questo, deve rispettare i suoi tempi e i suoi cicli. Per questo la decisione del birrificio padovano di essere “birrificio agricolo” è stata conseguenza naturale, quasi scontata.

Gruppo Montenegro, il proprietario dell’Amaro Montenegro e del brandy Vecchia Romagna, ha finalizzato un accordo di distribuzione esclusiva sul mercato italiano per Jose Cuervo (numero uno mondiale delle tequila), Bushmills (whiskey irlandese), The Kraken Black Spiced Rum (rum scuro speziato) e Boodles British Gin (london dry gin di prestigio e tradizione)

Nel 2015, rileva l’associazione di categoria ASSICA, la produzione nazionale di salumi – dopo quattro anni di flessioni – è tornata a crescere arrivando a circa 1,176 milioni di tonnellate da 1,165 milioni dei dodici mesi precedenti (+0,9%). Sulla scia della produzione anche il fatturato ha mostrato un incremento, salendo a 7.875 milioni di euro (+0,7%).

Dieci milioni di euro per acquistare latte crudo, da trasformare in UHT e distribuire attraverso enti caritativi, incrementandone il consumo. Più altri dieci per supportare i produttori che abbiano scelto di attuare una programmazione produttiva, tutelando in maniera più efficace il loro reddito. Sono solo le misure più recenti adottate dal MIPAAF a favore del settore, che vanno a integrare un altro importante provvedimento: Il Decreto interministeriale che introduce la tracciabilità in etichetta del latte e dei derivati.

Il settore, dopo aver attraversato alcuni anni non facili a causa della complessa gestione delle politiche europee, mostra oggi numerosi segnali di rinnovata vitalità. I produttori italiani ed europei hanno puntato sulla qualità, la tradizione e la territorialità in risposta a una crescente domanda di specialità italiane e occidentali in genere nel mondo, combinate con risposte innovative alle nuove esigenze di consumatori più esigenti.

Il Birrificio Schleppe si dedica sin dal 1607 alla brassatura artigianale di birre di altissima qualità secondo ricette tradizionali. Quando il birrificio Villacher acquisì il birrificio Schleppe fu subito chiaro, quale doveva essere la strada da intraprendere per il futuro: un birrificio di piccole dimensioni può mantenere una sua posizione sul mercato solo distinguendosi con  specialità birrarie di qualità superiore. E il successo ci ha dato ragione!

Da sempre tra i leader del mercato soft drink nella GDO Siciliana con il marchio Polara, da alcuni anni ha affiancato alla gamma per le famiglie la linea premium Antica Ricetta Siciliana distribuita su tutto il territorio nazionale attraverso il canale horeca: bibite vintage in vetro prodotte con materie prime di qualità e lavorate secondo le originali ricette della tradizione siciliana.

Lanciata sul mercato a primavera 2016, Birra Moretti La Bianca, la nuova weiss all’italiana, sta conquistando sempre di più il cuore e i gusti degli italiani. Fino a fine agosto, l’ultima nata di casa Birra Moretti sarà protagonista di una serie di iniziative web per far conoscere a un pubblico sempre più ampio il suo gusto fresco e distintivo: video-pillole, sampling in collaborazione con i principali siti di e-commerce e una pianificazione Adv sui principali quotidiani e magazine off e online.

Dove sei andato? Dove vorresti andare? Due cartelloni con raffigurato il globo. Da una parte si possono mettere le bandierine con tanto di frase incorporata per dire dove siamo stati nel mondo. Dall’altra invece dopo uno scatto ricordo con una polaroid, bisogna scegliere qual è la prossima meta di viaggio. Martedi 28 giugno tutto questo e molto altro sono stati al centro del party di lancio di San Miguel per l’edizione speciale della bottiglia esclusiva che riflette il suo spirito avventuroso e viaggiatore.

Nel 2015 l’export Italiano di prodotti agroalimentari e bevande negli USA e’ cresciuto del +22.2% in valore rispetto al 2014, passando da 3,23 miliardi di Euro a 3,96 miliardi. Il dato dei primi quattro mesi del 2016 conferma il trend di crescita per le esportazioni Italiane con un aumento del +5.8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Il Bicerin torinese delle Distillerie Vincenzi festeggerà a luglio i dieci anni di presenza dell’azienda negli USA percorrendo le strade di New York con la sua immagine storica disegnata sui mezzi (foto allegata) che distribuiscono la bevanda nei migliori locali della Grande Mela. Un “roadshow” del gusto che non mancherà di solleticare, come una piccola madeleine, il ricordo di molti italiani e dei piemontesi che vivono a New York e di incuriosire oltreoceano con quel termine piemontese, Bicerin, che ha già conquistato molti americani.

Nel 2015 il settore della distribuzione automatica in Italia ha mostrato dei segnali di ripresa. Il giro d’affari delle imprese di gestione è stato di € 1.822 Mn (+3,8% rispetto al 2014). A volumi il numero delle consumazioni realizzate nel settore da bevande e alimenti è stato di 4.935 Mn di pezzi in crescita del 3,4% rispetto al 2014. per quanto riguardo il parco macchine è stimato in 804.000 unità (+1,5% rispetto al 2014).

La Bibita Analcolica Gassata Biologica Galvanina Fru.it “Arancia Rossa – Carota Nera – Mirtillo” si è aggiudicata il Sofi Award nella categoria “Outstanding cold beverage” per la competizione Specialty Food Association 2016. La statuetta è stata consegnata in occasione del prestigioso “Fancy Food Show” di New York, il maggiore appuntamento dell’industria internazionale del Food & Beverage.

La tazzina al centro. Nonostante le mode che passano e gli stili di consumo che cambiano, il caffè espresso resta fondamentale nell’offerta del bar all’italiana. È quanto emerge dall’ultima analisi di TradeLab dedicata al Canale Classic Bar 2016. La caffetteria (con la quale di intende l’inossidabile binomio caffè e brioche) al bar sviluppa il 40% di tutto il fatturato Food&Beverage.

Il 2 e 3 luglio 2016 torna in Italia il primo Campionato Invitational Europeo dedicato al barbecue americano. Ad ospitarlo per la seconda edizione la Distilleria Bonaventura Maschio, nella storica sede di Gaiarine (Tv). Per contendersi il “Prime Uve Invitational Barbecue Championship”, l’autentica gara all’americana cui si accede solo su invito, convergeranno in Veneto diciotto team da tutta Europa.

A partire dal 01 di luglio 2016 Mag. Thomas Santler assumerà la posizione di direttore generale ricoperta fino adesso da Mag. Clemens Aigner, il quale lascerà l’azienda con il 30 di giugno come già precedentemente annunciato Come procuratori nuovi sono stati nominati DI Andreas Krappinger (amministrazione & Sales-Support) e Mag. Peter Peschel (Marketing)

Il quarto meeting nazionale dei locali appartenenti all’esclusivo Club Chimay Dorée si è svolto lo scorso 20 giugno nell’incantevole cornice medievale di Gubbio. Un’occasione di festa ma anche di confronti e condivisione dei valori trappisti legati alle birre belghe di Chimay.

Due aziende, due storie milanesi di intraprendenza e innovazione, che fuse insieme vanno a formare il maggior produttore mondiale di macchine professionali per caffè espresso, che, nel mondo, ha una quota di mercato pari al 25% nel segmento delle macchine tradizionali. Gruppo Cimbali, costituito nel 2005, nasce dall’unione di due marchi che hanno fatto la storia dell’espresso: LaCimbali e FAEMA.

Il caffè entra nel terzo millennio, e sembra cavarsela egregiamente anche nel mondo delle app e dei social, degli smartphone e dei foodie. Senza vendere la sua anima di bevanda corroborante, ma allo stesso tempo aromatica e goduriosa. Eppure, questo infuso introdotto in Europa quattro secoli fa, da sempre è in grado di crescere ed evolvere, per venire incontro allo “spirito dei tempi”.

Scienze e tecnologia per sviluppare il mondo del caffè. Con l’obiettivo di accrescere la qualità dell’espresso e del cappuccino, sviluppando nel mondo il loro consumo, Simonelli Group e l’Università degli Studi di Camerino hanno costituito l’International Hub for Coffee Research and Innovation.

IRI, leader mondiale nelle informazioni di mercato per il Largo Consumo, il Retail e lo Shopper, ha elaborato le previsioni sul potenziale impatto della Brexit sui mercati dei beni di Largo Consumo in Italia. Le analisi di IRI stimano in circa 380 milioni di Euro quello che potrebbe trasformarsi in una perdita in termini di vendite per prodotti di consumo quotidiano nel 2016 a causa dell’effetto boomerang sulla fiducia dei consumatori italiani.

Un’iniziativa rivolta alle più famose Accademie di Design italiane al fine di sollecitare la fantasia creativa su cinque temi legati al benessere delle persone all’interno delle imprese. Il benessere sui luoghi di lavoro: su questo argomento è nato il concorso di idee chiamato proprio BENESSERE IMPRESA, organizzato dalla società di servizi SAEF di Brescia e sponsorizzato da alcune importanti aziende, fra cui il gruppo Norda.

Quando fate la spesa ci sono alte probabilità che oltre a leggere gli ingredienti ed il prezzo degli articoli che acquistate, diate un’occhiata anche alla data di scadenza. Sono parte vitale dell’imballaggio, unitamente al codice di lotto, poiché non solo indicano quando utilizzare il prodotto ma includono anche tutte le informazioni sulla tracciabilità a garanzia e tutela del consumatore.

Sette produttori di birra: Menabrea, Radeberger, Heineken, Theresianer, Birra Castello, Carlsberg, Peroni, insieme a oltre duecento distributori di bevande e i loro clienti, tutti uniti per promuovere la birra chiara venduta alla spina e contestualmente raccogliere fondi a favore della Fondazione A.R.M.R. (Aiuti alla Ricerca Malattie Rare). L’iniziativa avrà corso nei mesi di luglio ed agosto nei locali aderenti all’iniziativa.

La torrefazione palermitana Caffè Morettino riceve la Menzione d’Onore Compasso d’Oro Aid, l’ambito premio dell’ Associazione per il Disegno Industriale per i capolavori del design. E lo fa con Espresso al Quadrato: un sistema a cialde di forma quadrata per esprimere il buono del caffè, il bello del design e il pulito della sostenibilità.

Food economy, food innovation, food marketing: il cibo è di moda. E tutto ciò che è di moda oggi passa dal digital. Complice la crisi economica ma grazie soprattutto alla cultura eno-gastronomica italiana, blasonata ambasciatrice dell’Italia nel mondo – the last but not the least (of course) il riconoscimento all’Osteria Francescana di Massimo Bottura-, sono in tanti quelli che oggi puntano a trasformare la passione per il food in un mestiere. E lo fanno partendo da ciò che di più accessibile il nuovo millennio ci ha regalato: i social network. Proliferano così social eating, food blogger, food photographer, food hunter, comunicatori del food sempre “sul pezzo”, attenti ai nuovi brand e alle aperture di nuovi bar, bistrot, street-food e ristoranti, che talvolta devono il loro successo in gran parte alle recensioni di questi più che assidui frequentatori.

Il 2016 è un anno importante per Jack Daniel’s: ricorre il 150° anniversario dalla nascita della sua storica distilleria situata a Lynchburg (70 miglia a sud est di Nashville, Tennessee). 150 anni fa, nel 1866, Jasper “Jack” Daniel a soli 16 anni ebbe l’idea di registrare la sua distilleria, acquisita tre anni prima, e si dedicò da allora e per tutta la vita alla produzione del whiskey che porta il suo nome e che è diventato un’icona globale.

A Host il caffè è di casa, da 23 edizioni con il Sic. E infatti è il Bar a confermarsi tra i settori più vivaci sul fronte delle riconferme delle aziende per l’edizione 2017 che aprirà le porte dal 20 al 24 ottobre a fieramilano. A oggi ben il 65% dello spazio dedicato è già occupato, mentre l’area Ristorazione è al 63 % e la Tavola al 51%.

Imperator, azienda triestina che da oltre 50 anni seleziona e importa caffè verde di qualità dalle migliori piantagioni al mondo, è protagonista al World of Coffee, la più importante manifestazione internazionale dei caffè d’eccellenza, organizzata dalla SCAE – Specialty Coffee Association of Europe, in programma quest’anno a Dublino dal 23 al 25 giugno 2016, con un importante ruolo nel Sustainability Forum, l’evento nell’evento per discutere sulle sfide economiche, ambientali, sociali e in ambito ricerca e innovazione che l’industria del caffè deve affrontare a livello globale e locale per avere un impatto più sostenibile.

E’ arrivata sul mercato, l’ultima bottiglia commissionata dal gruppo Sant’Anna di Vinadio a DEMO Design and Moulds. Una 750 ml con tappo sport, decisamente accattivante che traduce fedelmente il messaggio del gruppo piemontese al suo target: una bottiglia unica e pratica allo stesso tempo, un formato più capiente ma sempre estremamente comodo per accompagnare l’attività fisica di ogni atleta.

Mercoledì 22, nella splendida cornice della terrazza panoramica del Grand Hotel Parker’s di Napoli, il più antico della città partenopea, si è svolta la conferenza stampa ufficiale di presentazione della nuova Birra Antoniana Marechiaro. Presenti Sandro Vecchiato, fondatore e general manager del Birrificio Antoniano e Antonio Pace, Presidente dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, che ha da subito abbracciato il nuovo progetto del birrificio veneto. Grande interesse tra i giornalisti e gli operatori del settore presenti.

Fonti Alta Valle Po S.p.A. è orgogliosa di annunciare che sarà l’acqua ufficiale del FIBA Qualifying Tournament 2016 di Torino che si terrà dal 4 al 9 Luglio al Palaolimpico.
Acqua Eva affiancherà i campioni delle Nazionali di pallacanestro di Italia, Croazia, Grecia, Iran, Messico e Tunisia durante il Torneo di Qualificazione Olimpica, dove solo il vincitore strapperà il biglietto per Rio 2016.

“Un Mare di Champagne” è l’evento che lo scorso 20 giugno ha portato ad Alassio, su uno dei lungomari più affascinanti d’Italia, ben 42 Maison, per un totale di 115 etichette dei vini più pregiati al mondo. Un’ effettiva marea di champagne che ha avvolto i visitatori, appassionati e professionisti, in un’atmosfera frizzante, sostenuta anche da una splendida giornata estiva.

L’esercizio 2015 si è chiuso per Ca’ del Bosco con un altro passo in avanti: i ricavi sono cresciuti da 28 a 31 Mn/€ e il Mol da 9,6 a 10,5 milioni. L’utile netto è stato di 6,5 milioni, (ben il 21% dei ricavi !). Il debito finanziario netto è di 23,8 milioni. Gli investimenti sono stati di 4 milioni. La società ha destinato 4,5 milioni a dividendi e il resto a riserva legale e portati a nuovo. Questi sono i principali dati societari a consuntivo riferiti da Emanuele Scarsi su Il Sole 24 ore del 12 giugno scorso

Si è conclusa con l’arrivo a Capri l’avventura de “I pirati del Kalterersee”. Andrea Moser e Gerhard Sanin, rispettivamente responsabili enologici delle cantine Kaltern e Erste+Neue di Caldaro (BZ), hanno percorso in dodici giorni 1250 chilometri in tandem dall’Alto Adige alla Campania, affrontando un dislivello di 12000 metri. Hanno portato con sé il vino Kalterersee proponendolo in abbinamento alla cucina locale delle regioni attraversate.

Nell’anno in cui Valdo spegne le sue prime novanta candeline e festeggia con successo la storia di una tradizione che si rinnova e di una passione enologica inesauribile, tante sono le novità e i prodotti che vengono presentati dall’azienda in questo 2016 di grandi celebrazioni.

IRI, leader mondiale nelle informazioni di mercato per il Largo Consumo, il Retail e lo Shopper, ha elaborato le previsioni sull’andamento dei mercati del Largo Consumo Confezionato durante i prossimi mesi del 2016, indicando un andamento più moderato rispetto all’anno precedente. La crescita del comparto rallenterà ma possiamo aspettarci comunque una chiusura dell’anno in corso con trend positivi.

Le tradizionali cinque giornate del salone mondiale del dolce artigianale saranno a Rimini Fiera dal 21 al 25 gennaio 2017. Sempre più ‘horeca oriented’, dalla prossima edizione SIGEP aggiunge ufficialmente il caffè fra i suoi protagonisti, assumendo la nuova denominazione di Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè.

On air dal 12 giugno, il nuovo spot di Beltè firmato da Publicis Italia racconta con ironia il piacere e la semplicità del nuovo Beltè Bio. Protagonista, un simpatico orso bruno che dimostra come in Beltè la freshezza dell’acqua minerale, il gusto puro del thè e la bontà della frutta fresca si uniscano in perfetto equilibrio, trasformandosi in un gusto che sorprende.

L’azienda salentina Quarta Caffè rappresenta quest’anno l’Italia al World Barista Championship, i Campionati mondiali barista che si svolgeranno dal 22 al 24 giugno a Dublino. Il team, guidato da Edoardo Quarta e composto dal campione italiano Angelo Segoni e Vito Spagnolo si accinge ad affrontare l’importante sfida mondiale con passione, competenza e professionalità.

Il 29% degli italiani vorrebbe potere usufruire di servizi postali quando fa la spesa al supermercato ma non ne ha la possibilità, il 27% di una farmacia, il 25% del benzinaio. Farmacie e stazioni di rifornimento sono disponibili in prossimità dei negozi della GDO frequentati  rispettivamente dal 52% e dal 42% degli intervistati. Ma sono molti i consumatori che vorrebbero poter fruire di questi servizi se fossero disponibili. I dati emergono dalla Global Survey di Nielsen Retail Growth Strategies eseguita su un campione di 30 mila individui distribuiti in 61 Paesi tra i quali l’Italia.

Oltre 5000 metri quadri e più di 150 produttori, influencer e sommelier sono attesi dai padroni di casa Federico Gordini e Aliante Business Solution, affiancati da un team di grandi specialisti. Bottiglie Aperte è il risultato di un inedito lavoro di squadra che include alcuni tra i più importanti nomi del mondo vinicolo italiano, riuniti insieme per creare un evento completo, diverso, appassionante!

Nel maggio scorso si è svolta l’Assemblea Ordinaria dei Soci Agriform per l’approvazione del bilancio 2015. Il Direttore, dott. Nisio Paganin, ha presentato i risultati ottenuti nonostante la situazione di profonda crisi del settore lattiero caseario, principalmente legata al forte incremento della produzione di latte a livello mondiale, e i numerosi conflitti internazionali che hanno ostacolato le esportazioni in molti paesi.

La tesi recentemente discussa da Giulia Caballini di Sassoferrato (al centro nella foto a lato), per conquistare la laurea specialistica in marketing management alla Bocconi di Milano, illumina il settore del caffè di nuova luce, mettendo in evidenza come il successo delle Botteghe del Caffè della Dersut  (l’azienda di famiglia) scaturisca dalla puntuale intercettazione dei nuovi bisogni dei consumatori.

Finalmente l’attesa è finita. Nella mattinata di sabato 18 giugno i primi visitatori hanno potuto camminare sulle acque del Lago d’Iseo. The Floating Piers, l’ultima attesissima installazione di Christo, il sogno del noto artista bulgaro realizzato, una spettacolare passerella sulle acque composto da 200 mila cubi di polietilene ricoperti da circa 70.000 metri di tessuto color giallo oro cangiante, giallo Franciacorta, largo 16 metri.

La tecnologia “made in Italy” firmata da Magnoni garantisce i migliori risultati di pulizia e risciacquo per le lattine. Una velocità massima di 90 mila contenitori/ora (160 mila con il bicanale) di qualsiasi formato e con movimento a gravità: queste sono alcune delle caratteristiche salienti di Rinser, la sciacquatrice made in Magnoni pensata per le aziende del beverage garanti della migliore qualità.

Una nuova avventura per Acqua Dolomia che disseterà gli spettatori del Festival Show 2016, il festival itinerante dell’estate.  «La nostra acqua, nelle bottiglie della linea pet classic, sarà distribuita durante tutti i nove appuntamenti nelle piazze italiane – dichiara Gilberto Zaina, amministratore delegato di Sorgente Valcimoliana srl – Con il Festival disseteremo le spiagge e le maggiori città del Veneto, la Lombardia e il Friuli, che è la nostra terra. Si tratta di un grande evento che coinvolgerà moltissime persone e ci consentirà di consolidare ulteriormente il nostro marchio in queste aree».

Qualità e innovazione sempre al centro: Lavazza presenta in Italia il suo primo caffè solubile Premium. Una straordinaria miscela 100% Arabica arricchita con il 10% di caffè finemente tostato e macinato, che unisce la praticità alla qualità  garantita da più di 120 anni di storia di Lavazza

Il primo trimestre 2016 esprime una tendenza in crescita dei valori ma una stagnazione dei volumi.  L’export cresce in valore del 3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo 1,23 miliardi di euro. Sul piano dei volumi  l’export complessivo nei primi tre mesi del 2016 conferma grossomodo i dati del primo trimestre 2015 (ca. 4.600.000 di hl).

Sabato 21 maggio si è svolta a Getafe, Madrid l’inaugurazione ufficiale della nuova sede di LF Repuestos, la filiale spagnola del gruppo LF, preceduta da una giornata di porte aperte, per presentare l’azienda ai clienti. (Nella foto la sede di LF Repuestos a Getafe, Madrid)

Che cosa vuoi fare da grande? Voglio laurearmi in Potatura. Basta con il detto che chi non studia finisce in camapagna, o in questo caso in vigna. A Bordeaux nella capitale mondiale del vino la potatura infatti si imparerà all’Università. Dopo aver insegnato ai maestri francesi l’arte della potatura, Simonit&Sirch – Preparatori d’uva, saliranno in cattedra per gestire gli studi nella parte tecnica.

Sarà un prodotto per gli astronauti? No, è proprio una proposta per prepararsi la birra in casa. Il nuovo Gesù Cristo che “trasforma l’acqua in birra” è l’azienda israeliana SodaStream, famosa in tutto il mondo per la preparazione e l’erogazione domestica di acqua frizzante e bevande gasate.

La società importatrice di caffè verde celebra 70 anni di impegno nel mercato internazionale dei coloniali di qualità. Sandalj Trading Company movimenta ogni anno pressappoco 160 mila sacchi di caffè crudo: messi in fila, potrebbero delimitare un percorso di 150 km, pari a un tragitto dal Porto di Trieste a Venezia. (In foto il Consiglio di amministrazione da sx a dx: Edy Bieker, Enrico Venuti, Theresa Sandalj e Maurizio Rossman)

L’Antitrust ha sanzionato i principali operatori della distribuzione automatica e semi-automatica di alimenti e bevande e la loro associazione di categoria (Confida) con una multa complessiva di oltre 100 milioni per l’esistenza di un’intesa anticoncorrenziale. L’accordo, volto a mantenere alto il livello dei prezzi e a preservare la redditività delle imprese di gestione, è consistito nella ripartizione del mercato e della clientela, nonché nel coordinamento in materia dei prezzi di vendita.

L’Osteria Francescana di Modena di Massimo Bottura è stata ora incoronata come miglior ristorante al mondo 2016 dalla classifica dei “The World’s 50 Best Restaurants”,  scalzando i tre fratelli spagnoli del Cellar de Can Roca che avevano conseguito il titolo lo scorso anno. È il primo locale italiano a salire in vetta nei “50 Best Restaurant”, la classifica considerata una sorta di Oscar della gastronomia. Bottura era giunto secondo l’anno scorso e terzo nel 2013 e 2014.

Con riferimento alla notizia diffusa dai media italiani oggi pomeriggio circa la riclassificazione del caffè, da parte di IARC, nel gruppo 3 “non classificabile come cancerogeno per l’uomo”, Mario Cerutti, Presidente del Comitato Italiano del Caffè dichiara: “Il Comitato Italiano del Caffè esprime soddisfazione perché sono confermati gli esiti positivi dei numerosi studi e metanalisi pubblicati dopo l’ultima valutazione IARC del 1991, in base ai quali gli esperti escludono evidenze di rischio ma anzi valutano un possibile ruolo protettivo nei confronti di alcune forme di cancro, ad esempio quello al fegato e all’endometrio”.

Sa unire funzionalità e creatività, raccogliere gli input del team di Ricerca e Sviluppo e le esigenze del barista realizzando macchine belle da vedere, funzionali ed ergonomiche. Thomas Liebe, industiral designer collabora con Dalla Corte dal 2005 e ha disegnato la macchina professionale dc pro, i macinacaffè dc one e dc two, curato il restyling della evo2 e collaborato alla realizzazione della macchina espresso Mina e del macinacaffè on demand Max.

L’estate 2016 sarà all’insegna del Beach Tennis, in Abruzzo: e protagonista sarà Perrier, la regina internazionale delle acque minerali frizzanti. Con un programma della durata di due mesi, che si concluderà nella prima metà di agosto, l’Ente Tennis Abruzzo (in collaborazione con Celiberti Beverage di Atessa) gestirà infatti quattro stabilimenti balneari della costa abruzzese, che vedranno l’afflusso alle gare di 100mila spettatori. I quattro campi di gara saranno allestiti con striscioni e ombrelloni dall’inconfondibile colore verde Perrier.

Il comparto vinicolo del sud è in salute. Bastava fare un giro al grande banco di assaggio che ha chiuso l’undicesima edizione di Radici del Sud per tirare in sintesi questa conclusione. Un movimento che dal punto di vista qualitativo è cresciuto molto. Negli anni il livello medio dei vini è aumentato, per contro si sono abbassate le rese in vigna e anche in cantina le aziende del sud sono state capaci di aumentare l’interesse verso quello che potrebbe essere uno dei volani per il rilancio del mezzogiorno.

Autogrill, società leader mondiale nei servizi di ristorazione per chi viaggia, con marchi di proprietà ed in licenza tra i più importanti al mondo, unisce le forze con Eataly, l’Azienda che valorizza il meglio delle produzioni artigianali Made in Italy, realizzando un punto vendita nell’area di servizio di, gestita da Autogrill dando vita al format “Eataly x Autogrill”.  Si tratta di una “alleanza per il gusto” che consente a chi viaggia in auto per lavoro e per piacere di poter godere di una sosta gastronomica di qualità.

La prima birra nata dalla collaborazione tra un profumiere e un birrificio artigianale. La birra è molto più di una bevanda. È un’esperienza sensoriale. Ecco 32 Nebra by Angelo Orazio Pregoni, la prima birra della storia nata dalla collaborazione tra un birrificio e un profumiere. Un prodotto che apre un nuovo orizzonte, in cui il linguaggio universale dei sensi diventa trasversale alle esperienze e mette in comunicazione mondi apparentemente distanti, per regalare sensazioni finalmente nuove, autentiche, senza barriere e confini.

Da poco dopo la fine del proibizionismo, Heaven Hill produce e commercializza tutti gli stili di whisky americano. Heaven Hill Distillery – premiata nel 2016 come “2016 Distiller of the Year” – è la più grande azienda di alcolici indipendente a conduzione familiare d’America, con sede nel Kentucky, ed è il secondo più grande proprietario di botti per invecchiamento di bourbon.

Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia cresce del 6,1% nel singolo mese di aprile: il quadrimestre si attesta a +3,4%, rispetto allo stesso periodo del 2015, grazie a un incremento nella raccolta superiore a 69 milioni di euro. Se si aggiungesse anche la stima della raccolta sulla porzione di web attualmente non monitorata (principalmente search e social), il mercato chiuderebbe il mese di aprile a +7,5% e i primi quattro mesi dell’anno a +4,8%.

Lavazza è partner e protagonista dell’evento internazionale più esclusivo dedicato alla gastronomia, il “The World’s 50 Best Restaurant”, la classifica a livello mondiale per gli esperti di gastronomia in programma oggi 13 giugno a New York. Un “50 Best” che, ancora una volta, è all’insegna dell’italianità, garantita dalla firma di Lavazza, che ha fatto grande nel mondo l’espresso italiano.

La Cantina Valpantena miete successi a ripetizione nei principali concorsi vinicoli internazionali. L’Amarone, il Recioto, il Valpolicella Ripasso e il Lugana Valpantena hanno infatti conquistato nel 2016 due Medaglie d’Oro, una Medaglia d’Argento, due Medaglie di Bronzo e quattro Diplomi al Merito nelle seguenti competizioni mondiali:

Water, water, water. In ogni sua forma, qui legata all’arte all’interno della mostra “Acqua”, esposizione di arte moderna aperta al pubblico presso lo spazio FeelingFood di Milano dal 9 al 30 giugno. All’inaugurazione non è mancato davvero nulla. A cominciare dall’acqua piovuta dal cielo, creando ulteriore atmosfera per il pubblico presente che ha assistito a una perfomance dove a mischiarsi sono stati vari elementi.

Birra Antoniana anche quest’anno si è presentata al Premio Cerevisia 2016. Il concorso, giunto alla sua quarta edizione, è nato nel 2013 e viene promosso dal Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, un’associazione nata per volontà della Camera di Commercio di Perugia, della Regione Umbria, del Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra (CERB) dell’Università degli Studi di Perugia, del Comune di Deruta e di Assobirra.

La natura fa la differenza anche al bar e il biologico conquista consensi crescenti con trend molto interessanti di business. Tra i protagonisti assoluti di questo business nel canale Horeca, Valfrutta – brand di punta del gruppo Conserve Italia – ha lanciato una nuova linea di succhi di frutta biologici, ideali per gustare il sapore ricco e intenso della frutta migliore anche fuori casa e in diversi momenti della giornata.

Prosegue l’abbinamento tra Covim, un’eccellenza del made in Italy e la squadra nazionale di calcio italiana. La torrefazione genovese, dopo essere stata al fianco di tutti i tifosi con numerosi spot durante i mondiali di calcio del 2014 e le qualificazioni agli Europei del 2015, ha deciso di investire anche su Euro2016, l’attesissima manifestazione sportiva che si svolgerà tra il 10 giugno e il 10 luglio in Francia.

Prodotti moderni e innovativi meritano un canale di vendita smart. Ecco perché Leni’s ha scelto di cogliere al volo l’opportunità offerta da Amazon Prime Now. Dopo l’apertura all’alimentare nel 2015, il colosso americano Amazon da febbraio di quest’anno ha ampliato l’offerta su Milano anche alla vendita di prodotti freschi e ortofrutta.

Bollicine che passione! Estate fa rima con sparkling, un classico per l’Associazione Italiana Sommelier che per il quarto anno ha organizzato a Milano un banco di assaggio con alcune tra le migliori espressioni di metodo classico prodotto in Italia. Sparkling Classic Summer, da nord a sud, da est a ovet, l’Italia idealmente unita nella capacità di spumantizzare i nostri vitigni valorizzando i territori. Un evento realizzato da AIS Milano nella cornice del Westin Palace andato in scena il 6 giugno, un panorama dei produttori presenti in grado di far sognare appassionati e operatori del settore con prodotti a base di catarratto, fiano, glera, greco, grillo, lambrusco, malvasia di candia, marsanne, moscato di trani, verdicchio, tintilia e molti altri ancora, oltre ai grandi classici chardonnay e pinot noir. Noi di Beverfood.com abbiamo provato per voi a Sparkling Classic Summer alcuni assaggi davvero interessanti tra le oltre 90 aziende presenti.

Il 2016 si sta rivelando per Intesa GDI un anno di soddisfazioni e bilanci positivi.  Dopo il successo della 3° edizione di ICE, Intesa festeggia un altro importante riconoscimento. Società di rating indicano Intesa come il consorzio del canale horeca pù affidabile d’Italia, riconoscendo dunque al Gruppo Distributori Indipendenti, il merito di una buona gestione che lo rende un partner sicuro ed affidabile per le Industrie e per i propri Associati. Questo importante risultato è stato presentato in anteprima all’apertura di ICE, in presenza di Soci e  rappresentanti delle Industrie.

Il libro, 192 pagine interamente a colori, edito da Edizioni Medicea Firenze, ripercorre la storia del caffè, dalla sua origine ai giorni nostri, con un focus importante dedicato alle interviste ai rappresentanti di alcune delle aziende toscane più significative: a torrefattori e baristi (Caffè Corsini, Caffè Piansa, Cappellini Caffè, Dinicaffè, Ditta Artigianale, La Milkeria, La Tosteria, Le Piantagioni del Caffè, Loscuro, Mokaflor, Mokajenne, Oriental Caffè e Trinci Caffè) e costruttori di macchine per caffè espresso (La Marzocco) che rappresentano il top della produzione della Toscana

Nel 1967 Gualberto Ricci Curbastro e altri 10 sognatori immaginarono che una denominazione d’origine potesse cambiare il corso di uno sviluppo già scritto per la loro terra, la Franciacorta, che pareva destinata a diventare un immenso territorio industriale alle porte di Brescia. Ebbero ragione e oggi, neanche cinquant’anni dopo, la Franciacorta non è solo un’area vitivinicola d’eccellenza, ma anche un distretto con oltre il 70% di vigneti biologici.

E’ stata inaugurata dal presidente Francese Francois Hollande e dal sindaco di Bordeaux Alain Juppé la nuova monumentale Citè du Vin di Bordeaux: il nuovo “tempio” della cultura del vino mondiale, investimento da 81 milioni di euro, che tra sale degustazioni, percorsi multimediali, auditorium, ristoranti e tanto alto, promette di raccontare la storia, la cultura e la varietà del vino mondiale

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che lo schema di decreto che introduce l’indicazione obbligatoria dell’origine per i prodotti lattiero caseari in Italia è stato inviato per la prima verifica a Bruxelles, avviando così l’iter autorizzativo previsto a livello europeo.  Questo sistema consentirà di indicare con chiarezza al consumatore la provenienza delle materie prime di molti prodotti come latte, burro, yogurt, mozzarella, formaggi e latticini. 

Se non si commettessero errori nel corso della raccolta differenziata ci sarebbe un decisivo miglioramento dell’ambiente e quindi della qualità della vita. Non sempre è facile comprendere se un determinato rifiuto può essere riciclato o se deve essere buttato via perché non recuperabile.

Ed ora il caffè si può sorseggiare direttamente da un cono di wafer, foderato di cioccolato. L’idea arriva dal Sud Africa, e più precisamente dalla caffetteria The Grin Coffee Company di Johannesburg. Qui il barista Dayne Levinrad, dopo una lunga esperienza in giro per il mondo, ha pensato bene di unire due delle cose che i suoi clienti amavano di più: il caffè, appunto, e il cono gelato, creando un nuovo prodotto ribattezzato #CoffeeInACone.

I vincitori del Concorso Nazionale Cerevisia 2016 – 4^ edizione – sono stati  proclamati durante la conferenza stampa del 1° Giugno 2016 presso la Sala del Consiglio comunale di Deruta Con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Presentate da 41 produttori da tutta Italia 102 birre. Per la prima volta presenti i beer firm.

Il Gruppo partecipa per la prima volta all’egiziana Afro Packaging & Food, con l’obiettivo di consolidare ulteriormente la propria presenza nel continente Africano dove opera con tre sedi dedicate per garantire sempre un’offerta tecnologica di alto livello e per cogliere le enormi prospettive di crescita nell’area.

E’ molta diffusa la consuetudine di utilizzare il termine di caffè per indicare altre bevande che caffè non sono, come il c.d. “caffè d’orzo” o in futuro il “caffè di mais”. Giorgio Caballini di Sassoferrato (cfr foto a lato) , Presidente del Consorzio di Tutela del caffè espresso italiano tradizionale, interviene al riguardo con un articolo che condanna gli aspetti “illegali” di questa consuetudine e che di seguito riportiamo integralmente

Specializzata nella progettazione e commercializzazione di sistemi a capsule per caffè espresso e bevande, la milanese Mitaca ha completato insieme a Sacmi un ambizioso progetto di investimento per la produzione di capsule con superiori caratteristiche estetiche e di qualità. Risultato, due presse a compressione CCM installate e una tecnologia giudicata la migliore sul mercato in termini di produttività e qualità delle capsule.