0
Archivi

Novembre 2015

Browsing

Bialetti rappresenta da sempre la cultura del caffè italiano fatto in casa: una tradizione di altissima qualità che l’Omino coi baffi mette oggi a disposizione anche di chi utilizza le macchine dotate del sistema Nespresso. La nuova linea di capsule Le Compatibili Bialetti garantisce, innanzitutto, un caffè intenso e aromatico, inoltre il confezionamento auto protetto assicura il mantenimento di tutte le proprietà organolettiche del prodotto, permettendo di preparare un caffè perfetto in ogni momento.

Acqua Minerale San Benedetto continua ad associare il suo nome allo sport e a sposare i più importanti eventi podistici italiani come la Firenze Marathon, imperdibile evento, irrinunciabile per migliaia di sportivi e appassionati provenienti da tutto il mondo. L’appuntamento, con la 32esima edizione della manifestazione arriva, puntuale come ogni anno, l’ultima domenica del mese, il 29 Novembre: fascino avvolgente di secoli di arte, storia e cultura fiorentina accompagneranno tutti i partecipanti lungo i 42 chilometri e 195 metri del percorso che si muove attraverso scorci paesaggistici e monumenti di una bellezza inarrivabile. Un’emozione davvero unica.

“La chiusura del Piano Nazionale di Sostegno al settore vitivinicolo, strumento essenziale per il rafforzamento della competitività delle nostre aziende, slitterà dal 2018 al 2020, anno di scadenza del quadro finanziario della Politica Agricola Comune (2014 – 2020). Il nostro sistema vino potrà contare, quindi, su una dotazione finanziaria di ulteriori 680 milioni di euro per il biennio 2019-2020”.

Dove va il mondo del food? A questa ardua domanda si poteva rispondere girando tra le corsie dell’International Hospitality Exhibition, guardando le novità presentate dalle aziende, frequentando seminari e assistendo agli spettacolari show-cooking e degustazioni. Ecco alcune tendenze rilevate tra i padiglioni (erano 14 in questa edizione, per tre macro-aree).

Arriva la nuova edizione della guida più ricca, aggiornata e autorevole dedicata allo champagne! In formato pratico e maneggevole, rappresenta la terza della serie di quella pubblicazione, ideata nel 2011 dal giornalista Alberto Lupetti, che ha introdotto un’importante novità nel panorama italiano dell’editoria dedicata al vino, dando risalto per la prima volta al vino più famoso e celebrato al mondo.

Il caffè può essere liberamente inserito in uno stile alimentare salutare. Lo conferma quest’analisi, basata sui due corposi e ben noti studi americani di popolazione, condotti sulle infermiere (Nurses’ health Study 1 e 2) e su professionisti della salute (Health Professionals’ Follow-up Study), che fornisce un solido contributo alla definizione delle proprietà positive della bevanda più diffusa al mondo.

Era un torrido pomeriggio di metà luglio, quando ci siamo seduti intorno a un tavolo insieme a Colin Harmon e James Hoffmann per discutere della tecnologia Gravitech. Quella riunione aveva tutte le premesse per durare ore e invece no, non è stato così, perché “la tempesta di cervelli” che abbiamo generato insieme ci ha permesso di giungere a sintesi in poco meno di quarantacinque minuti. Il risultato? Why every gram matters.

Nelle sue Confezioni Natalizie 2015, la Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna presenta una singolare novità: il Pan Natale “Orange”, aromatizzato con i profumi del Brandy spagnolo Cardenal Mendoza. Si tratta di un panettone basso artigianale, con pezzi di arance semicandite, che aggiunge un tocco di aroma in più grazie alla presenza, nella sua ricetta, del Cardenal Mendoza Angelus: lo straordinario prodotto che sposa il più famoso dei Brandy di Spagna alle profumatissime arance amare di Siviglia.

Un accordo che rompe con il passato e che sigla un nuovo inizio nel settore dell’olio di oliva. La firma dell’accordo di filiera dell’olio extra vergine di oliva italiano è strategica per il rilancio del settore simbolo del made in Italy agroalimentare. Un settore che oggi esprime un valore di 1,4 miliardi di Euro alla pianta e sviluppa più di 3 miliardi di Euro nella fase industriale della filiera pari al 3% del fatturato totale dell’industria agroalimentare del nostro Paese.

Business plan, conoscenza e applicazione delle normative vigenti in materia di somministrazione alimentare, investimenti e finanziamenti, design, ma anche anticipare o assecondare i bisogni dei consumatori, creare servizi innovativi, comunicazione e sociali media, fino a valutare l’opportunità di esportare la propria idea di impresa artigianale all’estero. Tanti sono gli aspetti che contribuiscono a determinare la riuscita di un’attività, compresa una gelateria artigianale. La competizione nel settore non si gioca solo sul prodotto, ma anche su altri molteplici aspetti che il professionista non può ignorare.

CHEP, azienda specializzata nei servizi di pooling di pallet e contenitori, conferma la sua leadership nel settore aggiudicandosi per la quinta volta consecutiva il premio “Il Logistico dell’Anno” 2015, uno dei più prestigiosi riconoscimenti pubblici per il settore della logistica in Italia, organizzato da Assologistica ed Euromerci e giunto alla sua undicesima edizione.

Non si arresta la crescita di Selex, terzo gruppo distributivo italiano. Nel 2015 il fatturato segna un incremento superiore all’11% toccando quota 9.850 milioni, grazie anche all’ingresso del nuovo socio “Il Gigante”. E nel 2016 è prevista un’ulteriore crescita del + 4% che porterà il giro d’affari a 10,2 miliardi. E’ quanto emerso dall’Assemblea dei soci di fine anno tenutasi a Trezzano sul Naviglio (Mi), sede della Centrale del Gruppo, nel corso della quale è stato presentato anche il programma di sviluppo per il 2016.

Al recentissimo Salone Internazionale dedicato ai prodotti senza glutine, Radeberger Gruppe Italia ha ottenuto un lusinghiero successo sia nei confronti dei professionisti del settore Horeca che verso quelli della distribuzione specializzata. Il Gluten Free Expo è il più importante punto di riferimento per il mercato del senza glutine ed è per questo che essere protagonisti con linee di prodotti importanti ed esclusivi è stato un valido riconoscimento.

Vendite: € 1.144,7 milioni (+7,9%, variazione organica +2,5%) – Margine di contribuzione: € 439,9 milioni (+12,3%, variazione organica +4,2%, 38,4% delle vendite) – EBITDA prima di oneri e proventi non ricorrenti: € 254,7 milioni (+14,4%, variazione organica +4,3%, 22,3% delle vendite) – EBIT prima di oneri e proventi non ricorrenti: € 220,7 milioni (+14,0%, variazione organica +4,3%, +19,3% delle vendite) Utile netto del Gruppo prima delle imposte: € 178,5 milioni (+52,7%) – Debito finanziario netto: € 933,4 milioni (€ 978,5 milioni al 31 dicembre 2014). Il multiplo di debito finanziario netto su EBITDA pro-forma è pari 2,5 volte (2,9 volte al 31 dicembre 2014).

Manca meno di un mese al Natale ma l’atmosfera si fa già festosa: merito anche di Bush de Noël, la birra stagionale prodotta in quantità limitata dal birrificio Dubuisson. Una chicca di arte brassicola belga attesa con trepidazione dagli appassionati del settore. Per gli amanti di questa tipologia birraria, il nome Dubuisson è legato a doppio filo alla stessa cultura brassicola belga. Il merito va attribuito a Joseph, figlio di Hugues Dubuisson, che nel 1769 decise di costruire un birrificio su terreni liberi dal vincolo feudale, sfuggendo così al precetto dell’Imperatrice Maria Teresa d’Asburgo che voleva chiudere tutte le birrerie feudali.

Un settore che mostra significativi segnali di ripresa, soprattutto in termini di volume d’affari e redditività, dopo aver risentito pesantemente degli effetti della crisi economica e finanziaria. Un fatturato per singola azienda in crescita con redditività in netto miglioramento tra il 2013 e il 2014, che si è portata su buoni livelli e che ha superato la performance media regionale nel settore agroalimentare. Ancora da perfezionare l’equilibrio economico e finanziario medio delle imprese del cluster, che già presenta tuttavia un trend 2013 e 2014 in netto miglioramento. Un rating medio che per le imprese del Cluster risulta di quasi mezza classe superiore rispetto al rating medio delle imprese alimentari regionali.

Quest’anno il brindisi delle feste più esclusivo e originale è con Collesi: il birrificio artigianale marchigiano che piace a Joe Bastianich (il suo gruppo lo ha selezionato per oltre 100 ristoranti negli USA) ha dedicato una birra speciale edizione limitata alla magica atmosfera di Natale e Capodanno. Si chiamerà Magia 2015 e sarà prodotta esclusivamente per questa stagione. Il nuovo must-have per un brindisi esclusivo, elegante e originale.

La sua architettura sabauda e austera da prima capitale d’Italia, la sua collocazione in una terra incantevole, o ancora quella grande storia industriale che ha portato il made in Italy nel mondo, rendono Torino una città ricca di fascino, elegante e intrigante per storia, cultura e tradizioni, anche gastronomiche. A questa città bellissima e suggestiva, amata e celebrata da grandi personaggi storici, Derby Blue – brand di punta del Gruppo Conserve Italia, da sempre sinonimo di frutta non convenzionale per i consumatori italiani – dedica due nuove edizioni speciali di succhi di frutta che sono un omaggio all’incantevole regalità di uno stile unico che esprime al tempo stesso rigore e forti passioni.

Illycaffè è sponsor della mostra “Gillo Dorfles. Essere nel tempo”, la prima grande antologica che celebra l’arte e il pensiero dell’artista contemporaneo. La mostra, inaugurata questa mattina al Museo MACRO di Roma, sarà aperta al pubblico dal 27 novembre 2015 al 30 marzo 2016. Per l’occasione, Gillo Dorfles, artista, nonché critico d’arte, intellettuale, sociologo delle arti ed estetologo, ha disegnato la nuova illy Art Collection.

Dopo tre giornate intense la BrauBeviale ha chiuso di nuovo le sue porte per un anno registrando una performance d’eccellenza (di livello pari a quello dell’edizione precedente). Ben 37.137 visitatori (41 percento internazionali) hanno raggiunto il salone dei beni d’investimento più importante dell’anno per il settore delle bevande. Tra i 1.083 espositori si sono annoverati habitué e newcomer, leader di mercato mondiali e medie imprese che hanno presentato l’intero ventaglio merceologico legato alla catena di processo dell’industria delle bevande: materie prime pregiate, tecnologie innovative, logistica efficiente e idee di marketing creative. L’SFC Street Food Convention ha festeggiato inoltre una première pienamente riuscita nel quadro della BrauBeviale.

Sojasun amplia la sua rinomata gamma Bifidus con l’aggiunta di due nuovi gusti: il delicato pesca e l’esotico mango. Il nuovo gusto Sojasun Bifidus Pesca ha un sapore denso, vellutato e cremoso, caratterizzato da deliziosi pezzi di frutta fresca, che donano al prodotto un profumo unico e una freschezza irresistibile. Per chi ama la leggerezza e i sapori originali ed esotici, Sojasun ha ideato Sojasun Bifidus gusto Mango, un’alternativa vegetale allo yogurt unica nel suo genere, per il suo sapore amabile e la sua cremosità 100% vegetale.

La Cantina Toso, con i suoi 105 anni (è stata fondata nel 1910), ha attraversato la parte migliore e più vivace della storia del vino piemontese, in particolare quella della Valle Belbo che ha legato le sue fortune al Moscato, all’Asti, agli spumanti e ai vermouth. Per dare il giusto rilievo a questo passato e al proprio, nel 2001 la Toso ha dedicato uno spazio della propria sede ai documenti e alle immagini del lavoro e del progresso tecnico che hanno accompagnato i decenni passati. È nato così l’Enomuseo Toso, il filo diretto con la storia aziendale e con la tradizione enologica del territorio.

Alleanza di freschezza e design. Questo è il nuovissimo “Fresh Mosaic Box” dello Champagne Jacquart. Si tratta di un astuccio rigido isotermico, svitabile, che contiene una bottiglia di Champagne Jacquart. Consente di mantenere la freschezza dello Champagne per due ore, e può essere riutilizzato a piacere. È un oggetto di design, bianco, di eleganza contemporanea, dalle linee pure ed essenziali.

A Rosignano Marittimo è arrivato il Girolio d’Italia Speciale Expo. La cerimonia ufficiale sabato 28 mattina alle ore 10 in Piazza Carducci con le autorità e l’intonazione dell’inno nazionale suonato dalla banda cittadina, ma già domani sera il primo evento: oltre all’apertura dei mercatini e il corso introduttivo per assaggiatori di olio EVO riservato agli istituti alberghieri, si terrà infatti la cena con lo chef stellato Gianfranco Vissani, testimonial di tappa, che coordinerà il lavoro degli allievi dell’Istituto Alberghiero e presiederà la presentazione con successiva premiazione dei piccoli chef della Scuola Media G. Fattori.

Gran Bretagna batte Stati Uniti e Paesi Bassi tra le nazioni dove esportano maggiormente gli oltre 650 produttori italiani di birra. E per sostenere il processo di internazionalizzazione, indispensabile per rispondere al calo di consumi interni, AssoBirra, insieme a partner illustri come l’Agenzia I.C.E., l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (U.I.B.M.), il Banco Popolare, SACE, Easyfrontier, The Brewers of Europe e il Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra (C.E.R.B.) ha prodotto la prima Guida per le aziende birrarie che intendono avviare un percorso vincente di export.

I.E.M. (International Exhibition Management) concluderà il calendario 2015 come di consueto con le tappe del tour asiatico di Simply Italian Great Wines, che quest’anno toccheranno Seul il 30 novembre al Grand Hyatt e Pechino il 2 dicembre presso l’Istituto Italiano di Cultura dell’Ambasciata d’Italia. La manifestazione, che si ripete per la sesta volta consecutiva, si svilupperà attraverso il collaudato mix di seminari, incontri B2B e walk-around tasting e vedrà la partecipazione di una trentina di aziende italiane, insieme con Istituto del Vino Italiano di Qualità Grandi Marchi, e UVIVE – Unione Consorzi Vini Veneti Doc.

Dagli scaffali dei migliori store del mondo al perfetto regalo di Natale da trovare sotto l’albero, passando per la tv: la limited edition #DisaronnowearsCavalli, nata dalla collaborazione tra la casa di moda e il celebre liquore italiano, sarà protagonista dello spot on air fino al 24 dicembre sulle reti Mediaset. Lo spot di quindici secondi svela i dettagli del nuovo look della bottiglia, sottolineandone la somiglianza con il seducente mondo sottomarino e le esotiche atmosfere safari dalla Pre Collezione Roberto Cavalli P/E 2015, da cui prende ispirazione.

Perron ha già ricoperto la carica di Presidente dell’Associazione, dal 2005 al 2011, per tre mandati consecutivi. Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione, dove ricopriva il ruolo di Vice Presidente, Perron subentra ad Alberto Frausin che ha ricoperto l’incarico dal 2011 ad oggi e che rimane in tutti gli organi direttivi di AssoBirra come Past President dell’Associazione.

Il Chinotto Neri, la storica bevanda italiana prodotta a Buccino (Sa) da IBG SPA utilizzando un impianto “green” ad impatto ambientale zero, si appresta a chiudere il 2015 registrando performance al rialzo sia nei volumi di produzione, sia nel fatturato. Inoltre, da qualche settimana, la società proprietaria della storica bevanda ha stabilito la propria sede a Roma.

In contemporanea mondiale, sulle note di “Don’t worry”, la hit di successo dei Madcon, arriva il video che vede protagonisti giovani provenienti da otto paesi differenti. Gli utenti della rete potranno rompere le barriere ed entrare a 360° nel loro mattino tra le mura di casa. Dal Giappone all’India fino agli Stati Uniti, Nescafé celebra il buongiorno in tutto il mondo con il video “Good Morning World” sulle note del tormentone “Don’t worry”.

San Miguel Fresca e San Miguel Selecta, due marche della gamma San Miguel, sono state indicate tra le migliori birre al mondo nel Brussels Beer Challenge 2015, il concorso internazionale più prestigioso nel mondo della birra, svoltosi qualche giorno fa a Bruxelles. San Miguel Fresca è stata scelta come una delle tre migliori light lager e San Miguel Selecta XV come la seconda migliore birra al mondo nella categoria doppio malto (German Style Helles Mailbock/Doppelbock) da una giuria composta da 75 affermati esperti internazionali, che hanno valutato 1111 birre provenienti da 30 Paesi.

PINOT DI PINOT: IL PIU’ VERSATILE TRA GLI SPUMANTI GANCIA PER UN AUTENTICO BRINDISI ITALIANO

pinotPinot di Pinot, in entrambe le sue versioni Brut e Rosé, è protagonista dei brindisi di Natale grazie al suo gusto versatile e moderno, perfetto in tutti i momenti, dall’aperitivo alla cena. Prodotto grazie alla lunga esperienza di Casa Gancia, ne mantiene l’heritage ma continua ad essere il più giovane ed eclettico brand del portfolio.

Tornato alla ribalta con lo spot televisivo curato dall’agenzia Armando Testa, Pinot di Pinot è unico perché ottenuto dalla selezione delle migliori uve Pinot Bianco, Nero e Grigio. La campagna di comunicazione gioca sui valori di unicità del brand ­ le 3 uve appunto ­ e sottolinea il carattere leggero, fresco, tipicamente italiano del prodotto.

Derby Blue – brand di punta del Gruppo Conserve Italia, da sempre sinonimo di frutta non convenzionale per i consumatori italiani – e Unipol Arena, il centro più importante a livello nazionale per eventi sportivi e culturali, hanno stretto un importante accordo di partnership per tutta la stagione 2015-2016. I succhi di frutta Derby Blue, innovativi ed estrosi, con un background fortissimo nel mondo horeca e nel canale bar in particolare, sono espressione di un modo di bere sano, naturale e di qualità che si associa alla perfezione agli eventi promozionali dei quali il brand è protagonista, attraverso un posizionamento sempre strategico.

Prosegue fino all’8 dicembre l’esperienza nelle piantagioni di caffè in Honduras. La formazione Umami Barista Camp coinvolge baristi, torrefattori e trader in un viaggio alla scoperta delle terre del caffè. I 26 partecipanti della prima settimana di Umami Barista Camp – Honduras Special Edition sono al lavoro nelle terre del caffè. Il gruppo di baristi, torrefattori e importatori di caffè crudo è atterrato all’aeroporto di San Pedro Sula in Honduras lo scorso 17 novembre.

Il 6 -7 -8 novembre, nell’ambito del Trieste Coffee Festival, si è svolta la prima riunione di ICA (Italian Coffee Association) – Associazione Italiana caffè. Oltre ad una numerosa e qualificata rappresentanza di operatori, erano presenti il segretario di ICA sig.ra Antonella Paganoni, il direttore di Federgrossisti dott. Antonio Fabiani e il Presidente ICA, dott. Alessandro Polojac.

Più di 75 esperti dell’arte birricola di tutto il mondo hanno scelto le migliore birre in ogni categoria durante la quarta edizione del Brussels Beer Challenge. Oltre 1100 prodotti erano in concorso quest’anno e la Timmermans Oude Gueuze è riuscita ancora una volta a vincere la medaglia d’oro nella categoria di lambic e gueuzes. È il terzo riconoscimento internazionale che questa birra eccezionale a fermentazione spontanea vince di fila quest’anno.

Quella della birra calda è una tradizione di lungo corso in nazioni europee a forte vocazione birraria. Tanto che alcuni tra i birrifici storici del mondo producono addirittura specialità che nascono proprio con l’obiettivo di dare il meglio dei propri aromi se gustate calde, come un “vin brulé”. È il caso della belga Liefmans Glühkriek.

Tutti sappiamo che il caffè è una bevanda stimolante, la bevanda simbolo della creatività. Ma cosa succede quando lo si combina in cucina con altri ingredienti? illycaffè e Josean Alija, chef del Nerua di Bilbao, lo hanno scoperto insieme con il progetto “Applicazioni del caffè nell’alta cucina” e dopo tre intensi anni di studi a quattro mani hanno rivelato che il caffè in cucina diventa esaltatore di sapidità e di aromi.

Il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione ha riconosciuto al Gruppo Norda il diritto di utilizzare in via esclusiva la qualifica di Acqua Ufficiale del Giubileo allo scopo di sostenere molte delle iniziative previste per tutta la durata del Giubileo della Misericordia nell’Anno Santo Straordinario (8/12/2015 – 20/11/2016). L’ufficialità di questo prestigioso riconoscimento sarà testimoniata ed evidenziata con la presenza dell’apposito logo del Giubileo su tutte le confezioni (etichette e fardelli) dei prodotti coinvolti e su tutto il materiale di comunicazione che sarà realizzato e veicolato durante Il Giubileo.

Sono 668 i vini che hanno meritato l’Oscar qualità/prezzo, le etichette che si assestano non oltre la soglia 10 dei euro a scaffale e che valgono un assaggio. Non ci sono i grandi nomi, ma tante piccole e piccolissime realtà che compongono il profilo di un’Italia enoica varia e interessante. Che merita di essere conosciuta più a fondo. Da 26 anni, la guida Berebene contribuisce a rendere più nitida la fotografia che il Gambero Rosso offre del vasto panorama del vino italiano. Le pagine di questa guida sono dedicate a quelle denominazioni che aiutano a scoprire un’Italia fatta di vitigni autoctoni, più o meno conosciuti, qualche volta sottovalutati.

Il Gruppo Togni si prepara al Natale e lo fa presentando una nuova linea dei suoi spumanti Rocca dei Forti, con cui detiene il primato italiano delle bollicine più vendute nella GDO. Elegante e raffinata, la nuova linea Le Cuvée è destinata al canale tradizionale HoReCa e trova la sua massima espressione nel Cuvée n°1, il primo Millesimato Extra Dry del Gruppo Togni.

Il Presidente delle Cantine Ferrari Matteo Lunelli è il vincitore del Premio “L’imprenditore dell’Anno 2015” per la categoria Family Business. Lo ha decretato la Giuria del Premio EY, composta da importanti personalità del mondo finanziario, imprenditoriale e istituzionale, sottolineando “la particolare attenzione che, da oltre un secolo, la famiglia Lunelli dedica al territorio e alla continua ricerca dell’eccellenza. È un’azienda che ha saputo crescere costantemente, rappresentando oggi la Cantina di Metodo Classico leader in Italia e ambasciatore dell’arte di vivere italiana nel mondo.”

L’azienda Bevi Più Naturale, che gestisce il marchio della bibita al caffè Moka Instinct, approda in televisione pianificando uno spot di dieci secondi su Canale5 e TGCOM24, che andrà in onda nella fascia TOP MORNING NEWS dalle h 06.00 alle h 08.00, da domenica 22 fino a sabato 28 novembre per un totale di 98 passaggi televisivi.

Anche quest’anno Birra Amiata celebra e difende la castagna, questo frutto della terra e della tradizione con un evento unico nel suo genere. Unendo birra artigianale, gusto e un pizzico di fantasia, con il sostegno alle produzioni tipiche del nostro territorio. Il week end del 27-28-29 novembre 2015 in 36 Pub italiani dal Veneto alla Sicilia, si svolgerà il “Bastarda Rossa Day”, nel segno della castagna, della birra artigianale genuina e della cultura del cibo.

La compagnia aerea americana United Airlines e la società italiana Illy hanno stipulato un accordo che permetterà ai passeggeri United e agli ospiti degli United Club in tutto il mondo di gustare gratuitamente il caffè dell’azienda triestina. A partire dal prossimo mese United offrirà il caffè all’americana e l’espresso Illy negli United Club presenti negli hub statunitensi della compagnia. I prodotti Illy saranno disponibili in altre lounge dal prossimo anno, mentre il caffè all’americana sarà offerto sui voli internazionali a partire dall’estate.

Dalla collaborazione tra illycaffè ed Innovation Foundries, start-up italiana produttrice dell’Italia Innovation Program, nasce Coffee-Hack. Nel mese di Novembre il top management di illycaffè ha incontarto in Silicon Valley e ad Harvard start-up di giovani talenti con l’obiettivo di rivoluzionare insieme l’esperienza di consumo del caffè nel mondo.

Le BIBITE BIO LEVICO hanno vinto il premio “Anuga Awards 2015 – L’eccellenza del made in Italy” nella categoria “Migliore Innovazione di Prodotto nel Beverage”. Anuga, svoltasi a Colonia dal 10 al 14 ottobre 2015, è la manifestazione leader a livello mondiale nel settore Food & Beverage e Levico era fra gli espositori per presentare la “sostenibile leggerezza” delle acque e le nuovissime bibite bio.

Il Premium Islay Vatted Malt Scotch Whisky Big Peat, della Douglas Laing & Co., lancia sul mercato italiano la sua edizione limitata per le Festività Natalizie del 2015. Imbottigliato alla gradazione piena di 53,8 % vol., Big Peat Natale 2015 non è sottoposto a filtrazione a freddo e non usa coloranti di alcun genere. Di aspetto dorato brillante, ha un bouquet che si apre con note di malva e di salsedine, per poi virare verso un affumicato intenso.

Jägermeister, il liquore tedesco che nasce dall’infusione di 56 varietà di pregiate erbe, radici, frutti e spezie provenienti da tutto il mondo, dedica due limited edition alle città della notte: Berlino e Las Vegas. Due bottiglie dall’etichetta rinnovata per due metropoli dove vivere esperienze senza precedenti, in perfetto stile Night Meister, colui che sa come accendere la notte. Jägermeister si fa infatti portavoce del mondo della notte, dominando la scena dei party e del dopocena dal beat elettronico.

Il Movimento Turismo Vino alla 1^ edizione di Vins Extrêmes 2015. Il meglio dei vini d’alta quota (sabato 21 e domenica 22 novembre, Forte di Bard) con 27 cantine provenienti da Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Calabria. In primo piano nella kermesse dedicata alla “viticoltura eroica” – praticata a quote elevate e in particolari condizioni climatiche – degustazioni, verticali e laboratori del gusto per scoprire il fascino delle vini di montagna prodotti nelle aziende MTV.

Il 25 e 26 novembre la gamma “Neri” protagonista dell’evento “Roma è servita”. È un ritorno alle origini quello del Chinotto Neri, infatti da qualche giorno la società proprietaria della storica bevanda ha stabilito la propria sede a Roma. Per celebrare questo ritorno a casa, il 25 e 26 novembre prossimi il Chinotto Neri, insieme ad Aranciosa, Limoncedro e Gassosa, sarà tra le bevande protagonista di “Roma è servita”, l’evento organizzato da Metro Italia, uno dei maggiori gruppi distributivi internazionali.

L’attenzione delle imprese premia la scelta compiuta da Rimini Fiera di riunire sotto lo stesso tetto fieristico SIGEP e RHEX. Dal 23 al 27 gennaio 2016 gli operatori del food service avranno l’opportunità di conoscere le tendenze dell’alimentazione extradomestica, in un panorama dell’offerta che vede la progressiva integrazione fra i prodotti all’interno dei pubblici esercizi.

Tutto pronto a Piacenza per il Mercato dei Vini dei Vignaioli, in programma sabato 28 e domenica 29 novembre a Piacenza Expo. È la quinta edizione per la mostra-mercato dei produttori associati alla FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti), la più grande manifestazione di questo genere in Italia, che quest’anno compie un ulteriore passo avanti: 330 espositori provenienti da tutta la penisola (erano 265 lo scorso anno); 10 Artigiani del Cibo, le aziende produttrici di tipicità gastronomiche in abbinamento ai vini; quattro degustazione tematiche condotte dagli stessi vignaioli, già tutte sold out;  400 carrelli pronti per trasportare i vini acquistati.

+7,2% per forme intere e porzionate, +14,7% per il grattugiato. forte espansione negli USA. Vendite GDO italiana +2,3% mentre cala il consumo complessivo dei formaggi Grana (-2,9%). Dalle quotazioni primi segnali di rialzo alla borsa comprensoriale. Dopo quasi due anni di crisi, con quotazioni all’origine passate da poco più di 9 a meno di 7,60 euro/kg, il mercato del Parmigiano Reggiano mostra qualche segno di ripresa.

Manca poco alla prima edizione di Gourmet, la nuova Fiera Espositiva del Food & Beverage dedicata agli operatori professionali del comparto Ho.re.ca. (hotels, ristoranti e catering), con il patrocinio di Gambero Rosso, in programma dal 22 al 24 novembre 2015 a Lingotto Fiere di Torino. Gourmet si propone come evento nazionale di riferimento del settore, con oltre 60 appuntamenti tra forum strategici e formativi, workshop, degustazioni, contest, e la presenza dei più grandi professionisti del settore.

Il giovane birrificio padovano ha dimostrato nel tempo di avere grandi ambizioni e potenzialità e continua con forza a guardare oltre Padova. Birra Antoniana partecipa, per la prima volta, ad un appuntamento fisso per tutti i Milanesi e non: “L’Artigiano in Fiera”, che si svolgerà dal 5 al 13 dicembre presso la Fiera Milano Rho – Pero.

Giunge quest’anno alla dodicesima edizione l’iniziativa promossa dalla Distilleria Bonaventura Maschio in collaborazione con l’AIS, l’Associazione Italiana Sommelier. L’azienda di Gaiarine (TV), ha messo in palio tre borse di studio, da assegnare una al nord, una al centro ed una al sud Italia, per incentivare i giovani sommelier a coltivare la propria passione e approfondire le tematiche legate al mondo della distillazione.

Il Gruppo italiano acquisisce le quote di maggioranza dell’azienda di Portland. Enrico e Valentina Aureli: “Perseguiamo la strategia local for local: saremo in grado di servire in modo ancora più veloce, completo ed efficace il mercato americano”. (Nella foto, da sinistra: Enrico, Alfredo e Valentina Aureli).

Un invito dalla migliore comunità del caffè al mondo – quella di Dalla Corte – “risuona” tra Toronto e Montreal, dove sono in fase di apertura due dc loft. È un nuovo traguardo per Dalla Corte North America (cui fanno capo Dalla Corte ECS negli Usa e Dalla Corte ECS in Canada) e per i suoi infaticabili responsabili che hanno lavorato a lungo per raggiungere questo obiettivo: Skip Finley e Sevan Istanboulian, ai quali si è unito Tom Rolleri, che darà al team ancor più dinamismo.

Torino torna ad essere capitale di dolcezza! Sarà un vero e proprio Chocolate Exploit quello che dal 20 al 29 novembre animerà il capoluogo piemontese, pronto ad ospitare l’edizione 2015 di CioccolaTò. In attesa dell’inaugurazione ufficiale, prevista per le ore 11.30, la kermesse, dal programma ricchissimo e con proposte per tutti i gusti, aprirà i battenti già alle ore 10.00 di domani venerdì 20 novembre, nella splendida cornice di Piazza San Carlo.

Massimo Zanetti Beverage USA (MZB), unità operativa nordamericana del torrefattore e distributore globale di caffè con sede in Italia Massimo Zanetti Beverage Group, ha annunciato la propria intenzione di acquisire una partecipazione di minoranza del 25,1% nella società canadese Club Coffee, con sede a Toronto, per un corrispettivo di 25,1 milioni di dollari canadesi. Grazie a questa operazione entrambe le aziende potranno rafforzare la crescita dei ricavi attraverso innovazioni all’avanguardia sul mercato.

BC Partners punta sugli hamburger di Old Wild West. Il fondo di private equity paneuropeo ha annunciato ieri di aver raggiunto un accordo per acquisire l’85% del capitale di Cigierre (Compagnia Generale Ristorazione spa), azienda leader in Italia nello sviluppo in franchising di ristoranti tematici multietnici, proprietario, oltre che del brand Old Wild West, anche dei brand Cantina Mariachi, Arabian Kebab, Wiener Haus e Kukkuma Cafè).

Nei primi nove mesi i volumi di vendita del caffè tostato sono stati pari a circa 92.500 tonnellate in crescita del 3,1% rispetto allo stesso periodo del 2014. Il fatturato consolidato nel periodo ha raggiunto Euro 691,7 milioni (+ 27,1%). Il gross profit consolidato è stato di Euro 264,1 milioni (+13,4%) L’EBITDA (adj) consolidato è stato di Euro 42,3 milioni (+9,0%) Utile di Gruppo pari a Euro 5,2 milioni.

Dopo le prime due aperture a Roma e Torino un anno fa, seguite a ottobre scorso dall’inaugurazione di un terzo ristorante a Chieti, la catena americana di fast food ad insegna Kentucky Fried Chicken, punta a raggiungere quota cinque ristoranti entro la fine dell’anno, con nuove apperture a Genova e Roma L’obiettivo è cento ristoranti in cinque anni: Kentucky Fried Chicken, la più famosa catena di fast food che servono pollo, creata nel 1952 negli Stati Uniti, si prepara alla conquista del mercato italiano. Presente in 116 Paesi con 19.000 locali e 750.000 dipendenti,

Per l’esercizio 2015 le rilevazioni IRI sul mercato italiano nella GDO aggiornati a fine agosto, evidenziano una leggera ripresa dei volumi di vendita superiore all’1% complessivo anno su anno, grazie anche ad una evoluzione climatica positiva nell’estate 2015, ma con una piccola flessione negativa per le bibite gassate. Il mercato registra nel corso del 2015 una ripresa più consistente sul piano dei valori (oltre il 2% anno su anno).

Constellation Brands, il gruppo americano leader nelle bevande alcoliche (vini, birre e spirits), ha annunciato un accordo per l’acquisizione di San Diego Ballast Point Brewing. Ballast Point è una delle aziende in più rapida crescita nel settore della birra artigianale negli Stati Uniti con un portafoglio birre che include più di 40 diversi stili di birra.

Saranno on air a partire dal 22 novembre “I Corti di Michelle”, i nuovi video realizzati per Emmentaler Dop, pensati per la Tv e il web. Una nuova e simpatica performance della testimonial del celebre formaggio svizzero che si è cimentata nella realizzazione di quattro episodi per raccontare con lo stile fresco e spiritoso che da sempre la contraddistingue, le principali caratteristiche del prodotto.

Rachele Fabbri non poteva immaginare che la sua ricetta casalinga per rendere commestibili quei frutti amarognoli della sua terra, 100 anni dopo, sarebbero stati apprezzati come una specialità del Made in Italy da cinesi, americani, filippini, arabi, brasiliani… Oggi sono i bisnipoti e i trisnipoti a guidare l’azienda – diventata Fabbri 1905 – e a renderle omaggio, con una mostra di opere ispirate a “Lei”, l’Amarena, e tutte firmate da artiste italiane e straniere.

La squadra dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari con le sue filiere si presenta per la prima volta al completo attraverso i documenti programmatici illustrati oggi a Roma nel corso della IV Assemblea nazionale dell’Alleanza delle Cooperative Italiane – Settore Agroalimentare. Di seguito i punti centrali dei documenti programmatici presentati dai coordinatori di ciascuna filiera. L’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari rappresenta oltre 5mila cooperative agricole aderenti, 800mila soci produttori e 93mila addetti per 36 miliardi di euro di fatturato, pari al 25% del valore della produzione agroalimentare nazionale, con un fatturato generato dalle esportazioni di 4 miliardi di euro.

Fonte Plose partecipa alla prima edizione di Gourmet, la nuova manifestazione dedicata al mondo Ho.Re.Ca e Food&Beverage che debutta a Torino dal 22 al 24 novembre 2015. La storica azienda altoatesina è presente tra i protagonisti del comparto beverage presso lo stand E04 – Pad.03 con uno spazio espositivo che rispecchia il forte legame con il territorio di provenienza, la ricerca e il rispetto degli ingredienti e la cura prestata ogni giorno per garantire la massima qualità ai suoi clienti.

L’aroma di caffè invaderà il 37° SIGEP, a Rimini Fiera dal 23 al 27 gennaio 2016. Per cinque giornate i padiglioni espositivi ospiteranno il meglio delle produzioni mondiali della preziosa materia prima, insieme ai professionisti del settore. SIGEP sarà dunque il contesto ideale per lo svolgimento di tutte le finali delle competizioni che vedono al centro il caffè e che sono riconducibili al prestigioso circuito internazionale dei World Coffee Events, promosso dalle Associazioni SCAE (Speciality Coffee Association of Europe) e SCAA (Specialty Coffee Association of America).

Anticipando una tendenza che all’estero sta prendendo sempre più piede, la storica torrefazione fiorentina ha proposto ad Host la sua interpretazione dello slow coffee in alternativa all’espresso. Votata alla ricerca dell’eccellenza, Mokarico ha da sempre come mission quella di offrire un caffè ai massimi livelli. Fin dalla sua fondazione ogni prodotto che esce dalla torrefazione è controllato e garantito con la stessa attenzione che le ha consentito di essere la prima e unica al mondo a ricevere la triplice certificazione di qualità, rendendola una delle aziende leader del settore.

Tra il 30 settembre e il 1 ottobre 2015 si è tenuto a Milano il Global Coffee Forum: il primo meeting internazionale sul caffè aperto a tutti i “Coffee Lovers”, promosso dall’International Coffee Organization (ICO), il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, il Comitato Italiano del Caffè, EXPO Milano e Fiera Milano Congressi, grazie al contribuito di due delle maggiori aziende di caffè, Illy e Lavazza. Per l’occasione è stato presentato da Patrick Hoffer (cfr. foto a lato) il Consorzio Promozione Caffè.

Host si conclude con un bilancio molto positivo per quanto riguarda Goglio. La presentazione della nuova linea di macchine per capsule GCap ha suscitato un grande interesse e le visite allo stand lo hanno testimoniato durante tutti i giorni di fiera.

Dal 28 al 30 novembre prossimi appuntamento a GourmArte in Fiera a Bergamo con il meglio dell’enogastronomia lombarda: in degustazione oltre 100 prodotti eccellenti, sapientemente realizzati da abili artigiani del gusto e interpretati in cucina da 24 cuochi, autentiche stelle del frmamento nazionale come – solo per citarne alcuni – Aimo Moroni, Claudio Sadler, Vittorio Fusari o Chicco Cerea.

I prodotti di largo consumo (Fast Moving Consumer Goods, FMCG) – bevande analcoliche, cibo, articoli per la cura della persona, ecc. – acquistati nel terzo trimestre in Europa sono cresciuti anno su anno per la sesta volta consecutiva, secondo gli ultimi dati forniti da Nielsen. Nella grande distribuzione le vendite a volume hanno fatto registrare un incremento del +1,3% accompagnato da una crescita del +1,7% dei prezzi. Di conseguenza gli incassi sono aumentati del 3%.

Il Brunello di Montalcino 2010 di Tenuta Il Poggione si aggiudica il 4° posto della classifica più prestigiosa e attesa del mondo enologico, quella di Wine Spectator. “Ricco, dalla eccellente corposità e struttura con sentori di ciliegia matura e prugna e note di liquirizia, terra e tabacco che vanno ad aggiungere profondità, dalle sfumature minerali, equilibrio e persistenza” lo descrive Bruce Sanderson.

Sviluppo cerebrale e memoria gustativa, nutrigenomica, gestazione e alimentazione del feto, equilibrio nutrizionale, idratazione…per gli italiani scienza e alimentazione sembrano non avere più segreti. A dimostrarlo sono i dati dell’ultima edizione dell’Osservatorio Nestlé – Fondazione ADI che quest’anno ha coinvolto un campione di circa 5.500 persone con lo scopo di indagare la conoscenza delle tematiche che per oltre un anno hanno riempito le pagine dei giornali e i social media.

Costadoro S.p.A., storica casa produttrice di caffè tostato per il settore dei pubblici esercizi, sarà presente con un ampio stand a Gourmet, la manifestazione dedicata al mondo Ho.Re.Ca. (Hotellerie, Restaurant, Catering) e Food & Beverage, in programma a Torino dal 22 al 24 novembre 2015 presso Lingotto Fiere. L’evento, realizzato da GL Events in collaborazione con Gambero Rosso, uno dei più importanti brand in ambito Food&Beverage a livello nazionale e internazionale, costituisce un appuntamento settoriale imperdibile, dove domanda e offerta si incontrano e vengono raccontate al pubblico le nuove tendenze.

Innovazione e creatività, le basi che contraddistinguono e rendono Vin Service, un’azienda vincente. Quest’anno in occasione dell’edizione 2015 di BrauBeviale, Vin Service presenta molte novità, sempre più improntate al rispetto per l’ambiente. Non è un caso infatti che Vin Service abbia ricevuto il certificato ISO 14001, certificazione TUV che viene data alle aziende che hanno, rispettano e attuano un valido sistema di gestione ambientale.

Una domenica indimenticabile per AIS Toscana: Andrea Galanti di Firenze è il Miglior Sommelier d’Italia 2015. Già Miglior Sommelier AIS della Toscana, vincitore del Master del Soave e del Master del Sangiovese, il sommelier fiorentino chiude il suo 2015 con il miglior risultato possibile, salendo sul gradino più alto del concorso nazionale, affiancato da un altro toscano, Massimo Tortora di Livorno classificatosi secondo assoluto.

La seconda edizione della guida firmata AIS valorizza ancora una volta le straordinarie competenze dell’Associazione, facendo narrare ai Soci i territori vitivinicoli della Penisola. Oltre 900 gli esperti degustatori mobilitati per un’analisi capillare su 30.000 etichette. Vitae, la guida vini firmata AIS, compie due anni. Il volume racchiude tutta la competenza, la conoscenza del territorio e la passione per le vigne sviluppate in cinquant’anni di attività dedicata alla divulgazione della cultura del vino.

Ferrari è stato nominato “Cantina Europea dell’Anno” da Wine Enthusiast nella celebrazione dei Wine Star Awards 2015 “come riconoscimento per tutto ciò l’azienda ha fatto per il vino italiano”. Con i Wine Star Awards, i curatori del magazine americano rendono onore ai singoli e alle compagnie che hanno ottenuto grandi traguardi nel mondo del vino e del beverage. Matteo Lunelli, presidente di Ferrari, accetterà il premio per conto di Ferrari alla cena di gala che si terrà a New York il prossimo gennaio.

Ritratto aggiornato del patrimonio vitivinicolo italiano e vademecum delle nostre eccellenze enologiche, la Guida Oro I Vini di Veronelli giunge alla sua 28esima edizione e si presenta a Bergamo, città in cui ha risieduto e operato a lungo Luigi Veronelli, il più grande assaggiatore del Novecento, e in cui, da quasi trent’anni, ha sede il Seminario Permanente da lui fondato. Al Teatro Donizetti, la Guida Oro I Vini di Veronelli 2016, è stata presentata dall’assessore alla Cultura, Turismo, Tempo Libero, Marketing Territoriale, Expo del Comune di Bergamo, Nadia Ghisalberti, dal direttore del Seminario Permanente Luigi Veronelli, Andrea Bonini, dal curatore della Guida 2016, Gigi Brozzoni, dal capo programma sovranità e sicurezza alimentare Fondazione ACRA, Giuseppe de Santis e dal CEO di Pernice Editori, Andrea Pernice.

L’edizione 2015 di SIMEI, fiera leader internazionale per le tecnologie del vino, si è conclusa venerdì scorso in un clima di generale entusiasmo. Le chiavi del successo sono state l’elevata qualità delle soluzioni tecnologiche innovative proposte, il confronto dei più importanti stakeholder mondiali su temi cruciali del settore come la sostenibilità e l’analisi sensoriale, la rivoluzione del layout e degli eventi organizzata da Unione Italiana Vini, organizzatore di SIMEI dalla prima edizione del 1963, in funzione di una costante opportunità di contatto e relazione.

Il mercato italiano delle bevande analcoliche (acque confezionate, bibite gassate e lisce, succhi e bevande frutta), ha chiuso il 2014 con un consumo complessivo di 15.090 milioni di litri, di cui 11.350 di acque confezionate e 3.740 di bibite (lisce e gassate), succhi e altre bevande frutta, per un consumo procapite complessivo di ca. 251 litri/anno. Il giro d’affari complessivo dell’industria dei soft drink in Italia è stimato intorno ai 5,9 miliardi di euro. L’andamento è stato negativo per tutte le categorie di bevande, ad eccezione delle acque minerali, che pur in una situazione climatica negativa sono riuscite a consolidare i volumi del 2013. Per il 2015, grazie ad una stagione climatica positiva si assiste ad una ripresa dei consumi. I Dati IRI evidenziano a fine settembre 2015 una crescita dei volumi di acque minerali di oltre l’8% per le acque minerali nei canali della moderna distribuzione (iper + super + superette + discount) e di oltre il 2% per i comparti delle bibite e succhi. La nuova edizione dell’Annuario Bevitalia dà il profilo completo aggiornato di tutti i mercati e degli operatori che a vario titolo operano nel settore delle bevande analcoliche.

Vinitaly e la Cina, una liasion che dura da vent’anni e che si rinsalda in vista della 50^ edizione del Salone internazionale del vino e dei distillati, in programma dal 10 al 13 aprile 2016 (www.vinitaly.com), per la quale Veronafiere sta promuovendo una serie di incontri internazionali. Quest’anno, dopo le iniziative di promozione del vino italiano verso i consumatori (b2c), il canale ho.re.ca e gli importatori (b2b) a Chengdu, Shanghai e Hong Kong, ora si ragiona anche nel senso opposto per portare i primi produttori di vino cinese a Vinitaly 2016. (nella foto sopra Stevie Kim, Managing Director di Vinitaly International).

Formazione, informazione, networking e business sono i driver principali di wine2wine 2015 (Veronafiere, 2-3 dicembre). Dopo l’edizione 0 dello scorso anno il forum dedicato al mondo vino schiera a centro campo le aziende vitivinicole e le figure professionali della filiera enologica export-oriented, proponendo loro workshop e incontri tenuti da illustri figure del mondo business, IT e vino (www.wine2wine.net).

L’Azienda si affaccia alla TV nazionale di Mediaset , Canale 5, con una presenza considerevole per tutto il mese di Novembre scegliendo di apparire nel primo periodo di una settimana , dall’ 8 al 14 Novembre, nella seguitissima trasmissione “Avanti un Altro” condotta da Paolo Bonolis, con ulteriori presenze nei momenti più seguiti dal grande pubblico.

È bufera nel settore dell’olio d’oliva. Molte grandi aziende italiane (Carapelli, Bertolli, Santa Sabina, Coricelli, Sasso, Primadonna e Antica Badia) sono finite al centro di un’inchiesta dei Nas di Torino coordinata dal procuratore Raffaele Guariniello. Dai campionamenti effettuati dai Nas, che hanno prelevato bottiglie di tutte le marche, tra cui le più vendute, è emerso che le sette imprese di cui sopra avrebbero dichiarato al consumatore, scrivendolo sulle confezioni, che l’olio venduto era extravergine – o al cento per cento o comunque presente e miscelato con altri oli – quando in realtà sarebbe semplicemente stato «olio vergine», cioè appartenente a una categoria inferiore per qualità, con parametri fisico-chimici diversi dall’olio più costoso.

L’irlandese Teeling lancia il suo nuovo Sigle Malt in edizione limitata: “The Revival” 15 anni. Questo prodotto vuole celebrare la recentissima apertura della nuova distilleria Teeling, nel cuore di Dublino: la prima distilleria cittadina a riprendere l’attività dopo oltre un secolo. Per questo motivo il Single Malt si chiama “The Revival”, cioè il ritorno – o, con un termine più figurato, la rinascita.

Ci saranno anche Crisio e Cimaio tra le degustazioni proposte dall’AIS in occasione di “enozioni a Milano” 49° Congresso Nazione dell’Associazione Italiana somellier che si svolgerà sabato 14 e domenica 15 novembre. I vini della cantina CasalFarneto del Gruppo Togni, faranno parte del “Banco di assaggio delle eccellenze del vino italiano e del mondo” nel moderno spazio The Mall, ai piedi della Diamond Tower, l’edificio in acciaio più alto d’Italia nel rinnovato quartiere Porta Nuova.

“Il Vino. Istruzioni per l’uso”, il manuale sviluppato da Partesa ed edito da Cinquesensi, torna con una veste grafica rinnovata e con nuovi contenuti. Dopo il successo del primo volume che si è da subito affermato come punto di riferimento per specialisti, appassionati e neofiti, questa seconda edizione, ampliata con contenuti specifici e testimonianze dei protagonisti dell’enologia italiana e internazionale, punta a coinvolgere un pubblico di lettori ancora più ampio.

Astoria ha firmato le macchine per caffè espresso presenti nei ristoranti Eataly a Expo Milano 2015. In linea con il tema della manifestazione, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, la top di gamma Plus4You TS è stata tra le protagoniste indiscusse dell’esibizione internazionale contribuendo alla valorizzazione dell’autentico espresso italiano, uno dei prodotti più conosciuti nel mondo.

L’Associazione Trappista Internazionale prevede che i birrifici debbano rispettare tre regole per poter fregiare le proprie birre del logo di Autentico Prodotto Trappista: produzione all’interno delle mura dell’Abbazia, controllo diretto dei monaci e orientamento economico legato al sostentamento e alla beneficenza. Ma cosa fanno nello specifico i monaci olandesi di La Trappe?

Io Bevo Espresso, l’evento patrocinato dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano e dedicato a tutti coloro che amano l’espresso italiano arriva a Salerno. Martedì 17 novembre 2015, dalle ore 9:00, sarà organizzato presso la Trucillo SpA, Via delle Terre Risaie, 18, un percorso teorico e pratico alla scoperta del caffè, con degustazione.

Wega monta in sella con Da Boot al più grande evento al mondo dedicato alle due ruote, EICMA, l’Esposizione Mondiale del Motociclismo in programma a Milano dal 19 al 22 novembre 2015. Leader nella produzione di macchine professionali di qualità per caffè espresso, Wega farà battere il suo cuore “Strong & Tough” insieme a un complice d’eccezione: il Team Da Boot, vera celebrità nel mondo del freestyle motocross.

Nuovi colori, nuovo logo, nuova immagine, nuova comunicazione: questa è la metamorfosi con cui Dalla Corte si è presentata a Host 2015. È un cambiamento che si riassume nella nuova brand line Make it Better, che esprime con efficacia la storia e la filosofia aziendale, basate sulla ricerca continua di soluzioni innovative in grado di permettere a chiunque di tradurre in realtà il proprio concetto di caffè perfetto, nel modo più semplice.

Un mare di oro giallo si prepara ad invadere Imperia da domani venerdì 13 a domenica 15 novembre, in occasione del passaggio della carovana del Girolio d’Italia 2015 Speciale Expo che ha scelto proprio il capoluogo del Ponente Ligure per la tappa regionale. Una mostra mercato di 174 stand nelle strade, piazze e sotto i portici di Oneglia, convegni, dibattiti, attività collaterali ma prima di tutto ciò la cerimonia di inaugurazione della tappa ligure del tour dedicato all’extravergine.

C’è tutto il gusto della tradizione racchiuso nella mozzarella Brimi Fior di Latte. Questo formaggio fresco di latte intero vaccino a pasta filata è prodotto solo con latte proveniente dai masi di montagna dell’Alto Adige e raccolto quotidianamente dai soci contadini. Ottenuto con una tecnica quasi identica a quella della mozzarella, ha una forma sferica e presenta una superficie bianca e liscia tipica dei formaggi filati freschi.

5 cocktail classici rivisitati per gli ospiti della Stazione Leopolda. Le nuove bibite Spumador si trasformano in cocktail per un “Aperitivo Fatato”. L’appuntamento è in programma il 14 e 15 novembre a Dolcemente 2015, l’annuale kermesse dedicata all’alta pasticceria. Sabato e domenica alle 12.30 e alle 19 presso la Sala Degustazioni della Stazione Leopolda di Pisa la Gazzosa, la Tonica e la Spuma Bianca di Spumador diventano protagonisti di cinque originali cocktail creati dai bartender del Bar Fata di Pisa.

Competitive Data ha completato l’analisi dei bilanci di 171 società di capitali appartenenti al settore Acque Minerali e Soft Drink per il triennio 2012-2014, dove le 28 società con fatturato superiore ai 50 mn di euro rappresentano il 71,0% dei ricavi settoriali, cresciuti complessivamente del 5,1% rispetto al 2013. I ricavi aggregati a livello territoriale assegnano alle regioni del Centro Italia la crescita maggiore, + 11,2% rispetto al 2013, seguite dalle regioni del Sud Italia con +3,8%, Nord Est con +3,1%, Nord Ovest +2,4%.

Secondo le stime OIV, nel 2014 il consumo mondiale di vini rosati ha raggiunto 22,7 Mio hl, pari a una crescita del 20% dal 2002. La Francia e gli USA sono i principali consumatori di questi vini, rispettivamente con 8,1 e 3,2 milioni di ettolitri consumati nel 2014. Sono pochi i paesi dove il consumo di vino rosato è in calo e si tratta di nazioni storicamente consumatrici di vino e di vino rosato: Italia, Spagna e Portogallo. Il consumo di vino rosato si sta globalizzando e si fanno avanti numerosi nuovi paesi, come il Regno Unito (+250% dal 2002), la Svezia (+750%) ma anche la Cina (+120%).

Gli allevatori italiani hanno perso in un anno oltre 550 milioni di euro perché il latte viene pagato al di sotto dei costi di produzione, con una riduzione dei compensi di oltre il 20 per cento rispetto allo scorso anno su valori inferiori a quelli di venti anni fa mentre al consumo i prezzi non calano. E’ quanto emerge dal dossier presentato dalla Coldiretti “la guerra del latte” che si è estesa con decine di migliaia di allevatori dalle industrie ai supermercati delle grandi città da Roma a Torino, da Bologna a Venezia, da Bari a Milano, dove sono state portate anche le mucche a rischio di estinzione perché gli allevatori non riescono piu’ a mantenerle.

“Raccontare una storia, viverla o lasciarsi trasportare dal momento. Qualunque cosa tu stia per fare, falla al meglio, do it right!”. Così recita lo spot della prima campagna pubblicitaria in Italia: al centro ci sono le persone, con le loro storie, esperienze, passioni e ad accompagnarle birra Warsteiner, che le ispira e motiva a fare ciò che è più giusto per loro. Un contenuto emozionale, un concept innovativo e un linguaggio contemporaneo, per un approccio del brand che vuole parlare al cuore del consumatore.

La qualità del ‘made in Italy’ ed il gusto del caffè italiano conquistano gli asiatici al Salone Internazionale del Caffè (Sic), che si è svolto nei giorni scorsi a Milano, nell’ambito di Host 2015, il marketplace del business mondiale e di qualità. Grandi risultati per la Universal Caffè: i buyer internazionali e, in particolare, quelli provenienti dall’Asia hanno mostrato un interesse notevole per l’azienda abruzzese, da sempre impegnata nella promozione dell’idea di caffè inteso come “cultura”.

Grandi soddisfazioni alla competizione internazionale Brussels Beer Challenge 2015 per Ichnusa, la birra che vanta oltre 100 anni di storia e rappresenta l’orgoglio sardo nel mondo. Dal 5 all’8 novembre sono stati chiamati a raccolta ad Anversa 75 rinomati assaggiatori internazionali di birra per degustare oltre 1100 birre provenienti da tutto il mondo. Le birre sono state classificate in base alla loro origine, al loro stile e alla loro tipicità prima di essere valutate.

Durante la conferenza stampa che si è tenuta presso la sede dell’Organizzazione internazionale della vigna e del vino, il direttore generale dell’OIV, Jean-Marie Aurand, ha presentato i primi elementi informativi sulla produzione viticola mondiale nel 2015. Nel 2015 l’Italia diviene il primo produttore mondiale (48,9 Mio hl, +10% rispetto al 2014), seguita dalla Francia (47,4 Mio hl, +1% rispetto al 2014) e dalla Spagna (36,7 Mio hl, +4% rispetto al 2014). Nei tre principali paesi produttori europei si registrano produzioni leggermente superiori alla media.

E’ online la prima “Guida all’apertura di un beershop” di Lelio e Marianna Bottero, edizioni Lulu.com. “Grazie all’attiva collaborazione di Marianna finalmente è disponibile la mia (nostra) nuova guida tutta dedicata all’apertura di un Beershop. Sono oltre 100 pagine dense della nostra esperienza in campo birrario, vissuto sia a livello produttivo che nella tranquilla, si fa per dire, routine di bottega”- esordisce Lelio Bottero, autore del libro.

Da sempre all’avanguardia nel digital, attenta alle nuove forme di comunicazione e sensibile alle innovazioni tecnologiche, Acqua Lete lancia il nuovo sito web www.acqualete.it. Responsive, mobile friendly, completamente rinnovato nella grafica e aggiornato nei contenuti, cosi si ripropone l’azienda sul web. Il restyling generale migliora l’indicizzazione della pagina di Acqua Lete nei motori di ricerca e allo stesso tempo organizza i contenuti permettendo all’utente di soddisfare le proprie curiosità rapidamente; il visual grafico, impattante ed evoluto, rende il nuovo sito fruibile ed accattivante.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dal’associazione europea The Brewers of Europe, nel Vecchio Continente erano attivi a fine 2014 circa 6.500 birrifici con una produzione di 384 milioni di hl, una occupazione diretta di 136 mila persone (2 milioni se si considera anche l’occupazione indotta) ed una esportazione di quasi 80 milioni di ettolitri di birra. In questo contesto una nota di Assobirra (la federazione dei birrai italiani) sottolinea l’apporto significativo del settore birrario italiano

Dalla gara di raccolta dei grappoli Rapulè in Piemonte al corso di cucina per bambini in Veneto, ‘Mani in pasta’; dai #SelfiediSanMartino di MTV Marche all’assaggio dei campioni da vasca in Sicilia, fino alle lezioni di potatura in Lombardia. Ma anche vino novello e castagne, musica, mostre d’arte, degustazioni e abbinamenti con la pasticceria e i prodotti tipici dal Friuli Venezia Giulia al Lazio, dall’Umbria alla Campania, dall’Abruzzo al Molise.

Per il tradizionale convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Tecnici della Birra e del Malto, Birra Castello ha aperto le porte di casa. Il 56° convegno ha portato i Tecnici Italiani della Birra e del Malto a San Giorgio di Nogaro (UD) a visitare e conoscere nel dettaglio lo stabilimento di Birra Castello, uno dei più all’avanguardia dal punto di vista tecnologico in Italia, che anche grazie agli ultimi investimenti , si conferma essere ultramoderno anche rispetto all’Europa.

All’interno del Made in Italy, il settore del “food” (cibo e ristorazione), è di certo uno dei più importanti. Un settore dal forte appeal che negli ultimi anni ha attratto tantissimi imprenditori interessati a dedicarsi al cibo di qualità e alla ristorazione. Malgrado il suo fascino, anche questo settore non ammette improvvisazione ma è necessaria un’attenta pianificazione di marketing per gestire al meglio la propria offerta e la sua promozione sia sui canali tradizionali che sui social network.

Servizio vincente per Lavazza, che fa squadra con il grande tennis internazionale e annuncia oggi a Melbourne che per 3 anni sarà il caffè ufficiale dell’Australian Open. L’azienda italiana diventa così l’unico brand di food and beverage al mondo a essere partner di tutti e quattro i tornei del Grande Slam: Wimbledon, Roland Garros e US Open, oltre al torneo australiano.

Che ci siano birre che si prestano particolarmente bene all’invecchiamento, proprio come alcuni vini, è ormai un dato di fatto. Ma chi avrebbe mai detto che anche una Weizen potesse migliorare con il tempo? La conferma arriva dalla “nuova” Schneider Weisse Aventinus Vintage a tiratura limitata. I più curiosi tra gli appassionati di birra speciale avranno certamente avuto il piacere di sperimentare qualche birra “da invecchiamento”.

Da tempo Conserve Italia (gruppo cooperativo leader nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli conferiti dai soci) “fa scuola” nella ristorazione con i propri prodotti espressamente dedicati al settore food service e al mondo horeca che garantiscono qualità, versatilità e alto contenuto di servizio.

A Natale, si sa’, siamo tutti più buoni… Lo sa anche Coca-Cola che, da sempre, attinge dall’universo della felicità e dell’ottimismo i valori fondanti di ogni sua attività. Per questa ragione il Natale è forse il periodo dell’anno che rispecchia maggiormente lo spirito dell’azienda. E il nuovo spot, dedicato alla campagna Fai Felice Qualcuno, è proprio una celebrazione dei “valori” e delle “icone” Coca-Cola.

L’acqua rappresenta una risorsa fondamentale nonché l’elemento chiave di ogni processo, in modo particolare nel settore del Beverage e della Birra, influenzando in modo significativo l’impronta ecologica globale di un impianto produttivo.

Nelle prossime festività il brindisi augurale sarà con la ormai classica bottiglia da 0,66 l della “Selecciòn del Maestro Cervecero”. Anche per quest’anno DAMM infatti, il più prestigioso gruppo birrario di Spagna, propone la sua “birra di Natale”, una lager bionda, giallo dorato, con una schiuma bianca, fine e persistente, che preserva la birra da una rapida ossidazione, riduce il contenuto di CO2 naturale nel bicchiere e mantiene la birra alla corretta temperatura consentendo di recepire tutti i profumi, gli aromi ed i retrogusti.

La collaborazione con le diverse iniziative di Scae Italia e un impegno costante e capillare di formazione sono parti integranti della filosofia aziendale di pulyCAFF. Per questo l’azienda ha subito dato il suo supporto a un’iniziativa nuova e molto interessante per i baristi italiani: il City Coffee Trip in programma dall’11 al 13 novembre a Londra.

L’Unione Europea ha assegnato il marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta) alla birra ceca Malastrana. Una certificazione che Malastrana Bohemian Beer si è guadagnata grazie all’attenzione verso la tradizione, al processo produttivo unico e al rispetto della naturale autenticità degli ingredienti cechi. Malastrana ha fatto del rispetto della tradizione ceca un punto di forza, scegliendo di produrre le proprie birre mediante decozione; è un sistema tradizionale proprio della birra ceca, molto più lungo e complesso rispetto alla più usata infusione.

Branca continua le celebrazioni del suo 170° anniversario con un’iniziativa speciale dedicata al Natale: una confezione unica e in edizione limitata per il prodotto che più la rappresenta, Fernet-Branca, nato nel 1845 dalla sapiente mano del fondatore, Bernardino Branca. Oggi Fernet-Branca si propone al pubblico con una nuova veste, capace di incarnare il motto che da sempre accompagna Branca, “Novare Serbando”. Un’espressione che indica la volontà dell’azienda milanese di coniugare qualità e rispetto della tradizione con rinnovamento e costante tensione verso il futuro.

Bavaria, birrificio olandese indipendente, lancia il nuovo packaging di 8.6 Gold: la bionda doppio malto che incarna l’anima moderna e audace della gamma di Birre Speciali 8.6. Grazie alla veste dorata ancora più intensa e ad una innovativa texture polisensoriale con una speciale finitura a rilievo Embossed Touch, 8.6 Gold si presenta sul mercato con uno stile inedito e trasgressivo, riconoscibile anche al tatto, rimanendo fedele al gusto unico che la caratterizza. Un inedito mix di tradizione e modernità, che cavalca lo spirito alternativo e audace tipico di 8.6.

Sono più di 17 mila in totale gli appassionati che da tutta l’alta Italia hanno raggiunto Pordenone per degustare le centinaia di birre portate sulle rive del Noncello da quaranta birrifici italiani ed esteri, partecipare ai laboratori e conferenze, e visitare gli stand di collezionismo birrario, associazioni attive nel settore – soprattutto dell’homebrewing – e di produttori di materie prime ed attrezzature.

The Brewers of Europe ha pubblicato l’edizione 2015 dei suoi Statistic Beer Report, che prende in esame le cifre chiave dal 2014 e le tendenze dal 2009 in tutto i 28 Stati membri dell’UE. “Le cifre 2015 sono molto promettenti e ancora una volta evidenziano come la birra e la sua catena del valore sono sulla strada della ripresa dopo la crisi economica 2008/09”, ha detto Pierre-Olivier Bergeron, segretario generale di The Brewers of Europe.

Mavi Drink, l’eccellenza italiana nel settore alcolico e spirits, ottiene quattro importanti riconoscimenti nella più importante e prestigiosa competizione mondiale di vini e spirits in Cina, l’HKIWSC (Hong Kong International Wine Spirits Competition).  Sul podio, insieme ai più riconosciuti brand internazionali, la vodka Norvik Triple Distilled, la Norvik Vodka & Fragola, la Norvik Vodka & Pesca e il Misaki.

Alla prossima edizione di BrauBeviale (10 – 12 novembre), GEA proporrà soluzioni e tecnologie innovative per birre e altre bevande di alta qualità: MILLSTAR™, ECO-FERM™, IceCon® e una linea di separatori centrifughi per birrerie artigianali. BrauBeviale, che si propone come la fiera più importante per le tecnologie relative all’intero processo produttivo di bevande, rappresenta una piattaforma ideale per GEA, uno dei maggiori produttori di sistemi per l’industria del Beverage, che presenterà la propria gamma di prodotti sviluppati per questo campo di applicazione.

A partire da domani Gancia, storica azienda piemontese di proprietà del Gruppo Roust, distribuirà in Italia il pluripremiato Irish whiskey Bushmills nelle 3 referenze Original, Black Bush e 10 anni Single Malt. Bushmills Irish Whiskey è prodotto artigianalmente presso una delle distillerie più antiche d’Irlanda, a Bushmills, nella Contea di Antrim, in Irlanda del Nord.

Si è tenuta al teatro della Terra | Biodiversity Park in EXPO un Convegno Granarolo in cui sono resi pubblici i risultati dell’Indagine “Etichettatura, tutela, sicurezza ed educazione alimentare”. L’indagine è stata realizzata dall’Osservatorio permanente sulla Filiera italiana del Latte «Mangiar Sano, Filiera Italiana» costituito da Adoc, Cittadinanzattiva, Federconsumatori e Movimento Consumatori insieme al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e Granarolo.

In occasione della Fiera Internazionale dedicata all’Ospitalità Host, TECH LIFE – giovanissima START UP tecnologica – presenterà per la prima volta al pubblico dei trendsetter del settore, ai buyers, alle associazioni di categoria e agli operatori della ristorazione professionale, COCKTAILS MACHINE la macchina automatica per la preparazione di drink dosati e mixati a regola d’arte.

Il Best Italian Beer, concorso patrocinato dal Ministero dell’Agricoltura e rivolto a tutti i produttori di birra artigianale italiana, consacra Birra Antoniana nell’Olimpo delle migliori produzioni nazionali. Obiettivo del concorso era l’individuazione delle migliori specialità suddivise per stile. Le birre più votate hanno ricevuto, nell’ordine, il “Luppolo d’oro”, il “Luppolo d’argento” e il “Luppolo di bronzo”. Inoltre, a partire da quest’anno, è stato introdotto un nuovo premio speciale, il “Packaging Beer Award”, che valorizza quei birrifici che rivolgono particolare attenzione al packaging e, più in generale, all’immagine del prodotto.

Il mercato degli investimenti pubblicitari nei primi 9 mesi del 2015 cresce dell’1%, considerando anche la porzione web (principalmente search e social) stimata da Nielsen. Sulla base del perimetro attualmente rilevato nel dettaglio si registrano invece un calo dell’1,6% rispetto allo stesso periodo del 2014 (70,7 milioni in meno) e un incremento del 3,8% per il singolo mese di settembre.

La sostenibilità in Cavit è da sempre un valore, con la realtà trentina impegnata nel tutelare, proteggere e valorizzare l’ambiente e le sue preziose risorse.

Per salvaguardare le ricchezze del territorio trentino e supportare i suoi viticoltori nelle diverse fasi della coltivazione delle uve, Cavit ha dato vita a un ambizioso progetto volto a individuare gli ambienti ideali per i diversi tipi di vite, per ottenere un evidente risparmio idrico e a creare una migliore integrazione della filiera vitivinicola trentina, attraverso un metodo di produzione orientato a una viticoltura di precisione ecosostenibile.

Dal 7 al 11 novembre Quarta Caffè sarà presente con un stand presso AGRO.GE.PA.CIOK 2015, Salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare. Nei cinque giorni di fiera l’azienda offrirà degustazioni, workshop, dimostrazioni di Latte art e di somministrazione di un espresso a regola d’arte. In quest’occasione sarà possibile conoscere e degustare anche una nuova linea di speciality coffee curata da Edoardo Quarta.

L’innovazione guida l’eccellenza italiana con un piccolo prodotto in grado di cambiare in modo radicale il modo di produrre e di consumare; una capsula compostabile per caffè espresso 100% italiana realizzata in MATER-BI che racchiude in sé i valori dell’economia circolare e della bioeconomia, risultato di un lavoro di ricerca e sviluppo durato oltre 5 anni e che ha visto impegnati due tra le più importanti aziende del ‘made in Italy’: Lavazza e Novamont.

Al via in questi giorni una nuova stagione di emozioni firmate Pompadour, con protagonista la star del pattinaggio artistico mondiale Carolina Kostner. A firmare la campagna coordinata sui diversi canali (spot tv, stampa, in-store, web e social) c?è ancora una volta l?agenzia di comunicazione hmc, guidata da Paolo Ferretti, da anni accanto al marchio leader in italia nel settore infusi e tisane.

San Pellegrino non si ferma dopo sei mesi sugli scudi con Expo lancia “Meraviglia Italiana”, un progetto per raccontare i profumi e i sapori del Mediterraneo che dal 1932 vengono catturati nell’iconica clavetta delle Bibite Sanpellegrino per essere trasformati in un gusto inimitabile. Una nuova gamma di prodotti, un nuovo spot e un progetto digital, questi in sintesi i lineamenti di Meraviglia Italiana per presentare il nuovo posizionamento e una ricetta ancora più premium, svelati all’anteprima milanese nella terrazza del 39° Piano di Palazzo Regione Lombardia, insieme ad un’installazione artistica che è un inno alla mediterraneità.

Il sapore di Birra Menabrea esalterà il gusto dei celebri salumi del territorio della Bassa Parmense, in una delle manifestazioni più conosciute e popolari, “November Porc”, giunta quest’anno alla sua 14a edizione. La birra biellese, famosa nel mondo per la sua qualità, sarà infatti sponsor della rassegna in tutti i quattro appuntamenti che avranno luogo nel mese di Novembre 2015:

Una giornata da vivere insieme per festeggiare un compleanno importante e brindare allo splendido inizio di una nuova avventura: la Cantina Colli Vicentini di Montecchio Maggiore compie 60 anni e chiama a raccolta tutti i viticoltori di una delle realtà del vino più antiche del vicentino. L’appuntamento è per domenica 8 novembre nella splendida cornice del Teatro Olimpico di Vicenza, dove per l’occasione sarà presentata ai soci anche il nuovo gruppo Cantine Vitevis, nato lo scorso 1° luglio dalla fusione con la Cantina di Gambellara e la Cantina Val Leogra di Malo.

In cerca di un regalo natalizio diverso e prezioso, che faccia parte della tradizione Mediterranea, e al contempo sano e naturale? L’olio è un dono perfetto perché ingrediente immancabile in ogni cucina. E’ in quest’ottica che Oleificio Zucchi, azienda familiare dal 1810, ha realizzato i tris speciali di olio extra vergine d’oliva in grado di soddisfare tutti i gusti:

Dal 14 al 17 novembre torna alla Fiera di Vicenza Cosmofood. È la terza edizione per il salone dedicato a food, vino, birra, attrezzature, bio, vegan e gluten free che si candida quest’anno a diventare il principale evento fieristico nel settore ristorazione del Nordest. Raggiunti i 350 espositori e più di 100 eventi in programma, tra corsi, degustazioni, seminari, convegni e dimostrazioni. Attesi 40.000 visitatori. “Cosmofood – spiega il direttore Mauro Grandi – cresce al ritmo del 30% ogni anno, con uno sviluppo che coglie le nuove tendenze del mercato e offre una esposizione completa a 360° sul mondo alimentare”.

Goglio, respiro globale e passo locale, diffonde la cultura del packaging, della tecnologia, dell’innovazione. L’azienda di Daverio (Va), leader dell’imballaggio flessibile, ha organizzato e messo in campo negli ultimi sei mesi una serie di progetti ed eventi molto diversi tra loro, ma che connotano bene la  mission “glocal” dell’azienda italiana presente in tutti i cinque continenti.

Il pulito di pulyCAFF è stato protagonista a Host grazie alla gamma sempre più completa di prodotti per la pulizia della macchina espresso e del macinacaffè e delle numerose attività che hanno accompagnato la sua presenza. Allo stand dinamico, dotato di una piccola postazione bar, ogni giorno si è svolta, in collaborazione con Scae Italia, una sessione di formazione sulle buone pratiche di manutenzione delle apparecchiature, in grado di assicurare la pulizia e il corretto funzionamento delle macchine in tutta semplicità e sicurezza, tutelando la qualità del prodotto in tazza. Dimostrazioni all’insegna del pulito si sono svolte anche presso gli stand di alcuni torrefattori.

In occasione del World Pasta Day & Congress 2015, tenutosi il 25-27 ottobre a Expo Milano, l’Italia è il leader del mercato mondiale della pasta con quasi 3,5 milioni di tonnellate prodotte nel 2014. Un piatto di pasta su 4 (24%) mangiato nel mondo viene prodotto dai nostri pastifici, addirittura 7 su 10 di quelli consumati in Europa. In 15 anni l’export di pasta italiana è cresciuto complessivamente di circa il 50%, +3,6% nel 2014 rispetto al 2013.

Nonostante i generali andamenti recessivi del mercato dei salumi che fa segnare un calo della spesa delle famiglie italiane del -0,8% sullo stesso periodo del 2014, il Prosciutto di San Daniele, in netta controtendenza, ha fatto registrare un +8,6% sugli acquisti delle famiglie italiane (elaborazione ISMEA sui dati Nielsen – settembre 2015). Il San Daniele vale in quantità il 12,2% dei prosciutti crudi italiani e il 14,7% della spesa in valore.

AD CHINI, azienda specializzata nella trasformazione delle mele, da ottobre 2015 amplia la gamma biologica aggiungendo alle 5 varianti di Mousse già a disposizione, i gusti mela e fragola, mela e frutti di bosco e mela e mirtillo. La linea biologica CHINI, simbolo dell’attenzione che l’azienda ha nei confronti del benessere e della provenienza dei prodotti, viene realizzata solamente con frutta accuratamente selezionata, privata di bucce e semi e senza aggiunta di conservanti, coloranti e zuccheri.

In questo novembre la SCHULZ sorprende con alcune novità alla Brau Beviale di Norimberga. Sia per il nuovo stand, nonché l’innovativo SCHULZ Rocket S e l’esposta sala cottura artigianale “Craft” (nella foto) sono veri “eye-catcher”. SCHULZ è presso lo Stand n. 401 all’interno del padiglione 5.

L’azienda stima che 15 milioni di persone abbiano visualizzato i suoi prodotti all’interno del sito espositivo, grazie a una presenza capillare all’interno dei Padiglioni di 100 Paesi e ad una distribuzione in 160 ristoranti e bar. S.Pellegrino unico marchio del food ad avere una doppia partnership con l’Esposizione Universale. Oltre 7.000 partecipanti ai laboratori per conoscere la risorsa acqua, 2 convegni di alto livello sull’importanza dell’idratazione e del Made in Italy.

I cartoni e i tappi Elopak di ultima generazione, prodotti con materiali da fonti rinnovabili, rappresentano un vanto per lo stabilimento di Santa Maria del Campo, da sempre attento alle risorse ambientali. Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio la più grande azienda produttrice di latte fresco in Liguria, primaria azienda lattiero-casearia – per prima in Italia distribuisce latte in pack 100% rinnovabile e “green”, dal tappo alla carta.

JOHNNIE WALKER BLUE LABEL, il brand leader dei Blended Scotch Whisky di lusso, presenta il secondo episodio della saga “The Gentleman’s Wager”. Due attori da Oscar, Jude Law e Giancarlo Giannini, e la superstar del cinema cinese Zhao Wei, sono gli interpreti di una storia incentrata su un uomo che dimostra che un po’ di gratitudine può condurre molto lontano.

Un nuovo importante riconoscimento per Crisio di CasalFarneto, cantina del Gruppo Togni che è stato selezionato tra le eccellenze della produzione vitivinicola internazionale
All’edizione 2015 del Merano Wine Festival che si svolgerà dal 5 al 10 novembre prossimo, Crisio 2012 si presenterà al pubblico con il “bollino rosso”, che distingue i “ Prodotti di pregevole fattura; un punto di partenza verso l’indiscutibile massima qualità”: un ottimo giudizio per un’etichetta “giovane”, che festeggia i suoi 5 anni di vita annoverando i più prestigiosi premi nel suo palmares.

Ha aperto questa mattina SIMEI 2015, il Salone Internazionale Macchine per Enologia e Imbottigliamento organizzato da UIV, Unione Italiana Vini, in programma dal 3 al 6 novembre in fiera Milano Rho. Una manifestazione diventata nel tempo l’unico punto di riferimento internazionale dedicato agli operatori e alle imprese del comparto vino, piattaforma di dialogo e confronto sulle migliori tecnologie del settore vino, olio e beverage.

L’indice di fiducia degli italiani cresce di 4 punti rispetto al trimestre precedente e di ben 10 punti se raffrontato al dato di un anno fa, attestandosi a quota 57. Quanti ritengono il paese ancora in crisi sono in netta diminuzione (89% vs.96% nel terzo trimestre 2014). Un italiano su quattro (26%) è propenso a spendere per viaggi e vacanze dopo aver coperto le spese essenziali. I dati emergono dalla Global Consumer Confidence Survey realizzata da Nielsen su un campione di 30.000 individui in 60 Paesi, tra i quali l’Italia.

La Guinness ha deciso di diventare vegana e per la prima volta, dopo 256 anni di storia, la società smetterà di utilizzare la colla di pesce nei suoi filtri per la birrificazione. La notizia arriva dopo una lunga campagna e diverse petizioni online portate avanti da vegani amanti della birra, contrariati dal fatto che molti produttori non sono tenuti a comunicare l’utilizzo della colla di pesce sulla bottiglia.

Con un’affluenza record presso lo stand e con grande soddisfazione da parte degli organizzatori, il 27 ottobre si è conclusa l’esperienza di Ancap a SIC, il Salone Italiano dedicato al Caffè, ospitato da HOST, la più prestigiosa fiera dedicata al mondo dell’ospitalità. Una partecipazione, quella di quest’anno, che ha visto tante novità, a partire dalla creazione dell’ANCAP-LAB, uno spazio unico all’insegna della tecnologia: per far vivere agli ospiti un’esperienza pluri-sensoriale e svelare, attraverso udito, vista, gusto e tatto la nuova forma Vivaldi.

Coca-Cola HBC Italia, pubblica il Rapporto Socio-Ambientale 2014 e contribuisce con i suoi risultati alla leadership europea e mondiale di sostenibilità ottenuta da Coca-Cola Hellenic Bottling Company nel settore beverage del Dow Jones Sustainability Index. L’azienda italiana prenderà parte all’impegno della multinazionale di diminuire i consumi di acqua e le emissioni dirette di CO2 rispettivamente del 30% e del 50% entro il 2020.

Secondo la classifica Best Brands Italia 2015, Coca-Cola si posiziona in vetta alla classifica dei Best Brand Product Italia 2015 , mentre Ferrero conquista la vetta dei Best Corporate Product Italia. Il ranking è stato stilato tendendo conto non solo dei dati di vendita ma unendo per la prima volta due criteri oggettivi e molto diversi tra loro: il successo economico e l’affetto del pubblico. Quindi, “testa” (i numeri) e “cuore” (il sentiment).

Non solo bottiglie: anche i fedelissimi della birra alla spina potranno godere del fascino delle specialità invernali grazie alla selezione Winterbrau. Nove delizie in fusto che sapranno scaldare il cuore grazie al corpo ricco e ad aromi particolarmente intensi. Dopo aver presentato la propria selezione di bottiglie dedicate alla stagione più fredda, Interbrau rilancia con la versione in fusto del catalogo Winterbrau.

È on air da domenica 1° novembre il nuovo spot TV di Nadler Larimer & Martinelliper per il lancio di un nuovo latte, il Fresco Digeribile di Accadì, brand del gruppo Granarolo specializzato in alta digeribilità. L’idea creativa, sviluppata a 30 e 15 secondi, sarà in onda sulle principali emittenti nazionali e satellitari e fa leva sulla caratteristica principale del prodotto, che è quella di unire due importanti caratteristiche: la freschezza e la digeribilità.

Nell’edizione 2015 del SIMEI, TRADEX (PAD 15 – STAND L30), presenta le ultime soluzioni di stampa di etichette, codifica inkjet e marcatura laser in grado di personalizzare il vetro, PET, tappi, capsule, carta, cartone e legno. (Nella foto la stampante VP700)

Competitive Data ha completato l’analisi dei bilanci di oltre 150 società di capitali appartenenti al settore Liquori e Distillati per il triennio 2012-2014, un universo di aziende che si conferma molto specializzato nella produzione specifica.  I ricavi aggregati a livello territoriale mostrano una flessione diffusa a livello nazionale, fatta eccezione per le aziende del Nord Ovest che fanno segnare un lieve incremento dello 0,4% nel 2014. La quota di fatturato settoriale detenuta dalle aziende con ricavi superiori ai 100 mn di euro rimane stabile e pari al 44,3% del fatturato aggregato.

Siamo di fronte ad una ripresa economica fragile e tutt’altro che consolidata, però sia i dati macroeconomici che le misurazioni censuarie di IRI documentano che stiamo assistendo ad una rinnovata fiducia sui mercati che stanno reagendo positivamente. IRI osserva anche con una crescente predisposizione agli acquisti dei prodotti di primaria necessità, fra cui il Largo Consumo Confezionato. Se come auspichiamo, l’inversione del ciclo negativo si confermerà i consumi di prodotti di base (di cui il Largo Consumo è icona) continueranno a crescere.

DEMO Design and Moulds sarà presente al prossimo Brau Beviale in programma a Norimberga dal 10 al 12 novembre. Sarà l’occasione per presentare in anteprima i nuovi contenitori light weight disegnati e progettati per il settore Beverages a livello internazionale. Contenitori che coniugano uno spiccato appeal e che strizzano l’occhio ad una sempre crescente sostenibilità ambientale.

Il Gruppo Sant’Anna Fonti di Vinadio riceve il premio per la “Redditività del branded business” nell’ambito del premio “Save The Brands”. L’evento giunto alla seconda edizione ha presentato il report “Fashion, Food, Forniture Brands. Il valore dei marchi delle 3F”, realizzato da ICM Advisor per conto di Legalcommunity. La ricerca 2015 ha analizzato un campione di oltre 1.100 aziende made in Italy dei settori fashion, food e forniture con un fatturato compreso tra i 30 e 300 milioni di euro.

E’ partito da qualche settimana con un test in due reparti ortofrutta ad insegna Conad Ipermercato, nei Centri Commerciali Punta di Ferro di Forli’ e Le Befane di Rimini, un progetto innovativo di grande rilevanza per lo sviluppo dei consumi del biologico. Si tratta di ISOLE dedicate interamente all’ortofrutta biologica, a marchio Almaverde Bio, con vendita assistita e totalmente gestite dalla Società Canova del Gruppo Apofruit, licenziataria esclusiva del marchio Almaverde Bio per l’ortofrutta fresca.

Grazie al GAL “Terra dei Trulli e di Barsento” nasce “TerritOlio dei Trulli”, un progetto innovativo che si pone l’obiettivo di promuovere uno dei settori trainanti dell’economia pugliese, passando dal sostegno alla certificazione per i produttori al rilancio dell’intero territorio attraverso strumenti tradizionali e digitali appetibili per operatori turistici e visitatori. Parola d’ordine: fare sistema.

Il Consorzio Vino Chianti ritorna in Asia per il quarto anno: si inizia con Hong Kong, una tra le maggiori manifestazioni del mercato asiatico e in continua crescita, l’International Wine & Spirits Fair, a seguire Osaka e Tokyo, con due giornate dedicate al Chianti, e per la prima volta, tra le nuove frontiere, Singapore. Quest’anno però, il Chianti e i Consorzi delle maggiori menzioni geografiche specifiche, saranno nuovamente insieme per comunicare una Toscana più unita che mai.

The Good Beer Society sarà presente come unico partner birra con i suoi Brewtiful People a due importanti manifestazioni, che si terranno il 14 e 15 novembre a Milano, per far conoscere la birra artigianale italiana e il suo mondo agli appassionati del buon whisky e rum e del buon vino: il Milano Whisky Festival & Fine Rum e il 49° Congresso Nazionale AIS.

Si è svolta il 29 ottobre alla Fonderia Napoleonica Eugenia di Milano la serata GUINNESS Explore the Extraordinary: The Brewers’ Story. Un appuntamento esclusivo con il GUINNESS Brewer Will Keating che condivide totalmente la storia, la passione e le caratteristiche che contribuiscono a rendere questa birra unica da oltre 255 anni. Will, laureato in Biochimica, arriva in Guinness nel 1999.

Il Merano WineFestival non è una semplice fiera, ma molto di più. E’ stato definito la Cannes dell’enogastronomia internazionale. Lontano da quello che è un semplice evento fieristico. La formula lo rende paragonabile alle più note rassegne cinematografiche. Parole chiave: esclusività, eleganza nelle sale del prestigioso Kurhaus, dress code, selezione. I produttori accedono solo tramite invito da parte delle Commissioni d’Assaggio, in regia, come sempre The WineHunter: il Presidente e fondatore Helmuth Köcher.

Si svolgerà il 4 novembre 2015, dalle ore 12.00 alle ore 12.40, presso il SIMEI (Fiera Milano-Rho), Pad. 15, Sala Piazza dei Mercanti, il convegno dal titolo: ”Vini ad alta concentrazione di salubrità: l’esperienza Freewine®”, organizzato nell’ambito del progetto Tergeo di Unione Italiana Vini, in collaborazione con Tebaldi srl, e nato con l’obiettivo di promuovere e incrementare la sostenibilità nella filiera vitivinicola.

Continua l’azione di Valdo per rilanciare sul mercato italiano Nicolas Feuillatte, marchio importante di Champagne numero uno in Francia ed uno dei più importanti al mondo.
“ Da quando Valdo ha rilanciato la distribuzione in Italia nel 2014, l’interesse del trade e del consumatore è stato subito molto forte- dichiara Massimo Poloni, Managing Director di Valdo- soprattutto perchè il brand abbina ai numeri un gusto molto apprezzato da chi lo assaggia, frutto di una cultura enologica e produttiva volta all’eccellenza che il CVCNF (Centre Vinicole Champagne Nicolas Feuilllate) esporta in tutto il mondo da quasi 40 anni”.

La sigla di due protocolli tra il Ministero della Salute e le associazioni del settore alimentare, della pubblicità e del commercio per favorire la corretta alimentazione dei bambini. E’ questa una delle eredità concrete per il dopo Expo, che il Ministero della Salute ha presentato a conclusione dell’evento internazionale, Nutrire il pianeta, nutrirlo in salute – Feeding the Planet, feeding it healthy, il 28 ottobre. La firma dei protocolli ha seguito la firma della Carta di Milano da parte del Ministro Lorenzin e dei Ministri della salute che hanno partecipato all’evento internazionale.

In un articolo_intervista pubblicato sul Corriere della Sera del 29.10 u.s., a firma di Isidoro Trovato, si fa il punto sui risultati della società Ferrarelle e sulle prospettive di sviluppo del gruppo presieduto da Carlo Pontecorvo (cfr. foto accanto). Ferrarelle gestisce le fonti di Ferrarelle, Santagata e Natia a Riardo (Caserta) e quelle di Darfo Boario Terme (Brescia) dove sgorgano le fonti delle acque minerali Boario, Vitasnella e Fonte Essenziale, per un totale di circa 350 dipendenti impiegati su tutto il gruppo.