Beverfood.com
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 3627 letture

FERRARI RISERVA LUNELLI: le migliori bollicine d’Italia per la Guida dell’Espresso 2014

Cantine Ferrari Guida Dell’espresso Segnana Spumanti Metodo Classico Surgiva Trentodoc Vini Lunelli Ferrari Riserva Lunelli Migliori Bollicine Italia Guida Espresso

Guida Dell’espresso Cantine Ferrari Italia Migliori Guida Trentodoc Surgiva Segnana Espresso Ferrari Spumanti Metodo Classico Lunelli Riserva Vini Lunelli Bollicine

Il Trentodoc Ferrari Riserva Lunelli 2006: queste, per la Guida I Vini d’Italia de l’Espresso 2014, che è alla sua dodicesima edizione, le migliori bollicine italiane. All’etichetta, uno dei grandi millesimati Ferrari, è stato attribuito un punteggio molto elevato, 19 su 20, accompagnato da un aggettivo che non ha bisogno di commenti: “eccezionale”. Ma nella Guida dell’Espresso, una tra le più diffuse e autorevoli, i giudizi estremamente lusinghieri non si limitano al Ferrari Riserva Lunelli, l’etichetta che ha visto la luce solo pochi anni fa ma che ha già conquistato critica e pubblico: toccano la casa trentina nel suo complesso. Le Cantine Ferrari hanno infatti le 3 stelle, il massimo riconoscimento e sono collocate tra le sedici migliori d’Italia, le uniche, tra l’altro, del Trentino.  (nella foto: Marcello, Camilla, Matteo e Aessandro Lunelli).

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

INFOFLASH/GRUPPO LUNELLI

 Fondata nel 1902, la Ferrari ha mantenuto una fisionomia di azienda familiare e fa completamente capo alla famiglia Lunelli, discendente di quel Bruno che nel 1952 aveva acquisito la Cantina dal fondatore Giulio Ferrari.La ricerca dell’eccellenza senza compromessi ha portato il Ferrari ad ottenere una serie impareggiabile di riconoscimenti. Prima in Italia con una quota del 25% del mercato del metodo classico, la Ferrari esporta le sue creazioni in oltre 50 paesi distribuiti su 5 continenti. Ferrari accompagna i momenti più importanti del mondo istituzionale, della cultura, dello spettacolo, dello sport e della moda. Lo stile Ferrari si declina in undici etichette: Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, un cru che matura per dieci anni, che tra i vini italiani è il più premiato, i millesimati Ferrari Riserva Lunelli, Ferrari Perlé, Ferrari Perlé Rosé, Ferrari Perlé Nero e poi Ferrari Maximum Brut, Ferrari Maximum Rosé, Ferrari Maximum Demi-Sec, dedicati alla ristorazione ed infine le etichette storiche della casa, Ferrari Brut, Ferrari Rosé, Ferrari Demi-Sec. La famiglia Lunelli ha voluto, a partire dagli anni Ottanta, affiancare al Ferrari altre produzioni che ne condividessero i valori di fondo – altissima qualità, ricercatezza e forte legame con il proprio territorio – per costituire quello che è oggi un gruppo dell’eccellenza del bere. Il gruppo Lunelli vede quindi a fianco del Ferrari un’acqua leggera ed esclusiva come Surgiva, un marchio storico della grappa come Segnana, i vini trentini Lunelli, i toscani della Tenuta Podernovo e gli umbri della Tenuta Castelbuono e locanda Margon, un luogo di eccellenza e sperimentazioni per innovativi abbinamenti con le bollicine.

 +INFO: www.cantineferrari.it

fERRARI-adv_orizzontale

+ COMMENTI (0)

Luksusowa - Polish Vodka - Potao Heros since 1928 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Trentodoc Segnana Espresso Italia Bollicine Surgiva Guida Ferrari Spumanti Metodo Classico Cantine Ferrari Lunelli Migliori Riserva Guida Dell’espresso Vini Lunelli

ARTICOLI COLLEGATI:

Vini e spumanti trainano la crescita alimentare: parola di Ismea

Vini e spumanti trainano la crescita alimentare: parola di Ismea

17/09/2019 - Dopo un 2018 chiuso con un deciso rallentamento del trend di crescita, la spesa delle famiglie per i prodotti alimentari ha ripreso a crescere e a ritmi più elevati. Le e...

Terre dell’Orso Trento DOC: raffinate bollicine di montagna

Terre dell’Orso Trento DOC: raffinate bollicine di montagna

10/09/2019 - Il “Trento DOC” è diventato famoso nel mondo e indica uno Spumante prodotto secondo il metodo Classico, processo di produzione che ha bisogno di tanta bravura, molta pass...

Le Manzane, spumanti in crescita a doppia cifra: oltre il 10% nel 2019

Le Manzane, spumanti in crescita a doppia cifra: oltre il 10% nel 2019

18/06/2019 - Il 2019 conferma il trend positivo per la cantina Le Manzane con un fatturato in crescita a due cifre. L’azienda spumantistica - da oltre 35 anni tra le società leader ne...

Scimmia, lo spumante da compagnia frizzante e “bestiale” oggi è anche Rosè

Scimmia, lo spumante da compagnia frizzante e “bestiale” oggi è anche Rosè

04/06/2019 - Le scimmie nude ballano? E allora i tappi di spumante saltano: è festa tutta l’estate con SCIMMIA®, il nuovo Spumante italiano simpatico e diverso. SCIMMIA® è lo S...

Terzo Mandato per Giulio Bava alla guida del Consorzio Alta Langa

Terzo Mandato per Giulio Bava alla guida del Consorzio Alta Langa

31/05/2019 - Rinnovo delle cariche nel Consorzio Alta Langa: ieri, 30 maggio, il consiglio di amministrazione recentemente eletto dall’assemblea ha confermato presidente e vicepreside...

“Brinda e parti con Maximilian” – il grande concorso 2019

“Brinda e parti con Maximilian” – il grande concorso 2019

30/05/2019 - Maximilian I, da sempre lo spumante "best seller" di Cantina di Soave nella Grande Distribuzione italiana, è protagonista di un interessante concorso a premi. Fino al 31 ...

Cantina di Soave: per Vinitaly “5StarWines” il Miglior Spumante è Settecento33

Cantina di Soave: per Vinitaly “5StarWines” il Miglior Spumante è Settecento33

08/05/2019 - Più di 2700 bottiglie hanno preso parte alla selezione annuale di 5StarWines - the Book.  Una degustazione alla cieca condotta da una giuria di professionisti altamente q...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

19 − 12 =