Pinterest LinkedIn

Il mercato agroalimentare, compreso quello del caffè, sta vivendo una vera e propria Rivoluzione Verde, che vede un crescente interesse per il consumo di prodotti certificati biologici e sostenibili, a partire dalle origini della filiera. Il mercato del biologico in Italia, infatti, ha segnato una crescita nei consumi interni evidenziando un’opportunità significativa per l’intero settore alimentare, compreso l’Ho.Re.Ca, con un +18% nel 2023 rispetto al 2022.

In uno scenario di consumo sempre più esigente e diversificato, l’attenzione alla sostenibilità e all’ambiente rappresentano, quindi, fattori determinanti nei comportamenti di acquisto, tanto che nell’arco di un decennio, dal 2012 al 2022, i consumi interni riferiti al biologico sono aumentati del 132%, il mercato italiano dei prodotti Biologici raggiunge i 5 miliardi (di cui 4 miliardi di consumi domestici)[1] e, negli ultimi 5 anni, 1 italiano su 2 ha dichiarato di adottare con maggiore frequenza scelte di consumo più sostenibili.

E ancora, l’89% delle famiglie italiane nel 2022 ha acquistato almeno una volta un prodotto certificato biologico[2], confermando un trend destinato a crescere.

Anche il caffè certificato biologico, quindi, risponde alla sempre maggiore attenzione a temi legati alla sostenibilità e Nespresso, pioniera nel mercato del caffè porzionato di altissima qualità risponde, a queste esigenze del mercato con il lancio di una nuova miscela per la gamma Origins della Linea Professional, Brazil Organic, monorigine brasiliano certificato biologico dal profilo aromatico equilibrato, elegante, delicato.

La certificazione biologica comporta per tutti i prodotti, compresi i caffè Nespresso, la conformità ai requisiti stabiliti dal regolamento comunitario per le referenze biologiche[3], secondo cui le attività relative alle fasi di produzione, preparazione e distribuzione devono essere soggette ad un sistema di controllo da parte di organismi accreditati. Questo, per garantire l’adesione ad un insieme di pratiche agricole sostenibili e l’uso di prodotti che rispettino gli standard biologici, progettati per promuovere il riciclo delle risorse, l’equilibrio ecologico, ridurre l’inquinamento e preservare la biodiversità.

“Il caffè è coltivato in circa 12,5 milioni di aziende agricole in tutto il mondo, gestite principalmente da piccoli agricoltori e agricoltrici che lavorano su pochi ettari di terreno (il 95% delle aziende agricole non supera i 5 ettari e l’84% ha una superficie inferiore ai 2 ettari)[4]: il caffè è, quindi, molto più di una semplice bevanda, è una storia di tradizione, passione e connessione umana. Per questo, un consumo consapevole contribuisce ad alimentare una filiera di produzione di caffè che sia, davvero, rispettosa del territorio e delle persone, contribuendo ad un futuro sempre più sostenibile. E con Brazil Organic per la linea Professional, Nespresso compie un ulteriore passo verso un domani in cui la tutela dell’ecosistema, delle aziende agricole locali e delle loro comunità siano al centro delle nostre azioni quotidiane”, sottolinea Andrej Godina, Caffesperto e PhD in Scienza, Tecnologia ed Economia nell’Industria del Caffè.

Il primo caffè biologico di Nespresso Professional arriva nel 2020 con il lancio di Peru Organic, seguito da un’espansione che oggi conta quattro caffè certificati biologici nella gamma OriginsPeru Organic, Colombia Organic, Congo Organic e Brazil Organic.

Implementare pratiche di agricoltura biologica rappresenta, per Nespresso, un punto centrale del suo approccio sostenibile, allineandosi perfettamente con lo spirito del Programma globale AAA Sustainable Quality di Nespresso, fondato nel 2003 con Rainforest Alliance e volto a proteggere gli ecosistemi naturali dei terroir del caffè migliorando allo stesso tempo le condizioni di vita delle e dei produttori di caffè nei Paesi di Origine. Ma non solo: l’implementazione di pratiche biologiche rappresenta, per Nespresso, un punto cruciale nel proprio viaggio verso l’agricoltura rigenerativa, un sistema agricolo positivo per la natura che mira a migliorare la salute e la fertilità del suolo, ridurre il biossido di carbonio dall’atmosfera e le emissioni di gas serra, proteggere la biodiversità ed aumentare la resilienza economica delle comunità.

“Siamo davvero orgogliosi del lancio di Brazil Organic, che entra a far parte della gamma Origins di Nespresso Professional che, al suo interno, vanta quattro caffè con certificazione biologica. È ormai chiaro che le nostre e i nostri clienti ci scelgono non solo per l’altissima qualità che da sempre ci contraddistingue, ma anche per la storia che si cela dietro ad ogni singolo chicco di caffè Nespresso. Da sempre, integriamo il concetto di cura e attenzione nei metodi di coltivazione utilizzati e nel supporto costante agli oltre 150.000 coltivatori e coltivatrici con cui collaboriamo in 18 Paesi grazie al nostro Programma globale AAA Sustainable Quality. E questo vale per tutti i nostri caffè, compresa la selezione di caffè biologici, per un’offerta unica non solo in termini di qualità e varietà, ma anche di responsabilità, perchè ogni tazza di caffè possa raccontare una storia di eccellenza, cura, passione”, aggiunge Dario Sacco, Direttore Commerciale B2B Nespresso Italiana.

Brazil Organic è una miscela di caffè Arabica proveniente da tre diverse regioni e altitudini del Brasile, tra cui le aride savane della regione di Cerrado Mineiro, la pianura di São Paulo e le pendici del Minas Gerais. Monorigine biologico, viene coltivato da agricoltrici ed agricoltori parte del Programma Nespresso AAA Sustainability Quality, attraverso l’adozione di specifiche pratiche di agricoltura biologica volte a mantenere l’equilibrio naturale del suolo e promuovere la salute delle piante attraverso metodi sostenibili e rispettosi dell’ambiente.

Una miscela, Brazil Organic, che racchiude l’essenza delle ricchezze naturali del Brasile, celebrando i diversi ecosistemi, le persone e gli aromi che rendono unica questa terra. I chicchi Arabica provenienti dalle pendici del Minas Gerais esaltano l’acidità di Brazil Organic, conferendo al caffè un tocco piacevolmente fruttato, mentre i chicchi provenienti da Cerrado Mineiro e São Paulo esaltano i sentori di frutta secca e cioccolato, dando vita ad una miscela dal carattere equilibrato ed elegante, con note di cereali tostati e biscotto. Brazil Organic è ideale come Espresso (40 ml) o Ristretto (25 ml), ma può essere degustato anche come Cappuccino, per assaporare i dolci aromi del latte accompagnati da note di vaniglia morbida e pane tostato.

Brazil Organic entra a far parte della gamma Origins di Nespresso Professional, che comprende miscele monorigine ciascuna con un profilo aromatico che richiama il Paese di provenienza raccontando le caratteristiche del suo terroir, ovvero quella combinazione unica di fattori – suolo, condizioni climatiche e altri fattori geografici- che, nel loro insieme, determinano l’esperienza di degustazione in tazza.

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


Ogni sorso di questi caffè rappresenta un vero e proprio viaggio sensoriale, in cui la natura selvaggia e incontaminata del territorio si fonde con la passione per chi lo coltiva, con cura e passione. Ogni caffè della gamma Origins è frutto di una stretta collaborazione instaurata tra le comunità di coltivatrici e coltivatori che abitano queste Terre e Nespresso che, attraverso la valorizzazione delle pratiche di lavorazione peculiari del luogo, è riuscita a dar vita ad una selezione di caffè dal carattere e dal gusto eccezionale che oggi vanta quattro caffè certificati biologici: Peru Organic, Colombia Organic, Congo Organic e Brazil Organic.

[1] Corre in Italia il mercato dei prodotti bio – Il Sole 24 ORE
[2] Consumi bio: nel 2022 l’89% delle famiglie italiane ha acquistato bio almeno una volta – FederBio
[3] feder.bio/wp-content/uploads/2017/07/Normativa-Bio-testo-integrato-Reg.-UE-848-rev-30.05.22.pdf
[4] Panhuysen, S. and De Vries, F. (2023): Coffee Barometer 2023.

+ INFO: www.nespresso.com/it/it

Scheda e news:
Nespresso Italiana

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

cinque × quattro =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina