Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Un altro colosso è pronto a dire la sua, nel mercato più caldo degli ultimi tempi. Diageo, la multinazionale britannica numero uno al mondo nel settore degli alcolici (e tra le 100 con maggiore capitalizzazione alla borsa di Londra), ha infatti appena fatto il suo ingresso nel comparto dell’hard seltzer. 

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

Diageo ha formalizzato l’acquisizione di Far West Spirits LLC, azienda texana nel cui arsenale rientra l’hard seltzer Lone River Ranch Water, obiettivo ufficioso (e neanche troppo) dell’operazione. Lone River era stata fondata nel 2019 da Katie Beal Brown, inutile dirlo, texana, che continuerà a ricoprire il ruolo di amministratrice delegata per le attività quotidiane: il prodotto di punta è l’hard seltzer Ranch Water, che si ispira all’omonimo cocktail tipico delle regioni del sud degli Stati Uniti, fatto di tequila, succo di lime e acqua frizzante.

Stando alla descrizione che la stessa Lone River fa di se stessa, l’azienda vuol ricreare “lo spirito del vecchio West e il suo senso d’avventura“, rendendosi perfetta per un’esperienza a contatto con la natura o nel calore di famiglia e amici. Tre le varianti disponibili, tutte fedeli a prodotti tipici del Texas: la versione Original (fatta con succo di lime e nettare d’agave), la Spicy con aggiunta di jalapeño, e la Rio Red Graperfruit, con succo di pompelmo rosso.

Diageo sbarca così nell’ormai proliferante segmento dell’hard seltzer, vero principe del 2020, e lo fa sulla scia di dati sotto gli occhi di tutti: il consumo del prodotto, specialmente negli USA, è decollato seguendo le nuove (sebbene note) necessità dei consumatori, che cercano meno zuccheri e calorie, proposte senza glutine e una bevuta senza impegno nei momenti di forzata permanenza casalinga. Tra il 2016 e il 2019, la categoria del ready to drink è cresciuta del 20%, facendo leva sull’impressionante +260% del solo hard seltzer. Il ready to drink alcolico rappresenta il 4% del fatturato di Diageo, cresciuto del 13% nell’ultima parte del 2020, trainato da Stati Uniti e Australia.

“Lone River rappresenta l’amore degli statunitensi per i prodotti a base d’agave”, spiega Debra Crew, Presidente di Diageo Nord America, “e lo unisce al desiderio di una bevanda rinfrescante e leggera. Questa operazione è testimonianza della nostra strategia, che mira a contattare aziende in rapida espansione, in mercati altrettanto sulla cresta dell’onda. E siamo sicuri di poter contare su Katie e il suo team per ulteriori successi in futuro”. 

fonte: beveragedaily.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

quattro × cinque =