0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Nasce la Drink List, viva la Drink List! Sono più realisti del Re da The Spirit, questo autunno-inverno la cocktail list è basata sul gioco. “La ricreazione è finita, il tema guida della quarta drink list sarà basato sulla creatività del gioco e delle diverse sfaccettature che porta la parola gioco nella sua genesi. Giochi di società, d’azzardo, bluff, spaziando dalla cinematografia alla realtà”– ha esordito all’anteprima di lunedi 14 ottobre il Bar Manager Fabio Bacchi. Di livello la proposta, portandoci dentro al fascino dei casinò e del gioco d’azzardo da dove si sono ispirati.

Rien ne va Plus

Non un gioco da ragazzi quello di continuare a sorprendere, ma ancora una volta i ragazzi di The Spirit hanno giocato la carta giusta. Il binomio qualità e fantasia, con l’utilizzo dei migliori prodotti da miscelazione, sapientemente bilanciati nel bicchiere che partendo dal gaming, saranno in grado di sbancare il banco(ne). Al lancio ufficiale grande curiosità per assaggiare i nuovi cocktail e nessuna nostalgia, visto che in carta rimarrà una selezione di alcuni classici del The Spirit rappresentativi delle drink list delle passate stagioni: The Spirit Legacy! Fairy Pools, Calavera, Bushido Fizz, Melisandre. Nomi già entrati di diritto nella storia di un locale che in poco meno di due anni ha ribaltato la scena del bere miscelato milanese,  anche la nuova drink list sarà in grado di fare il botto. Anzi, visto il tema azzardiamo una scommessa: il Pachinko avrà un grandissimo successo. Vuoi perché prende il suo nome dal gioco d’azzardo giapponese, il primo ad essere legalizzato nella storia del paese del Sol Levante, ma soprattutto per gli ingredienti. Nikka From The Barrel Whisky, Punt e Mes, Kopke Porto Quinta S. Luiz Vintage 2012, gunpowder tea cordial.

Pachinko

E se dovessimo scommettere ci piace puntare sul Not a Club Soda, per calarsi nel mood di un giocatore al tavolo di Blackjack e ordinare discretamente un “Club soda e limone”, per far credere che si sta abbassando la guardia. Un drink dal carattere speziato, leggermente piccante, molto piacevole perché fresco e leggero. Come non citare il Rien ne va plus, in questo caso il cliente potrà scegliere di sfidare il banco e scommettere affidando alla sorte il dosaggio degli ingredienti del drink. Nero o rosso. E se la sorte è davvero favorevole il drink sarà omaggio! Oppure lo Shanghai – Punch per due persone, un cocktail unico nel suo genere, che prende il suo nome dall’omonimo gioco di origini asiatiche. Le caratteristiche sono quelle di un thè caldo fortemente aromatico, si apre come un fiore che sboccia, rievocando la mossa iniziale dello Shanghai, un gioco di meditazione e di gruppo, ideale per un momento di condivisione come quello del “rituale del thè” e viene infatti servito come un punch per due persone con teiera in vetro e due tazze. Da segnalare l’utilizzo di Koval Four Grain Whiskey, una delle chicche di questa distilleria artigianale di Chicago, la prima per la produzione legale di whisky ad aprire dopo la fine del proibizionismo, fondata nel 2008 rappresenta il portabandiera del movimenti dei distillatori indipendenti negli Usa. L’Atlantis Bahamas invece trae ispirazione dall’Atlantis di Nassau, casinò situato nel mezzo dell’arcipelago delle Antilles, famoso per tutti gli amanti del gioco d’azzardo. Ingredienti della cucina tipica Bahamiana come riso, cannella, chipotle, menta e agrumi, drink molto fresco con una leggera nota piccante e un finale delicatamente bitter. Altra citazione per Bluff, utilizzando un distillato privo di alcool e ingredienti salutari tra cui l’aloe vera. La farsa sta nel voler far intendere di bere un alcolico che in realtà alcolico non è. Ultima menzione per il Russian Roulette, qui ci si immedesima in una scena cult del Cacciatore con tanto di bicchiere personalizzato e come ingredienti da citare la Vodka Belvedere e il Caffè Moka Varnelli, azienda che proprio nel 2018 festeggia i 150 anni di attività. Tra musica e tessera membership si preannuncia un periodo caldo per The Spirit, dietro al bancone Carlo Simbula e Vincenzo Losappio sapranno deliziare la clientela del locale.

Russian Roulette

The Spirit- Via Piacenza 15, 20135 Milano

© Riproduzione riservata

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

9 + diciassette =