Moreno
| Categoria Notizie Birra | 936 letture

Hibu e il vento caldo dell’estate

Berliner Weisse Caldo Microbirrifici Hibu Birrificio Hibu Dibevit Estate Hibu Mango Li Cani Vento Hibu Beerliner

Estate Hibu Mango Li Cani Caldo Microbirrifici Dibevit Hibu Birrificio Hibu Hibu Beerliner Vento Berliner Weisse

Con l’estate, si sa, aumenta il desiderio di condivisione. Perché le giornate si allungano, perché spira vento di vacanza, perché trascorriamo più tempo all’aria aperta. Condividere momenti spensierati con gli amici, colmare le giornate e arricchire noi stessi diventa un’esigenza. E se vi abbiniamo una buona birra, la riuscita è sicura.

 

Scarica gratis l'Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

 

Con una birra in mano sarà ancora più gratificante goderci: la spiaggia in riva al mare, la quiete della collina a bordo di una piscina, la compagnia degli amici sotto una pergola a caccia di fresco, le pendici di una montagna dopo averla conquistata camminando, la casa e la famiglia rientrando da una provante giornata di lavoro, il nostro prato dopo la fatica del taglio. L’incedere della stagione calda fa crescere il desiderio di versare nel bicchiere qualcosa che accompagni le ore con un tocco di leggerezza, ed una birra Hibu accontenta tutti i desideri. Da soli o in compagnia, non importa, perché fra le proposte Hibu troveremo sempre un suggerimento per ogni situazione e palato. E dato che Hibu non è mai scontata, accanto alle Perenni (Avanti March, Entropia, Vaitrà, Trhibu, Dama Bianca, Gotha, Eil) Raimondo Cetani, il mastro birraio che a Burago di Molgora (Mb) da dodici stagioni prepara cotte con la minuziosità di un monaco certosino, per questo preciso momento dell’anno ha fatto uscire dal suo fermentatore due specialità. Una alla frutta e una dal tocco acidulo. Perché è vero che Hibu è un produttore brassicolo capace di grandi classici, ma ricordiamo anche che la creatività e l’estro qua sono di casa.

 

 

BEERLINER (Alc. 3.6%, Ibu 8) – È una birra leggera, fuori dagli schemi, con finale molto secco e un equilibrio dominato dall’acidità. Ispirata alle Berliner Weisse, viene arricchita con una purea di lamponi un po’ al modo teutonico di aggiungervi qualche goccia di sciroppo di lamponi. Dominata da un’acidità lattica elevata e l’amaro sul finale, in bocca ha un corpo leggero con carbonazione elevata. Nessuna sensazione di alcool. Alla fine restano impresse tre caratteristiche: freschezza, succosità, acidità. Data la bassa gradazione alcolica, ma anche la gradevolezza data dal frutto rosso del bosco e l’impercettibile livello di amaro, può essere consumata in autonomia oppure come aperitivo. A tavola si abbina alla perfezione con il pesce, l’effetto sapido dei frutti di mare, i dolci. Ed è bello concedersi con il pensiero questo viaggio ideale nel brulicare urbano di gioventù colorata che nella capitale teutonica esprime in allegri graffiti tutto il proprio attaccamento alla vita. Quella sensazione, insomma, che solo la solarità dell’estate sa regalarci.

 

 

MANGO LI CANI (Alc. 5.5%, Ibu 28) – È una birra secca, chiara, che scende lungo la gola come una passeggiata. A darle un tocco di particolarità arriva il frutto succoso del mango ridotto in purea che incontrando i luppoli crea un equilibrio perfetto. Una bevuta più snella di ciò che ci si possa aspettare da questo stile, inaugurato in casa Hibu quattro stagioni fa, quando le birre alla frutta erano ancora quella rara apparizione che negli ultimi anni si è trasformata in una vera e propria tendenza. Nella Mango li Cani malto, lievito e frutta creano un connubio in cui l’aroma che rammenta i Tropici s’intreccia con note agrumate dal sud Italia in un ideale bilanciamento fra dolce e amaro. Mango li Cani ha dunque in sé una contraddizione che si fa perfetto equilibrio: la necessità di rassicurazioni per il palato richieste al lato fruttato della bevuta, e quella di spezzare il ritmo  pescando nel lato più aspro. Il risultato d’insieme è però molto equilibrato e di grande respiro per le esigenze estive di tutti noi. Ottima soprattutto con dessert o macedonie. Due parole sull’etichetta, in cui a farla da protagonista è Ettore, il cane del mastro birraio, goloso di qualsiasi cosa abbia la rotondità di un boccone da addentare.

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

HIBU

 

HIBU (www.birrificiohibu.it) è una realtà brassicola brianzola nata ufficialmente nel 2007, pur aggirandosi dalla fine degli anni Novanta del secolo scorso nel garage di casa di Raimondo Cetani, il mastro birraio. Le sue linee guida sono da sempre: qualità, creatività, passione, cercare un prodotto a misura di palato in cui ciascuno possa ritrovare i propri gusti e le proprie aspettative. Nella gamma Hibu infatti c’è un’etichetta per tutti fra le 11 di quest’anno. Un vasto mondo ottenuto con l’attenzione minuziosa di chi lavora come un sarto, cucendo addosso al suo cliente ogni capo. Da ottobre 2017 le birre HIBU sono commercializzate dai distributori Ho.Re.Ca. di Dibevit Import Srl, società dedicata all’importazione di birre premium e speciali.

 

+Info: www.birrificiohibu.itwww.dibevit.itirene.arquint@gmail.com –  emanuela.capitanio@gmail.com

Scheda e news: DIBEVIT IMPORT S.r.l.


+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Dibevit Vento Birrificio Hibu Hibu Hibu Beerliner Caldo Microbirrifici Estate Berliner Weisse Hibu Mango Li Cani


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

21 e 22 settembre al birrificio Hibu è Festa di Fine Estate

21 e 22 settembre al birrificio Hibu è Festa di Fine Estate

03/09/2019 - Food trucks, tanta birra, il concerto di Teo e le Veline Grasse, la Hibu Run, beer yoga, Aperitivo a 6 Zampe, visite guidate e corsi di spillatura con il Campione Mondial...

Lagunitas Ipa, 12th of Never e Day Time: le bionde speciali di Dibevit Import

Lagunitas Ipa, 12th of Never e Day Time: le bionde speciali di Dibevit Import

27/08/2019 - Dibevit Import, la società che da oltre 20 anni si dedica all’importazione e distribuzione di birre premium e speciali da tutto il mondo, è felice di presentarvi le refer...

Il team dei Carrica Saverio vince la Fire Battle del B(eer)BQ DAY Hibu

Il team dei Carrica Saverio vince la Fire Battle del B(eer)BQ DAY Hibu

10/06/2019 - I Carrica Saverio di Cernusco sul Naviglio (Mi) si aggiudicano la terza edizione della fire battle B(er)BQ Day. Il contest si inseriva all’interno dell’Hibu Party, la fes...

Arriva in Italia il primo “Lagunitas Temple”

Arriva in Italia il primo “Lagunitas Temple”

06/06/2019 - Lagunitas, uno dei brand che ha rivoluzionato il mondo birrario americano, porta il sole della California a Milano, inaugurando il suo primo "Lagunitas Temple" italiano, ...

Le birre HIBU a sostegno della Monza Montevecchia Eco Trail

Le birre HIBU a sostegno della Monza Montevecchia Eco Trail

21/05/2019 - All’ottava edizione della Monza Montevecchia Eco Trail troverete anche Hibu, il birrificio brianzolo con sede a Burago di Molgora (Mb). Poteva la birra del territorio non...

Inagurata l’Università della Birra Heineken in via dei Canzi 19 a Milano

Inagurata l’Università della Birra Heineken in via dei Canzi 19 a Milano

08/05/2019 - Università della Birra, il polo di formazione professionale promosso da HEINEKEN Italia, inaugura oggi la propria sede in via dei Canzi 19 a Milano (quartiere Lambrate). ...

Al salone dei sapori di Padova 2019 brillano le luci della California con le “Craft” di Lagunitas

Al salone dei sapori di Padova 2019 brillano le luci della California con le “Craft” di Lagunitas

02/05/2019 - Le atmosfere magiche della California, custodite dalle straordinarie bionde di Lagunitas, uno dei brand che ha rivoluzionato il mondo birrario americano, arrivano a Padov...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quattro − 3 =