Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Una nuova modifica al programma a causa delle restrizioni da pandemia, che comporta una prima volta assoluta: la finale della Diageo World Class, la competizione per bartender più rinomata del mondo, si terrà in versione digitale per la prima volta nella storia.

GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

L’ultima edizione della gara si è tenuta ormai nel 2019, con il successo di Bannie Kang da Singapore, nella finale di Glasgow. Lo scorso anno la kermesse si è dovuta arrendere al Covid-19, tanto da annullare l’appuntamento con la finale prevista a Sydney. Per il 2021 era stata scelta Madrid, ma l’ultimo cambio di rotta ha fatto virare la World Class verso il digitale. Una decisione comunque prevista tra le opzioni vagliate da Diageo lo scorso dicembre, che già contemplavano la possibilità di sfruttare una piattaforma streaming al posto dell’incontro dal vivo.

La finale si terrà dunque nello specchio 4-8 luglio. “Negli ultimi dodici mesi, il mondo dell’ospitalità ha dovuta incassare colpi pesantissimi”, ha spiegato Pedro Mendonça, Global Reserve Director di Diageo. “Ciononostante, siamo determinati a valorizzare l’innovazione, la creatività e lo spirito di comunità che pervade l’universo dei bartender, e a coronare un vincitore in ogni caso. Questa decisione è anche una dimostrazione di chiarezza, per informare tutti i partecipanti a tempo debito”.

Nei cinque giorni di gara saranno di scena i vincitori delle tappe nazionali, provenienti da cinquantacinque stati diversi, che affronteranno le diverse sfide in diretta streaming. Stati Uniti, Canada, Nigeria, Repubblica Ceca hanno già decretato i propri migliori bartender. Diageo, tra le maggiori produttrici di distillati del mondo e forte di un portfolio con barnd della levatura di Johnnie Walker e Smirnoff, si è inoltre dichiarata fiduciosa circa la familiarità dei bartender con una competizione online, considerando che le semifinali locali si sono già svolte in formato virtuale. Oltre alle gare, si terranno masterclass, incontri divulgativi, eventi in realtà aumentata.

“Esploreremo un bar virtuale del futuro” ha proseguito Mendonça, “parteciperemo a discussioni in panel, scopriremo i luoghi più adatti per un cocktail fatto ad arte o le tecniche più semplici per far da bere a casa. La finale World Class sarà un’esperienza straordinaria per tutti, ovunque“. Sperando di poter tornare presto a frequentare manifestazioni mondiali, di persona.

 

fonte: thespiritsbusiness.com

© Riproduzione riservata

Scheda e news: Diageo Italia SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Sanbittèr Frizz Sanpellegrino: Tutti i colori dell'Aperitivo

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

venti + 11 =