Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

“Oggi è una giornata triste per tutti gli uomini giusti. In alto i calici per Gino”. Un messaggio semplice e molto sentito quello pubblicato sulla pagina Instagram di Enoteca Naturale per ricordare la scomparsa di Gino Strada, il fondatore di Emergency. Enoteca Naturale è un locale molto particolare, ospitato dentro casa Emergency a Milano. Su queste pagine non vogliamo tratteggiare un ricordo di Gino Strada che si è spento a 73 anni in Normandia, non è nostra pretesa nemmeno ricostruire il suo legame con il mondo del vino, in particolare quello naturale. Una cosa però vogliamo farla, ricordare di come il progetto Enoteca Naturale faccia parte di un progetto di inclusione sociale che aiuta i rifugiati politici, legato a società benefit che destinano parte del loro fatturato per progetti sociali.

La scritta che campeggia a lettere cubitali dentro il locale “Bere vino è giusto”, ricalca il motto della vita di Gino Strada, che in queste ore viene ricordato da tantissime persone in Italia e nel mondo, i grandi della terra ma anche tante persone semplici che condividevano gli ideali del medico di guerra originario di Sesto San Giovanni che ha dedicato la sua vita ad aiutare gli altri. Nel palazzo di Casa Emergency Enoteca Naturale unisce il buon vino di produttori naturali, biologici e biodinamici. All’interno del locale vengono proposti percorsi di tirocinio a richiedenti asilo, è possibile bere per una giusta causa, una selezione croccante di bottiglie di piccoli e medi produttori per oltre 300 etichette. Enoteca Naturale si trova in una delle zona più belle di Milano, affacciata su piazza Sant’Eustorgio, dalla scomparsa di Gino Strada avvenuta lo scorso 13 agosto si sta già pensando di dedicargli uno strada o una piazza a Milano, chissà che non avvenga troppo distante dalla sua Casa Emergency…

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Sigep 2022 - Rimini Expo Center - 22-26 Gennaio 2022 - The Italian Way to Dolce Vita

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

uno × due =