Tag

Mixologist

Browsing

Si chiama Stefano Spelta ed è il mixologist che con il suo ‘Tropical Bitterness’ ha guadagnato il primo posto alla ‘The Petrus Bartender Kompetition’ di Amsterdam.
Ho voluto rendere Petrus BK accessibile ad un pubblico ancora più vasto, per questo ho realizzato un drink semplice che bilanciasse il suo carattere squisitamente amaro che per alcuni potrebbe risultare troppo deciso, con note speziate ed esotiche come la vaniglia, il ginger ale e il rum”, racconta il vincitore arrivato in Calabria per visitare la sede dell’Antica Distilleria F.lli Caffo. Oltre a conoscere la storia ultracentenaria dell’Antica Distilleria F.lli Caffo, il vincitore ha potuto vedere di persona tutto il processo produttivo e seguire una masterclass tenuta da Fabrizio Tacchi, Spirits & Amaro Ambassador.

Mancano pochi giorni alla Festa della Mamma, un’occasione unica per omaggiarla con gratitudine e amore, in un mese che profuma di fiori e bellezza. Per celebrare tutto questo, un cocktail pieno di gioia e allegria, la stessa che una mamma sa regalare; il drink per la sua festa è infatti il Sanpellegrino Italiano Mule, analcolico, profumato, rinfrescante, fiorito!

In un panorama economico disastrato come quello italiano (e non solo) a causa della pandemia, c’è comunque chi decide di mettersi in gioco. Sono infatti 324 le startup innovative in più registrate al 1 aprile 2020 (secondo il rapporto del Ministero dello Sviluppo) rispetto al trimestre precedente, trend riconfermato positivo nel secondo trimestre dell’anno. Tra queste c’è Open.Ice.Enjoy, l’idea di Andrea Gallottini che dopo una vita nel settore del food&beverage ha deciso di schierarsi a supporto dei bar e di tutti gli appassionati del mondo cocktail.

Simbolo dell’orgoglio russo, ma uno dei distillati preferiti degli americani. La vodka è uno dei prodotti da bere più famosi del mondo, eppure ancora avvolto da un alone di incertezza. Per risolvere i dubbi più comuni, liquor.com ha intervistato Tony Abou-Ganim, bartender rinomato nel mondo e autora di “Vodka Distilled”.  TUTTE LE VODKA SONO UGUALI – Probabilmente la leggenda più diffusa e sbagliata su questo prodotto. In buona parte dovuta alla quasi totale assenza di un…

Duecento anni di meravigliosa tradizione, iniziata con lo spirito sognatore di un francese giunto in Italia e mai più andatosene. Vecchia Romagna soffia su candeline importanti e non smette di innovarsi e migliorarsi: dal 1820, quando Jean Bouton si innamorò dell’Emilia, delle sue uve e delle sue terre così simili al Cognac, passando per tappe che hanno letteralmente fatto la storia del consumo italiano e non solo. Fino alle mire in mixology, raccontate in una masterclass al Donkey Speakeasy di Bologna.

Di passione e sofferenza, di tango e desaparecidos; di Maradona e Pelè, dell’Amazzonia e della Pampa, ma anche di samba, piantagioni e conquistatori. Terra da sogno, un continente dall’anima ricchissima e i capelli scompigliati, che scoprire varrebbe la pena di qualsiasi viaggio. Per sei mesi sarà per fortuna possibile farlo al 1930, lo speakeasy di Milano, che ha presentato la nuova drink list ispirata al Sud America.