Maria Sofia Tarana
| Categoria Notizie Caffè - Tè - Bevande Calde e Coloniali | 1519 letture

Caffè & Salute: potenziali benefici della caffeina nelle situazioni di particolare sforzo mentale

Caffè & Salute Particolare Caffèina Caffè Potenziali Sforzo Consorzio Promozione Caffè Caffeina Mentale Efsa Benefici Salute Situazioni

Salute Consorzio Promozione Caffè Sforzo Caffeina Potenziali Caffè Benefici Mentale Efsa Caffè & Salute Particolare Situazioni Caffèina

Numerose evidenze scientifiche riconoscono gli effetti positivi del consumo di caffè sulle performance cognitive e hanno sottolineato i potenziali benefici della caffeina nelle situazioni di particolare sforzo mentale, che richiedono un maggiore livello di attenzione.

 

caffe-e-salute

 

E proprio di attenzione, concentrazione e buona memoria hanno bisogno migliaia di studenti che tra poco dovranno affrontare gli esami di maturità. Tra ripassi di gruppo e consigli dell’ultimo minuto, un valido aiuto viene anche dalla tavola, attraverso la scelta di alimenti che possono favorire la concentrazione. Tra questi, un’assunzione moderata di caffè rappresenta un alleato per aumentare l’attenzione e migliorare le capacità mnemoniche.  Lo conferma la recentissima Review pubblicata su Practical Neurology che ha valutato gli effetti del caffè e della caffeina sulle funzioni cerebrali negli adulti e ha concluso che un’assunzione moderata può aumentare la vigilanza e il benessere, aiutare la concentrazione, migliorare il tono dell’umore. Ma non solo. Oltre a potenziare l’effetto di farmaci analgesici in cefalea e emicrania, il consumo di caffè è stato inoltre associato alla prevenzione del declino cognitivo e alla diminuzione del rischio di sviluppare ictus, malattia di Parkinson e morbo di Alzheimer(1).

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

La stessa EFSA (European Food Safety Authority) aveva già confermato il ruolo positivo del caffè su attenzione e concentrazione nel 2011, indicando un rapporto di causa-effetto tra una dose di 75 mg di caffeina (circa una tazzina di caffè) e aumento di attenzione (2). Un ulteriore studio condotto da Capek S.(3) si è basato sull’analisi di un gruppo di studenti dopo l’assunzione di 200 mg di caffeina, per osservare la capacità di ripetere le parole estratte da sei diverse liste, comprendenti ciascuna 15 parole. Le parole di ogni lista erano semanticamente collegate a una parola (legame critico) che non era presente nella lista. Dall’osservazione si è notato come gli studenti ripetessero un numero maggiore di parole della lista e di legami critici dopo l’assunzione di caffeina, rispetto al solo placebo. La caffeina sembra, quindi, intensificare la connessione tra le parole della lista e i legami critici, aumentando sia la memoria vera (i partecipanti memorizzavano e ripetevano solo le parole della lista) sia la memoria falsa (i partecipanti citavano parole che non erano nella lista originale, ma che erano collegate alle parole della lista attraverso i legami critici).

Abstract di ulteriori studi sugli effetti positivi della caffeina sulle performance cognitive e sulla memoria sono disponibili sul sito dell’Institute for Scientific information on Coffee (ISIC) al link:
www.coffeeandhealth.org

 

La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee
La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara

 

BIBLIOGRAFIA

Nehlig A. (2016) Effects of coffee/caffeine on brain health and disease: What should I tell my patients? Pract Neurol, 16(2):89-95.

EFSA Panel on Dietetic Products, Nutrition and Allergies (NDA) (2011) Scientific Opinion on the substantiation of health claims related to caffeine and increased fat oxidation leading to a reduction in body fat mass (ID 735, 1484), increased energy expenditure leading to a reduction in body weight (ID 1487), increased alertness (ID 736, 1101, 1187, 1485, 1491, 2063, 2103) and increased attention (ID 736, 1485, 1491, 2375) pursuant to Article 13(1) of Regulation (EC) No 1924/20061. EFSA Journal, 9(4):2054.

Capek S. et al. (2009) Caffeine’s effects on true and false memory. Psychol Rep, 104:787-95

 

+INFO:
Ufficio stampa Consorzio Promozione Caffè Ketchum
chiara.gallarini@ketchum.com
sara.pecchielan@ketchum.com  
alessandra.padovan@ketchum.com

 

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

IL CONSORZIO PROMOZIONE CAFFÈ

Riunisce Aziende che producono e commercializzano le diverse tipologie di caffè torrefatto, caffè decaffeinato, caffè solubile e capsule e cialde di caffè. Da oltre 20 anni il Consorzio è impegnato a promuovere un programma di educazione e informazione su caffè e caffeina e i loro effetti sulla salute, sulla base delle evidenze scientifiche pubblicate.

 

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Caffeina Efsa Salute Caffè Mentale Potenziali Caffèina Sforzo Situazioni Caffè & Salute Particolare Consorzio Promozione Caffè Benefici


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

ARTICOLI COLLEGATI:

Curiosità in chicchi: quel che non sai sul caffè

Curiosità in chicchi: quel che non sai sul caffè

16/08/2019 - È la bevanda più diffusa (dopo l’acqua). In ogni  momento della giornata, in ogni angolo del pianeta, ogni giorno, si consumano quasi 1,6 miliardi di tazze di caffè. Ma, ...

Estathé #neversleep. Again. Caffeina confermata per la Digital & Social Communication 2019

Estathé #neversleep. Again. Caffeina confermata per la Digital & Social Communication 2019

23/01/2019 - Caffeina, Creative Digital Agency che trasforma grandi idee in progetti reali, annuncia che Ferrero, multinazionale leader nell’industria dolciaria a livello mondiale, so...

Caffè & salute: il consumo regolare di caffè riduce il rischio di mortalità 

Caffè & salute: il consumo regolare di caffè riduce il rischio di mortalità 

24/12/2018 - Lo studio spagnolo SUN è iniziato nel 1999 e prosegue tuttora, mantenendo nel campione circa 20 mila uomini e donne, con un’età media compresa tra i 28 e i 48 anni all’in...

PepsiCo lancia Mtn Dew Amp Game Fuel il nuovo energy drink «nootropico» per Gamers

PepsiCo lancia Mtn Dew Amp Game Fuel il nuovo energy drink «nootropico» per Gamers

19/12/2018 - PepsiCo amplierà il portafoglio di energy drink di Mountain Dew con Mtn Dew Amp Game Fuel, una gamma studiata creata per migliorare le prestazioni dei gamers professionis...

Caffè & Salute: bere caffè riduce il rischio di diabete di tipo 2, parola degli studiosi

Caffè & Salute: bere caffè riduce il rischio di diabete di tipo 2, parola degli studiosi

18/11/2018 - Il caffè ridurrebbe del 25% il rischio di sviluppare diabete di tipo 2, di gran lunga la forma di diabete più frequente (interessa il 90% dei casi). È quanto sostengono g...

Coffee test: alla ricerca dell’espresso italiano perfetto, come sceglierlo come assaggiarlo

Coffee test: alla ricerca dell’espresso italiano perfetto, come sceglierlo come assaggiarlo

06/11/2018 - Alla presenza di addetti ai lavori si è svolto l’evento "Coffee test: alla ricerca dell’espresso italiano perfetto, come sceglierlo come assaggiarlo" organizzato dal sett...

Caffè freddo o caldo? Quello caldo ha livelli più elevati di antiossidanti

Caffè freddo o caldo? Quello caldo ha livelli più elevati di antiossidanti

05/11/2018 - In un nuovo studio, alcuni ricercatori delal Jefferson University di Philadelphia hanno rilevato differenze chimiche tra caffè caldo e freddo che possono avere impatti su...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

uno + diciannove =