Pinterest LinkedIn

Operazione di consolidamento nel mondo del vino piemontese, con il passaggio di proprietà di una realtà storica come le Cantine Coppo che entrano a far parte del Gruppo Dosio. Obiettivo dichiarato preservare e valorizzare la tipicità delle Langhe e del Monferrato, due territori d’eccellenza Patrimonio Unesco, con le due aziende che andranno a potenziare l’impegno verso la ricerca costante della qualità, dal territorio, alle fasi del processo di vinificazione, invecchiamento ed imbottigliamento.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Oltre un secolo di storia per le Cantine Coppo, una delle realtà storiche nelle cosiddette Cattedrali Sotterranee dichiarate dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 2014, un vero tempio dedicato al vino. L’ingresso all’interno del Gruppo Dosio annunciato il 7 giugno per la famiglia Coppo significa guardare al futuro con il proposito di scrivere una nuova pagina di una storia che resterà tutta italiana e profondamente radicata nei valori, nella missione e nelle competenze con cui la famiglia ha sviluppato il brand in oltre 125 anni.

Per Gianfranco Lanci, riferimento del Gruppo Dosio fondato nel 1974 su una cascina preesistente, piemontese doc e uno dei top manager italiani più di successo a livello mondiale che ha scritto la storia del personal computer degli ultimi 40 anni con marchi di successo come Acer e Lenovo, l’acquisizione di Coppo rappresenta l’occasione per cogliere la sfida della smart agricolture. Integrazione di tecnologie digitali con i tempi scanditi dalla natura, ai quali si deve un imprescindibile rispetto, con tutti gli elementi di innovazione tecnologica oggi disponibili. Operazione societaria nel segno della continuità aziendale, i fratelli Paolo e Roberto Coppo oltre a Luigi Coppo, esponente della quarta generazione, continueranno a occuparsi degli aspetti produttivi e commerciali di Coppo occupando posizioni di rilevanza nel gruppo.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Castagner Grappa invecchiata in Barrique di Ciliegio - Solo Legno di Ciliegio per un gusto unico

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

uno × 5 =