Pinterest LinkedIn

Francia può vantare una cucina raffinata, ma è di fronte ad un colpo di stato culinario: le catene di fast food hanno per la prima volta detronizzato i tradizionali ristoranti. In otto anni il fatturato della ristorazione veloce è cresciuto del 74% . Hamburger, pizza, hot dog e altri fast food hanno espresso il 54 per cento della quota di mercato complessiva dei pasti fuori casa, pari a € 34 miliardi di vendite nel 2012.  E’ quanto emerge dall’ultimo studio Gira sulla ristorazione fuori casa in Francia.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
L’anno appena trascorso si è rivelato particolarmente efficace per giganti del fast food come McDonald (la Francia è ora il secondo suo più grande mercato al mondo dopo gli Stati Uniti). Oggi, la catena statunitense serve 1,7 milioni di pasti al giorno e fattura € 4,35 miliardi, con un aumento del 4 per cento sul 2011, in linea con quello del mercato complessivo. Quando si dice fast food si pensa subito Mc Donald’s e hamburger, ma la categoria della ristorazione rapida è molto più vasta e ingloba tutte le forme di alimentazione veloce, dal panino acquistato di corsa in una panetteria o al bar, alla pizza al taglio, alle minestrine pronte da mangiare. La nuova moda è quella dei furgoni alimentari, che si spostano in città e ogni giorno sono in un luogo diverso

Mentre i giganti del fast food brillano per i risultati crescenti delle vendite, i ristoranti tradizionali sono stati duramente colpiti dai cambiamenti sismici intervenuti nelle abitudini alimentari francesi, anche a causa del diminuito potere d’acquisto. I francesi ora tendono ad acquistare alimenti meno costosi e risparmiare non andando al ristorante per il pranzo. Gira Conseil, che ha condotto l’indagine in Francia sul settore dei pasti fuori casa in Francia, ha inoltre rilevato che il tempo medio trascorso per consumare un pasto in Francia è scesa da 1 ora e 20 minuti nel 1975 a 30 minuti di oggi. Questo è anche citata come una delle ragioni per cui la cultura francese della ristorazione tradizionale sta perdendo la sua popolarità.

Fonte:  rt.com/news/france-food-restaurants-survey-686/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

17 + 2 =