Pinterest LinkedIn

Livigno è situato a nord dello spartiacque alpino, nel bacino dell’Inn, affluente del Danubio, ad una altezza di oltre 1.800 m/lm, in provincia di Sondrio. Il comune e l’omonima valle sono famosi come stazione sciistica e come importante zona turistica sia invernale che estiva, oltre che per essere una “zona franca”. Ed ora, grazie ad Andrea Rocca, intraprendente ristoratore della località, il comune di Livigno può anche vantarsi di avere il birrifico più alto d’Europa.


Trattasi di una birreria artigianale con annesso ristorante (Birreria Steakhouse Echo – Tel. 0342 996332 info@birraecho.com) che produce, a marchio Echo, una classica lager da 4,6° ed una birra di frumento (weizen) da 5,6°, oltre a delle birre stagionali (“birra del mese”), a rotazione nel corso dell’anno. Andrea Rocca, ristoratore entusiasta, serve la propria birra nel proprio locale – ristorante, ma la fornisce anche ad altri locali e punti di somministrazione della provincia di Sondrio, situati tutti in alta montagna.

La birreria di Livigno assicura, tra l’altro i rifornimenti alla Malga Trella in Valdidentro, al Sunny Valley a Santa Caterina Valfurva, all’Heven 3000 di Bormio e, adesso, anche al rifugio Marco e Rosa, a 3.600 mt/lm in Valmalenco, che data la particolare ubicazione, viene rifornito addirittura in elicottero (Fonte: Centro Valle del 21.07.07). Solo un grande appassionato birrofilo come Andrea Rocca poteva riuscire in un’impresa di questo genere, assicurando una birra fresca e di grande qualità anche a chi si avventura sulle montagne più alte della Valtellina.

birrificio SplugaBirra StevioMa Rocca non è il solo ad essersi avventurato nella produzione artigianale di birra in Valtellina. A Bormio è operante anche il birrifico Stelvio (www.birrastelvio.it ), diretto da Edoardo Tarantola, che produce una lager ed una weizen con il marchio Birra Stelvio, e rifornisce numerosi locali della zona. Nella vicina Valchiavenna, a Gordona, è operativo, invece, il Birrifico Spluga (www.birrifciospluga.it ), condotto da Giandomenico Marrocchi, che produce ben 9 tipi di birra, tra cui una particolare birra di castagne, una insolita birra di grano saraceno ed una eccezionale birra di Natale

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

20 + sei =