Pinterest LinkedIn

Il Movimento Turismo Vino alla 1^ edizione di Vins Extrêmes 2015. Il meglio dei vini d’alta quota (sabato 21 e domenica 22 novembre, Forte di Bard) con 27 cantine provenienti da Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Calabria. In primo piano nella kermesse dedicata alla “viticoltura eroica” – praticata a quote elevate e in particolari condizioni climatiche – degustazioni, verticali e laboratori del gusto per scoprire il fascino delle vini di montagna prodotti nelle aziende MTV.

Contatti email Aziende Beverage And Food Distribuzione Ingrosso Alimentari Banchedati CSV Excel

“Vins Extrêmes – ha detto Carlo Giovanni Pietrasanta, presidente del Movimento Turismo del Vino – è una grande occasione per valorizzare l’enoturismo in territori ‘estremi’, legati alla viticoltura di montagna, che vanno dall’arco alpino alle zone più impervie, e spesso sconosciute, del resto d’Italia. La nostra partecipazione a questo evento nasce proprio con l’obiettivo di promuovere circuiti enoturistici insoliti, legati a produzioni di nicchia”. Vins Extrêmes è organizzato dall’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali, VIVAL, Chambre Valdôtaine, Forte di Bard, CERVIM, IAR ed ExpoVdA, con la collaborazione dell’IPRA e con la partecipazione di Slow Food, ONAV, FISAR, AIS, Città del Vino e Movimento Turismo del Vino.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

LE CANTINE MTV A VINS EXTRÊMES 2015

  1. Institut Agricole Régional – Valle d’Aosta
  2. Cooperativa Cave Des Onze Communes – Valle d’Aosta
  3. Cooperativa La Crotta di Vegneron – Valle d’Aosta
  4. Cave Mont Blanc De Morgex Et La Salle Soc. Coop. – Valle d’Aosta
  5. Cooperativa Caves Coopératives de Donnas – Valle d’Aosta
  6. Bonin Dino – Valle d’Aosta
  7. Maison Vigneronne Frères Grosjean S.s. – Valle d’Aosta
  8. Di Barro – Valle d’Aosta
  9. Clos Blanc di Alberto Blanc – Valle d’Aosta
  10. Maison Vevey Albert – Valle d’Aosta
  11. La Crotta de Tanteun e Marieta – Valle d’Aosta
  12. Maison Agricole D&d Di Daniela Dellio – Valle d’Aosta
  13. La Vrille di Hervé Deguillame – Valle d’Aosta
  14. La Source di Celi Stefano – Valle d’Aosta
  15. Lo Triolet – Valle d’Aosta
  16. Coenfer – Valle d’Aosta
  17. Pavese Ermes – Valle d’Aosta
  18. Cantina Aldeno – Trentino Alto Adige
  19. Cantina Sociale Di Trento – Trentino Alto Adige
  20. Bisol Vitivinicoltori In Valdobbiadene – Veneto
  21. Arunda Vivaldi – Trentino Alto Adige
  22. Casa Vinicola Criserà Srl – Calabria
  23. La Kiuva – Valle d’Aosta
  24. Cantina Mori – Colli Zugna S.c.a. – Trentino Alto Adige
  25. Le Clocher – Valle d’Aosta
  26. Cantine Federici Az. Vin. La Baia del Sole – Liguria
  27. Casa Vinicola Nino Negri – Lombardia

 

Per contatto: InterCOM – Ufficio stampa Movimento Turismo del Vino Ilaria koeppen@agenziaintercom.itcomunicazione@agenziaintercom.it

IL MOVIMENTO TURISMO DEL VINO

L’Associazione Movimento Turismo del Vino è un ente non profit ed annovera circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)