Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

C’è un priMAG e un dopo MAG Cafè nello scenario contemporaneo dei cocktail bar milanesi. Dieci anni d’amore festeggiati alla grande mercoledì 13 ottobre in una serata speciale. Un compleanno che ha messo insieme tanti bartender che hanno fatto la storia del locale nato a Milano nel 2011 dai soci Flavio Angiolillo e Marco Russo. Due lustri sulla cresta dei Navigli, per un bar diventato sin da subito un classico del bere miscelato, nella sua accezione spirituale e culturale che lo ha fatto diventare un modello inimitabile,  una specie di sparticocktails.

Siamo stati anche noi di Beverfood.com a fare un salto al tributo decennale, abbiamo chiesto al patron Flavio Angiolillo, impegnato dietro al bancone a preparare da bere, il segreto di questi dieci anni di successo. “La determinazione” – la risposta secca, mentre gli fa eco il barmanager Francesco Bonazzi che aggiunge un ingrediente importante. “Lavorare duro ma divertendosi, perché facciamo quello che ci piace e questa sera è stato bellissimo radunare tanti amici che hanno fatto un pezzo di strada con noi in questo viaggio”.

Dieci anni d’amore in cui al MAG hanno servito il meglio dal 2011, in una serata stupenda che ha ripercorso tante emozioni. Un evento unico, al bancone del MAG si sono alternati alcuni volti del bartending italiano, che da qui sono passati e hanno spiccato il volo per altri lidi. Magliette celebrative bianche e nere con lo slogan ”Drinking better since 2011”, con dietro la scritta ripetuta “Dieci anni d’amore”. Hanno aperto le danze nel primo slot dalle 17 la coppia formata da Pippo De Martino e Bledar Ndoci. Cambio turno alle 19 con il tandem composto da Emilio Menduti e Matteo Landi. Alle 21 è scattata l’ora in consolle per Yurii Brodesku e Luca Cesaretti, gran finale dalle 23 sino a notte fonda con Andrea Dracos e Mirko Turconi. Un appuntamento a cui non hanno voluto mancare tanti affezionati clienti e amici del MAG, che qui sono cresciuti, diventati uomini e donne, hanno riso e pianto.

Asterix - Cocktail Mag
Asterix – MAG Cafè cocktail

Tanti cocktail iconici, creativi e soprattutto buoni, ma quello che ha differenziato il MAG da altri locali consentendogli di rimanere sempre al top, a nostro avviso è un blend di amore e famiglia concentrato che sta dietro ogni singolo gesto, ogni preparazione. Dal mattino a sera, passando tra colazioni, pausa pranzo, merenda sino al rito dell’aperitivo, spazzando a gamba tesa i buffet degli happy hour che da queste parti non hanno mai trovato spazio. Un locale che ha fatto scuola, diventando la capitale di un piccolo grande impero che negli anni si è allargato in città.

Stanlio e Ollio - cocktail
Stanlio e Ollio – MAG Cafè cocktail

Dal 1930 Cocktail Bar, il secret bar entrato nella classifica dei 50 Worlds Best Bar’s alla venticinquesima piazza, al Backdoor43 il locale più piccolo al mondo, passando per Barba e Iter, infine lo scorso anno il MAG La Pusterla. Un posto cool in grado di lanciare e intercettare i trend di un settore in continua evoluzione, in una mixology che ha visto Milano diventare la capitale italiana e una delle piazze più importanti del mondo. Tra passato e presente, il futuro del MAG è un libro aperto ancora tutto da scrivere: #happybdaymagcafè.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Ice Cube - Made of Coolness - Ghiaccio alimentare

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

14 − dodici =