Pinterest LinkedIn

Tempo di addii importanti a Erbusco in Franciacorta nel quartier generale di Terra Moretti, l’enologo Mattia Vezzola a fine anno concluderà la sua lunga esperienza di successo in Bellavista, salutato con le parole del patron Vittorio Moretti.Quarant’anni meravigliosi in cui non solo abbiamo fatto vini straordinari e creato un brand riconosciuto a livello mondiale, ma abbiamo costruito una grande azienda, con persone eccezionali al nostro fianco, supportati da un profondo rapporto di stima e di amicizia che ci lega”.

 

Un incontro quarant’anni fa, un percorso tracciato con determinazione verso la via dell’eccellenza, facendo crescere Bellavista nella convinzione che la viticoltura sia alla base di una grande azienda di vino. Idee, valori, risultati aziendali, coinvolgendo donne e uomini in un grande disegno di paesaggio realizzato con le altre aziende franciacortine, un territorio memorabile.

Vittorio Moretti e Mattia Vezzola

“È stato nel ’79 che ho conosciuto Mattia – ricorda Vittorio Moretti – nell’81 la prima vendemmia insieme. Un grande professionista, uno dei primi a capire le potenzialità della Franciacorta e ad intuire che la forza delle nostre bollicine risiedeva nei suoli, nei microclimi, nelle vigne di questa terra. Mattia è stato al mio fianco in ogni scelta, anche quando non eravamo d’accordo. Bellavista gli deve molto, ma anche tutta la Franciacorta”.

Se oggi Bellavista è un brand della spumantistica riconosciuto in Italia e nel mondo, con un patrimonio vitivinicolo importante e di uno stile enologico riconoscibile, una filosofia che persegue ogni giorno la strada dell’artigianalità e la cura di ogni dettaglio, parte del merito è di Mattia Vezzola. “Si conclude qui il mio tempo in Bellavista – afferma Mattia Vezzola – auguro a tutti quelli che mi hanno accompagnato in questa avventura di continuare a percorrere la strada tracciata, di perseverare nel sostenere la filosofia che ha consentito a Bellavista di divenire ciò che è”.

INFO www.terramoretti.it/it/aziende/bellavista

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Torna sulle tavole Coralba, l’acqua di S. Damiano Macra dal design nuovo e dalla grande personalità

Scrivi un commento

14 − 6 =