Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Dalla Londra raggiante finalmente in Italia: Hoxton Spirits, creatura del bartender londinese Gerry Calabrese, estende il suo portfolio e lancia nel nostro paese le sue novità, ammiccando alla situazione attuale e già annunciandosi pronta per il futuro.

 

Al JustMe di Milano e introdotte dal giornalista Federico Bellanca, tre le nuove referenze presentate che a loro modo celebrano le doppie origini di Gerry e spingono per un consumo fresco, dinamico e attuale. Un London Dry Gin, che più inglese non si potrebbe, utile alla gamma per andare a completare l’offerta anche in compartimenti più classici. Uno Spiced Whisky, che mescola invece i sentori tipici del malto, ringiovanendoli e rendendoli più accattivant. Infine uno Spritz in bottiglia, aperitivo ormai onnipresente che ben sottolinea la discendenza italiana del fondatore. Gerry è infatti figlio d’arte, il papà Salvatore Calabrese, per tutti il Maestro, forse il guru per eccellenza del bartending globale, originario di Minori e stabilitosi a Londra all’inizio della sua folgorante carriera. Le novità andranno ad aggiungersi alle etichette già presenti: Original Gin (cocco e pompelmo), Pink Gin (tè Gunpowder e boccioli di rosa canina) e un blend di Rum agricole alla banana.

Gerry Calabrese

Hoxton è il nome del pittoresco cuore della Londra Est, punto focale dove convergono le energie controverse e alternative di Shoreditch, Dalston e Hackney. Storicamente cosmopolita, hipster, artistica e d’avanguardia, la zona orientale della capitale inglese si è in anni recenti affermata come uno degli spicchi più affascinanti e trainanti della città. Il nome della linea lanciata da Gerry Calabrese, è un omaggio a questa vibrante frizzantezza, la voglia di vivere e creare, anche se a tratti sul filo del rasoio, che lo stesso Calabrese ha sperimentato nel tempo: la famiglia da parte materna è composta da generazioni di East Enders.

“Io sono profondamente legato all’Italia e tifosissimo degli azzurri – le parole di Gerry Calabrese con un accento marcatamente british- per questo motivo abbiamo deciso di lanciare questa linea di Hoxton Spirits prima a Milano che a Londra, grazie anche alla partnership con Cuzziol Craft che è il partner giusto per una collaborazione importante con grandi potenzialità in un mercato come quello italiano”.

Tradotto in bottiglia, significa una visione innovativa e contemporanea del bere miscelato: l’intera gamma Hoxton Spirits ha come missione quella di creare la prima linea al mondo che conti almeno una variante di flavoured spirit per ciascuna tipologia di prodotto, mettendo sullo stesso piano ospitalità e tendenza. Come segnala la stessa azienda, “rappresentare la cultura popolare di una zona geografica, proponendo prodotti lungimiranti e pionieristici”. Inaugurata nel 2012, Hoxton Spirits è presente sul mercato italiano dal 2020, importato da Cuzziol Craft che creduto fortemente in questo progetto, come raccontato dal patron Bepi Cuzziol presente alla serata milanese insieme a tanti validi collaboratori.

Hoxton Spirit muove da dati di mercato oggettivi, che raccontano di un impressionante slancio in valore per il settore dei distillati aromatizzati: secondo IWSR, punto di riferimento per le analisi del comparto beverage nel mondo, il segmento Flavoured spirits è destinato a registrare una crescita del 2.3% anno su anno, nello spettro 2021-2025. Addirittura il gin aromatizzato totalizza il 40% del mercato del gin mondiale, sia per volume che per valore, e sulla piattaforma Masters of Malt, il rum aromatizzato assomma la metà delle vendite del prodotto.

Anche le tendenze di consumo sono di supporto all’identità di Hoxton Spirits: la sempre viva fame di scoperta dei nuovi bevitori, la ricerca delle novità, la disponibilità a spostarsi in più luoghi per assaggiare proposte diverse, sono tutti dettagli della realtà attuale che l’azienda di Calabrese tiene ben inquadrate. D’altronde non fa mistero di aver pensato a un’identità con i millennials e le nuove generazioni nel mirino.

La produzione della gamma di Hoxton Spirits vanta l’utilizzo esclusivo di prodotti naturali, in ricette create su misura da Gerry Calabrese; la fase di creazione vera e propria è invece affidata a una delle microdistillerie più rinomate e apprezzate al mondo, guidata dal mastrodistillatore Gabriel Boudier a Digione, che persegue una filosofia di lunghe infusioni e scientifica attenzione all’origine di ogni singolo elemento. Per il futuro, come piccolo spolier, sono già stati anticipati altri arrivi, tra i quali spicca una referenza di tequila, ma ancora tutto è da svelare.

INFO www.cuzziol.it; www.hoxtonspirits.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

6 + quattordici =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina