Pinterest LinkedIn

Come nasce il progetto Mixology General Fruit?

I locali oggi si confrontano con clienti ancora più esigenti e consapevoli anche per quanto riguarda il consumo di cocktail e long drink, dove emerge il desiderio di sperimentare novità, la ricerca di sapori inediti, ma associata alla qualità.

Con il nuovo progetto vogliamo mostrare agli operatori come le nostre gamme di prodotto, che continuiamo ad ampliare, grazie alla loro qualità e versatilità permettano di soddisfare in pieno tale domanda, sfruttando anche referenze non pensate originariamente per la miscelazione. Come Pineapple Crush Del Monte, bevanda nata per essere servita tal quale, ma che con il suo sapore di ananas fresco diventa un ingrediente eccezionale per il bartender. Il lavoro del bartender Dossi svela infatti come combinando i nuovi preparati per cocktail Naturera Polot 1882 Fruit&Shake, AX1 e Pinapple Crush sia possibile creare in modo facile una drink list innovativa, con cocktail dai sapori ricercati e davvero originali, spaziando dalla rivisitazione dei classici a nuove creazioni, senza trascurare, altro aspetto importante, drink analcolici o a bassa gradazione, un trend in forte ascesa soprattutto tra il pubblico giovane, ma non solo.

 

 

Come si sviluppa il progetto?

Mixology Gerenal Fruit fa il suo esordio proprio su questo numero di Bargiornale, attraverso un Qr code che permette di accedere alla landing page del progetto. Una pagina web dove il professionista trova le ricette realizzate dal nostro bartender, complete di ingredienti e istruzioni per la preparazione e il servizio e corredate da video che mostrano tutto ciò. Sulla pagina può inoltre visionare le nostre gamme, con la descrizione e l’analisi di tutte le referenze, e trovare tanti ulteriori suggerimenti del bartender Dossi su come utilizzare i tre prodotti per creare nuovi e originali cocktail, tenendo sotto controllo i costi ed evitando sprechi, quindi anche in un’ottica di sostenibilità. Una soluzione che ci permette di arrivare direttamente all’utilizzatore finale dei prodotti, mentre solitamente i nostri servizi consulenziali vengono erogati attraverso i grossisti. Successivamente, continueremo a divulgare il progetto sui nostri social e negli eventi di settore.

 

 

A proposito di sostenibilità: qual è il vostro impegno su questo fronte?

È un tema cui da sempre rivolgiamo grande attenzione. Da tempo siamo impegnati a rendere la nostra attività sempre più green, spingendo sull’efficienza energetica dei siti produttivi, sull’utilizzo di materiali di confezionamento 100% riciclabili, riducendo dimensioni e peso per ottenere risparmio di spazio e costi di trasporto e una conseguente riduzione delle emissioni di CO2. Di recente è stato costruito il nostro nuovo magazzino e polo logistico, con oltre 25.000 mq coperti, ed è in costruzione un nuovo edificio per il reparto amministrativo, entrambi ponendo le massime attenzioni alla sostenibilità, dalla scelta dei materiali alle soluzioni per garantire il massimo risparmio energetico.

 

 

Elisa Galaverna

Laurea in Economia e commercio e master in Marketing&Comunicazione all’Istituto Superiore di Comunicazione di Milano, Elisa Galaverna opera dal 2002 nel marketing e comunicazione di aziende food. Dal 2019 è marketing manager di General Fruit, tra i maggiori produttori di sciroppi, condimenti, dessert e di prodotti complementari, occupandosi di tutte le operazioni strategiche dei brand e di comunicazione dei settori/divisioni in cui opera l’azienda.

+info: mixology.generalfruit.com
Canale YouTube: General Fruit Mixology
www.generalfruit.com

Scheda e news: General Fruit S.r.l.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Scrivi un commento

dodici − 2 =