Archivi

Giugno 2019

Browsing

Per il secondo anno consecutivo Chinotto Neri è beverage partner di Fondazione Musica per Roma e raddoppia la sua presenza estiva: ogni sera al Roma Summer Fest, nella venue unica al mondo della cavea dell’Auditorium Parco della Musica progettata da Renzo Piano dove, per tutta la durata della kermesse, il pubblico e gli artisti  avranno la possibilità di degustare Chin8, Aranciosa, Limoncedro e Gassosa  Neri in una raffinata area relax prima e dopo i concerti e nel corso di Summertime 2019,  alla Casa del Jazz.

San Benedetto presenta per questa estate una novità sugar free dedicata a tutti coloro che amano prendersi cura di sé: Thè Verde ZeroDissetante, dal gusto leggero ed equilibrato e con pochissime calorie, il nuovo Thè Verde San Benedetto Zero è la bevanda in acqua minerale naturale ideale da bere in ogni momento della giornata per essere sempre in equilibrio con se stessi.

Anche quest’anno Birra FORST sarà lo sponsor ufficiale di Suoni di Marca Festival in programma dal 18 luglio al 4 agosto 2019, a Treviso. Il Festival vedrà le esibizioni di artisti del calibro di Nina Zilli,Almamegretta, Morcheeba, Gianluca Grignani, Marina Rei o Red Canziani che si esibiranno su quattro palchi: San Marco, SS. Quaranta, Caccianiga, Fra’ Giocondo, a ingresso gratuito.

Il rito del caffè si è insidiato nella tradizione italiana: la bevanda ambrata non è un semplice drink, è un momento importante durante la giornata, una pausa, una riflessione, ma anche un’occasione per rilassarsi o socializzare. A tal proposito, l’azienda veneta Serenissima Ristorazione, guidata da Mario Putin, si impegna a rendere il più confortevole possibile questa circostanza, scegliendo Caffè Vergnano come partner d’eccellenza per il proprio brand Pausa Caffè.

Cos’è un luogo? La definizione si potrebbe accostare in diversi ambiti. Se pensiamo alle coordinate della ristorazione, Il Luogo per eccellenza è quello di Aimo e Nadia. Qui è stata scritta la storia di Milano ma non solo, un tempio della cucina italiana, da quando Aimo e Nadia Moroni dalla Toscana si trasferirono nel capoluogo milanese nel lontano 1962. Da allora di tempo ne è passato e il Luogo è cambiato, ma al tempo stesso rimasto fedele alla propria filosofia. Una mutazione verso un concetto di ristorazione gourmet contemporanea, cercando di fare diventare Il Luogo Aimo e Nadia un vero e proprio brand della ristorazione d’eccellenza.

Rauch Italia sceglie SG Company, nella label di Twico specializzata in strategie digitali, per la creazione e la realizzazione della nuova campagna di comunicazione estiva dei succhi di frutta Bravo Rauch. Il fulcro dell’attività è il lancio di un Instagram contest per invitare gli utenti a mostrare il loro modo di “fare i bravi” e vincere un viaggio in Madagascar, Capo Verde, Zanzibar o Marsa Alam nei villaggi Bravo Club di Alpitour.

Di ritorno dall’ultima esposizione tenutasi a Venezia per Pro Biennale, 101CAFFE’ si conferma partner di Spoleto Arte, la grande mostra internazionale a cura del noto critico d’arte Vittorio Sgarbi, che apre i battenti a Spoleto, presso Palazzo Leti Sansi, sabato 29 Giugno alle ore 17.00. Organizzata dal manager della cultura e presidente di Spoleto Arte, Salvo Nugnes, la kermesse debutta nel contesto del Festival dei Due Mondi e rimane nel territorio spoletino fino a lunedì 22 Luglio.

Lei, lui, Firenze. Sarà la festa di San Giovanni, sarà l’estate alle porte, sarà l’entusiasmo portato in città dalla “Negroni Week” (24-30 giugno). Non ce ne voglia Brunori Sas, ma il connubio tra l’azienda Campari (lei), il Negroni (lui) e Firenze non è mai stato così intrinseco. Dal dono, elargito a tutti i fiorentini, della targa commemorativa del Negroni, proprio su quelle stesse mura che circondavano il Caffè Casoni in cui il Conte Camillo…

Coca-Cola HBC Italia ha pubblicato oggi il 15° Rapporto di Sostenibilità dell’azienda, intitolato il “Il nostro viaggio insieme” che certifica i risultati raggiunti nelle aree ambiente, luogo di lavoro e comunità. Particolare attenzione al tema dell’ambiente e ai risultati ottenuti nel corso degli anni: i 4 stabilimenti utilizzano infatti solo energia prodotta da fonti rinnovabili e imballaggi già oggi 100% riciclabili. Ribaditi anche gli impegni assunti dall’azienda per il futuro, in linea con gli impegni 2025 del Gruppo Coca-Cola Hellenic Bottling Company.
I risultati ottenuti sono frutto di progetti pluriennali che hanno coinvolto l’intera catena del valore: dall’approvvigionamento energetico nella produzione delle bevande – con l’adozione di impianti di cogenerazione installati nei siti produttivi di Nogara (VR), Oricola (AQ) e Marcianise (CE) che permettono di produrre energia, calore e acqua refrigerata – all’attenzione alla vita dei prodotti dopo il consumo, in attuazione dei principi europei dell’economia circolare.

Nel più chiacchierato albergo della vallée non si può certo dire che mancano le proposte gourmet. Adatte a tutte le tasche e per tutti i tipi di target anche quelle proposte in questa stagione estiva appena iniziata. E quando si tratta di formulare nuovi menu Andrea Alfieri, executive chef per il Bistrot e il ristorante Grand Royal, deve fare i conti dei piatti partendo dalle materie prime, certamente, ma anche con la clientela, prestando attenzione a rispettare i gusti classici e territoriali proponendo ogni giorno, con un menu diverso qualche curiosità. A prezzi competitivi poi, il che non guasta. Anzi è motivo per non uscire dall’hotel, se si è ospiti, o per provare la cucina se si è di passaggio o in vacanza. Perché i soggiorni sono lunghi, famiglie e coppie senior vogliono costanza, equilibrio e sicurezza. Anzi, diciamolo pure, tutti in realtà. E in Alfieri c’è tutto questo.

L’innovazione coinvolge anche il comparto caffè e delle bevande calde e fredde, ideale complemento del settore gelateria e pasticceria. “La ricerca di un’esperienza in tazza senza compromessi attraverso lo studio della materia prima, i profili sensoriali e le tecniche di estrazione è ciò a cui il mercato sta guardando – dice Stefano Martin, sale & marketing export manager di Caffè Diemme. Il concetto di innovazione per noi è fortemente connesso con quello di analisi e sperimentazione: delle caratteristiche del verde alla ricerca del corretto profilo di tostatura, dalla cura per la miscelazione alla valutazione di profili di tazza qualitativamente superiori; il tutto supportato da passione unita alla tecnologia”.

Un modello formativo nuovo che nasce come risultato di un percorso di crescita della vocazione birraria nel nostro Paese, con l’obiettivo di favorire e accompagnare le potenzialità di sviluppo del mercato della birra in Italia. Divulgare cultura e competenze in ambito birrario agli operatori del settore (Ho.Re.Ca. e Modern Trade) e creare opportunità di business per tutta la filiera di riferimento: questa la missione di Università della Birra, innovativo hub di formazione professionale promosso da HEINEKEN Italia.

Dietro ogni successo di rilievo, per qualsiasi realtà, si celano elementi che sostengono, promuovono e accompagnano i protagonisti. Siano essi staff, idee, partner. È il caso dello Champagne Collet, distribuito in esclusiva da Onestigroup, al fianco dello chef Mauro Colagreco, freschissimo vincitore del premio di Miglior Ristorante del Mondo con il suo Mirazur di Mentone.

Nuove strade per Keglevich (brand del Gruppo Stock) che presenta ufficialmente la sua nuova drinking proposition basata sulla rivisitazione del Moscow Mule, il più famoso cocktail a base vodka dei tempi moderni. Nascono così i K-Fruit Mule, una parade di 10 moscow mule alla frutta capaci di celebrare il ritorno ad una miscelazione divertente, leggera, versatile e adatta ai palati di tutti. Il brand riafferma così la personalità della vodka, interpretando le nuove frontiere della mixology in grado di accontentare i gusti di tutti.

Cosa può esserci di meglio di cinque giorni sulle rive di uno dei laghi più belli e rinomati del mondo? Probabilmente trascorrerli sorseggiando drink di qualità assoluta, all’insegna del bere bene e del bere responsabile. Dal 3 al 7 luglio si terrà infatti la prima Como Lake Cocktail Week, per celebrare l’arte della mixology e della ospitalità e raccontare i profumi e i sapori del Lago di Como.

And the Award goes to… Lo scettro di Massimo Bottura, che con la sua Osteria Francescana era stato insignito del titolo di miglior ristorante del mondo nel 2016 e 2018, passa nelle mani dell’argentino Mauro Colagreco, stella del Mirazur di Mentone. I verdetti della lista dei World’s 50 Best Restaurant, sponsorizzato da S.Pellegrino & Acqua Panna e svelata a Singapore, parlano ventisei lingue diverse, con qualche piccolo spazio per l’Italia e segnali positivi per il futuro.

Nella prestigiosa Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma, in piazza di Pietra, nel centro storico di Roma, il Premio Cerevisia, concorso nazionale che valorizza e promuove la produzione, il commercio e il consumo delle birre di qualità italiane, ha premiato le birre vincitrici della VII Edizione.

Si chiama GrappÆvolution il progetto ideato da Leonardo Pinto con il supporto di alcune delle più importanti distillerie Italiane. Il lancio ufficiale della piattaforma online in questi giorni con l’obiettivo di diffondere e valorizzare la costante evoluzione della grappa sempre più il simbolo dello stile Italiano nel panorama dei distillati. Un progetto nato dalla voglia di rimettere al centro dell’offerta dei distillati la grappa, togliendo un po’ quella patina di vecchio che ha accompagnato la nomea del distillato simbolo dell’Italia. Perché dietro un bicchiere di grappa c’è un mondo da scoprire: dai vigneti, alle materie prime di grande qualità, a lavorazioni complesse e raffinate con lungo affinamento, arrivando sino alle nuove frontiere della grappa in miscelazione.

Il caffè conquista il mondo, a tutte le latitudini. Una conferma viene dagli Ambassador Host, che come sempre ci portano uno sguardo aggiornato e competente sugli ultimissimi trend dei loro Paese. Mercati che – e questo rende lo scenario ancora più interessante – si trovano in una fase di evoluzione diversa del mercato del caffè. Da una Hong Kong e Dubai che muovono i primi passi nella third wave a un avanzato Canada e un’Australia già immersa proiettata nel futuro.

Dalle Isole Mauritius, terra di ottima canna da zucchero, ecco l’idea per un regalo raffinato e prezioso, da vero intenditore.
Dalla meravigliosa isola dell’Oceano Indiano arriva infatti il Rum più pregiato grazie alle particolari condizioni del territorio. Un’isola di origine vulcanica, un suolo fertile, ricco di sali minerali, ben drenato da frequenti precipitazioni, molto adatto quindi alla produzione della canna da zucchero.

La “Negroni Week” nella culla del Negroni per brindarne il 100° compleanno. Il binomio è perfetto, tra tradizione e modernità. Si guarda al presente, col cocktail che un tempo veniva bevuto dal Conte Camillo tuttora protagonista assoluto a Firenze e non solo. Si guarda al futuro, col Negroni che è ormai diventato parte del patrimonio culturale italiano. Ma si guarda, ovviamente, anche al passato, ripercorrendo le origini di un drink che ha segnato indelebilmente il mondo del bar.

Acqua Vitasnella, in occasione del Pride 2019, presenta una bevanda unica, preparata con vero amore, senza discriminazioni e senza odio: la Linfa Unicorno. In qualità di acqua ufficiale, Acqua Vitasnella sarà presente alle parate di Roma (8 giugno) e Milano (29 giugno), distribuendo la Linfa Unicorno gratuitamente a tutti i partecipanti e percorrendo la parata con carro dedicato a #lamorealmeglio.

Le volte il marketing può sbagliare e alcune certificazioni alla moda rischiano di andare in contrasto con la tradizione d’accostamento di una determinata zona vinicola. Piccolo scivolone per questa azienda della cotes du rhone francese, che nonostante la certificazione Vegan esibita in etichetta, consiglia come accostamento carne rossa (decisamente non vegetariana) o formaggi (non vegani in ogni caso). Potrebbe essere una leggerezza o una disattenzione, oppure potrebbero esserci molti altri motivi per i quali…

Gli italiani confermano la loro preferenza per i prodotti dall’origine certificata. Un’abitudine di consumo rimasta per lo più stabile negli ultimi anni: infatti, secondo una ricerca realizzata dall’Istituto Ixè e resa nota da 100 Montaditos, la frequenza con la quale gli italiani consumano alimenti DOP, IGP e DOC dal 2013 al 2018 è stabile attorno all’80%.

È passato poco più di anno dall’arrivo del talentuoso Paolo Griffa, classe 1991, al Grand Hotel Royal di Courmayeur e, dall’ultima nostra visita, notiamo un’evoluzione d’anima, più acclimatata, e ben accolta dalla cornice valdostana. Ma è doveroso inquadrare il percorso di questo non più giovane chef, per arrivare a comprendere come sia riuscito in breve tempo ad ambientarsi nella piccola Valle d’Aosta.

Dal 1898 l’Estratto di Tamarindo “Erba” è riconosciuto come sciroppo dissetante ideale per combattere la calura estiva e la sete. Quest’anno Cedral Tassoni rilancia lo storico Estratto in ambito nutraceutico. Rispetto alla precedente formulazione, lo Sciroppo all’Estratto di Tamarindo Erba ha una concentrazione di zuccheri inferiore (ridotta del 48%): al posto dello zucchero inoltre vengono utilizzate fibre vegetali e stevia con una conseguente riduzione dell’apporto calorico del 47%.

I succhi di frutta L’Arte del 100% Yoga debuttano sui social con la pagina Facebook e il profilo Instagram. La gamma premium di Yoga destinata al canale Horeca – rigorosamente 100% frutta, senza zuccheri aggiunti, senza glutine e Vegan OK – punta ad una comunicazione sempre più intensa e frequente con il consumatore, assecondando la necessità di raggiungere facilmente e ovunque, con notizie coinvolgenti e un’informazione dettagliata, coloro che al bar scelgono la qualità, la naturalità e il gusto intenso dei succhi LArte del 100% Yoga.

CIRFOOD, impresa cooperativa leader nella ristorazione organizzata, ha chiuso positivamente il 2018 con 664 milioni di euro di ricavi consolidati (in crescita del 3% rispetto al 2017), un utile di 11,7 milioni, un EBIDTA pari a 34 milioni, e un patrimonio netto di 165 milioni. Il risultato rappresenta un significativo passo avanti nello sviluppo del Piano Strategico 2016-2020, che ha tra i principali obiettivi la realizzazione di proposte innovative per i servizi di ristorazione collettiva e la crescita nella ristorazione commerciale.

Nuovo e ambizioso evento dedicato alla convivialità e al piacere di trascorrere del tempo insieme; l’ultimo fine settimana di settembre, presso Birra FORST, in Alto Adige, a Lagundo. Dal 27 al 29 settembre 2019, si svolgerà la 1a edizione dell’OktoberFORST, un evento folcloristico per ogni età della durata di tre giorni con musica dal vivo, durante i quali si potranno gustare creazioni culinarie, specialità birrarie FORST.

Dove berremo quest’estate, e magari anche la prossima, e che direzione sta prendendo la scena del beverage? Luogo sempre più di tenenza che coglie suggestioni da varie direzioni – dalla ristorazione alla nutrizione, alla politica in senso più ampio – il bar diventa nelle punte più avanzate una cartina al tornasole che ci parla della nostra società e del futuro. Ecco come stanno lavorando alcuni locali di tendenza in quattro grandi città del mondo e cosa ci dicono del bar del futuro.

L’aromatico mondo di Amaro Lucano si lascia esplorare attraverso un’esperienza unica nel suo genere, capace di far rivivere a pieno 125 anni di tradizione, cultura, arte, usi e costumi: nasce Essenza Lucano, il nuovo spazio espositivo di Amaro Lucano dove, ripercorrendo la storia dell’Azienda passo dopo passo, i visitatori di tutto il mondo possono toccare e respirare il background culturale che da sempre la contraddistingue.

La prima etichetta risale al 2014 anche se l’anno di avvio di questo progetto, che non si limita alla produzione del vino, risale a prima (2013) con la presentazione al DAP di Roma della prima vendemmia di Gorgona 2012. Un lavoro che abbraccia la storia di uomini e sopratutto la natura. L’isola di Gorgona rientra infatti del Parco Nazionale Arcipelago toscano e con i suoi 220 ettari di fatto è la più piccola tra quelle di Capraia, Pianosa, Elba, Giglio, Giannutri e Montecristo. Sarà anche per questo che è sede di una colonia penale attiva dal 1869?

Nulla succede mai per caso, anche e soprattutto nel mondo della ristorazione di qualità. Dietro al successo di tanti locali storici c’è molto spesso una vision e una strategia ben precisa. Come nel caso di Giacomo Milano, icona della grande ristorazione milanese, che da oltre sessant’anni sa interpretare per i propri clienti il meglio della cucina italiana con modalità sempre nuove e anticipando le tendenze. Con 8 locali tra Milano e Pietrasanta, il brand è sinonimo di qualità e di eleganza e racconta una storia fatta di persone, famiglia e continua innovazione. Le basi della crescita e del successo di Giacomo, stanno nella ricerca e nella cura della valorizzazione della filiera, specialità oggi brandizzate Giacomo.

La Bazzara Espresso ha accolto un gruppo di imprenditori colombiani che, grazie al supporto della Camera di Commercio Italiana per la Colombia, ha intrapreso un viaggio di lavoro a Trieste finalizzato ad aprire nuove opportunità commerciali per coltivatori e impresari locali e rafforzare la fratellanza tra Italia e Colombia. Gli ospiti, in rappresentanza di rinomate realtà come Abira Café, Acaima Café e Inversiones Bassa – aziende che si occupano sia di esportare il caffè crudo che di processarlo – sono stati accolti da Marco Bazzara, responsabile dell’Academy Bazzara, quality Manager e trainer AST SCA, che ha offerto loro un’introduzione alla degustazione dell’espresso.

Con l’arrivo della nuova stagione, Lavazza, azienda leader in Italia nel mercato del caffè e tra i principali player riconosciuti a livello mondiale, rivoluziona il momento aperitivo del proprio Flagship Store. Sono 3 gli originali CoffeeTail Lavazza e i cocktail ideati in esclusiva da Campari Academy, che portano un’ondata d’estate nel cuore di Milano grazie a un mix di gusti inaspettati.

Ci sono dei giorni nella vita che non si scordano. Per chi ha la passione del vino l’iscrizione a un corso da sommelier è un passaggio quasi obbligato, che molto spesso porta all’agognato esame dopo aver frequentato assiduamente i tre livelli. Una volta passato lo scoglio dell’esame tra degustazioni, Docg, vitigni, visite in vigna e cantina, prove pratiche, gli appartenenti all’AIS Associazione Italiana Sommelier hanno un altro passaggio molto più felice, quello della proclamazione da sommelier con la consegna del diploma e del tastevin che da ormai vent’anni avviene nell’azienda Guido Berlucchi.

IWSC – International Wine and Spirit Competition –  è uno dei concorsi enologici storici. Istituito nel 1969, fonda le sue basi sul concetto di far degustare i vini di un territorio a chi quella terra la conosce, per avere risultati il più possibile oggettivi. La Montina ha presentato per le degustazioni IWSC due Franciacorta, entrambi premiati con medaglia: Franciacorta Quor 291088 punti – Medaglia di Bronzo; Franciacorta Millesimato Brut 2011 – 95 punti – Medaglia d’Oro

Quest’estate l’EA7 Emporio Armani Sportour, il format evento itinerante organizzato da RCS Sports & Events firmato Armani in collaborazione con La Gazzetta dello Sport e Radio 105, accompagnerà l’estate di chi, anche in vacanza, non riesce a fare a meno della carica di energia che regala lo sport. Acqua Recoaro è così pronta a offrire il massimo della freschezza a tutti i partecipanti, in qualità di Acqua Ufficiale dell’evento.

Compagnia dei Caraibi, azienda piemontese che importa e distribuisce distillati di alta qualità da tutto il mondo, ha deciso quest’anno di unirsi con uno dei suoi distillati più iconici, Gin Mare, ad Al Meni, la manifestazione che celebra il mondo della gastronomia regionale. La fiera, che si terrà a Rimini il 22 e il 23 Giugno, è un vero e proprio festival gourmande nato dalla fantasia di Massimo Bottura ed Enrico Vignoli, dove stelle della gastronomia internazionale e chef locali, proporranno i loro piatti esaltando le materie prime tipiche del territorio.

Il Moscato Canelli si prepara a diventare una Docg. Un sogno che si realizza per l’Associazione Produttori Moscato Canelli impegnata da anni a promuovere questa giovane, ma vivace denominazione. L’iter è stato avviato in primavera con un provvedimento del Consorzio dell’Asti, approvato all’unanimità, che apre la strada della Denominazione di origine controllata e garantita all’attuale sottozona del Moscato d’Asti. Grande soddisfazione: «Fatto il primo e fondamentale passo – dice Gianmario Cerutti, presidente dell’Associazione Produttori Moscato Canelli – nei prossimi mesi la pratica dovrà passare in Regione, a Roma e poi a Bruxelles»

Il 19 Giugno a Milano, presso il locale Memo Restaurant, Caffè Napoletano di 101CAFFE’ ha vinto il premio “Il Mio Prodotto del Cuore 2019-2020” nella categoria caffè, per la soddisfazione degli utenti. Si tratta della versione italiana del prestigioso “Best Product of the Year”, già presente da alcuni anni in Francia, Germania, Spagna, Olanda e Belgio, basato sull’indagine di gradimento nei confronti dei prodotti più apprezzati dai consumatori.

La formazione “funziona” e dà una marcia in più. Caffè Milani chiude con un segno decisamente positivo la sua partecipazione all’Espresso Italiano Champion e vede confermato l’importante ruolo formativo di Altascuola Coffee Training, il centro di formazione avanzata per gli specialisti del caffè. Le sue sedi sono presso la Torrefazione, a Lipomo (Como), Milano e in Sardegna tramite il distributore esclusivo Altogusto, a Cagliari e Sassari.

Da sempre sinonimo di esclusività, eleganza e richiamo immediato a situazioni di festa o celebrazione, lo Champagne è il vino frutto del metodo classico più famoso al mondo i cui natali arrivano dal Nord-Est della Francia. Dopo il successo del 2018 con oltre 4000 presenze, anche quest’anno Modena Champagne Experience, giunto alla terza edizione, consentirà a tanti operatori e appassionati provenienti da tutta Italia di immergersi nell’universo dello champagne come raramente capita nel nostro paese.

Virginie Doucet è la vincitrice della quinta edizione del “Premio Strega Mixology”. La giovane barlady dell'”OOO – Out of Ordinary”, al “The Student Hotel” di Firenze, avrà così l’onore e l’onere di realizzare la drink list per i 1700 ospiti della serata finale del 73° “Premio Strega” in programma a Roma il prossimo 4 luglio, oltre al lustro di rappresentare l’azienda beneventana al “Bar Convent Berlin”, uno dei bar show più importanti di tutta…

Ristorazione, pasta, pizza, gelato, caffè, bar, arredo e bakery: tutto in un’unica manifestazione. Le parole che, ai cinque angoli del pianeta, celebrano il successo del Made in Italy, si ritrovano “sotto lo stesso tetto” alla 41°edizione di Hostmilano (a fieramilano, dal 18 al 22 ottobre 2019), l’appuntamento che nel mondo dell’ospitalità è ormai diventato un vero e proprio sinonimo di innovazione e di “fucina” di tendenze, oltre che il luogo ideale per incontrare le più importanti realtà del settore, nazionali e internazionali.

Parte mercoledì 19 giugno 2019, in programma fino a domenica 23 giugno, la quinta edizione di Parco Valentino, il motor show torinese che porta sotto la Mole Antonelliana supercar e novità del mercato automobilistico, con spazi dedicati, ospiti e parate. Una vera e propria festa che si arricchisce di importanti eventi per celebrare la passione per le quattro ruote ma non solo. In questo contesto così variegato e suggestivo si colloca, infatti, la collaborazione tra InsideEVs.it, l’edizione italiana del primo sito americano dedicato alla mobilità elettrica e 101CAFFE’, la più grande e fornita catena di negozi in franchising specializzata in caffè, in tutte le sue forme.

Una ricerca dell’Osservatorio Birra rivela che il settore della birra offre opportunità uniche all’imprenditorialità (più di 870 birrifici nel Paese) e sostiene l’economia familiare, offrendo 2,47 miliardi di euro di stipendi.  Lavorare nella birra, una promessa di stabilità (il 50% dei dipendenti ha più di 10 anni di anzianità) che piace ai giovani.  Formazione, leva strategica per il successo, l’85% aziende filiera ne avverte il bisogno.  In Italia ancora poche opportunità, ma arriva l’Università…

La sesta edizione del World of Coffee che si è svolta da poco a Berlino organizzata da Sca, ha registrato un grande successo di pubblico. Sono stati circa 12mila i professionisti del settore e i coffee lover che si sono recati nella Capitale tedesca per visitare gli stand e seguire le competizioni. pulyCAFF, come ogni anno, è stata presente con la sua gamma sempre più ampia di prodotti per la manutenzione delle apparecchiature per la trasformazione del caffè, che ha offerto ai finalisti che hanno chiesto di andare in pedana con apparecchiature ben pulite, a prova di giudice.

D’estate le bollicine sono particolarmente apprezzate. Sarà per quella sensazione che stuzzica il palato e lo rinfresca o forse per il colore brillante e il delicato perlage.
DEUTZ Brut Classic è così: delicato e freschissimo, dai profumi floreali e con una bollicina abbondante ma fine, firma inequivocabile della Maison DEUTZ, la prestigiosa Maison fondata in Francia nel 1838 e oggi conosciuta in tutto il mondo come uno tra i più tradizionali e solidi produttori di Champagne .

Il premio “Best Signature Cocktail” nell’ultima Florence Cocktail Week 2019 e tanta voglia di continuare a stupire. Il giovane barman Marco Colonnelli ha idee rivoluzionarie, mani esperte e un physique du role figlio dell’eleganza e del prestigio del Picteau Cocktail Bar”. Si spiega così il primo premio vinto insieme al collega Vincenzo Civita per il miglior Negroni di tutta la rassegna fiorentina dedicata alla mixology, proprio nell’anno del centenario del celebre cocktail inventato a Firenze. Un trionfo meritato quanto sudato, che è pronto ad aprirgli tanti nuovi orizzonti professionali.

Castello di Malabaila, Canale. Quella dei Malabaila è una famiglia del divenire, un movimento, un mutuare la storia e renderla attuale, moderna, con sempre uno sfondo di realtà costante e sincero. E scritto, soprattutto. I greci, questa forza motrice in grado di rinascere e rendersi viva, la chiamano palingenesi.

È partita nei giorni scorsi con l’arrivo delle prime albicocche, la campagna di raccolta e lavorazione della frutta estiva di Conserve Italia. Gli agricoltori soci del Gruppo cooperativo conferiranno nei prossimi mesi circa 65.000 tonnellate di pesche, pere, albicocche e mele per la produzione di succhi e nettari di frutta a marchio Valfrutta, Yoga, Derby Blue e Jolly Colombani, oltre alle marche commerciali.

In controtendenza rispetto al mercato, Conad cresce in tutti gli ambiti – fatturato a 13,5 miliardi di euro, quota di mercato al 12,9%, patrimonio netto aggregato a 2,5 miliardi di euro (+6,8%) –, anche negli ipermercati (+0,3%), un format da anni in sofferenza in tutta Italia. Il modello imprenditoriale cooperativo conferma la propria validità ed è motore di nuova occupazione: 3.243 occupati solo nel 2018.

Tempo di bilanci, di crescita e di investimenti importanti per Distilleria Marzadro, che ha approvato lo scorso mese di maggio un bilancio d’esercizio 2018 molto positivo con un fatturato di 20,9 milioni di euro, a fronte dei 20,6 milioni di euro del 2017, registrando una crescita dell’1,5%. Per l’azienda trentina di Nogaredo produttrice di distillati aumenta il valore aggiunto dell’azienda, che mantiene saldamente il quarto posto nella top ten dei player italiani. Nel 2018 sono proseguiti gli investimenti in pubblicità e in ammodernamento degli impianti, con la conferma della forza dei brand di Distilleria Marzadro, in primis la grappa “Le Diciotto Lune”, oltre a una capillarità distributiva della rete di vendita. “Nel 2018 abbiamo raccolto i frutti di ciò che abbiamo seminato negli anni precedenti – commenta il presidente di Distilleria Marzadro, Stefano Marzadro – Restiamo un’azienda sana e stabile, con una visione di business in continuo rinnovamento”.

Vini rossi Dop della Toscana leader nel mercato europeo. Un valore complessivo delle esportazioni nel 2018 pari a 518,6 milioni di euro, contro i 273,7 del Veneto e i 242 milioni del Piemonte in tutti i principali mercati, in particolare in Germania, Uk, Francia, Paesi Bassi e Belgio. È quanto emerge dalla ricerca Wine Monitor Nomisma per Consorzio Vino Chianti.

Dal 12 al 14 novembre 2019, Norimberga sarà di nuovo il centro dell’industria internazionale delle bevande. The Who’s Who del settore si riunisce per la più importante fiera mondiale dei beni capitali per la produzione e la commercializzazione di bevande quest’anno. L’evento di grande successo dello scorso anno con record e buone prospettive economiche sono segnali positivi per il “Stammtisch” di quest’anno nel settore. La gamma di circa 1.100 espositori, di cui il 53% è internazionale, copre l’intera catena di processo per la produzione di bevande: dalle materie prime alle tecnologie e componenti, al packaging, agli accessori e alle idee di marketing. Il leitmotiv è la viabilità futura dell’industria delle bevande: Quali sfide stanno spostando fornitori e produttori di bevande? BrauBeviale offre una piattaforma centrale per lo scambio e l’innovazione, sia nella sua gamma di prodotti che nel suo programma di supporto, che fornisce ispirazione e ispirazione.

Il 2019 conferma il trend positivo per la cantina Le Manzane con un fatturato in crescita a due cifre. L’azienda spumantistica – da oltre 35 anni tra le società leader nella produzione di Prosecco Superiore, fondata nel cuore del Conegliano Valdobbiadene Docg (Tv), area oggi candidata a pieno titolo a diventare patrimonio dell’Unesco – chiude i primi 5 mesi del 2019 con un aumento di oltre il 10% rispetto ai primi 5 mesi del 2018. A registrare le performance migliori è il mercato italiano con un + 16%, mentre continua l’espansione nei mercati esteri con un + 4%.

Ce lo abbiamo tutti, quell’amico che dopo ore trascorse a organizzare un aperitivo o un incontro in gruppo, si tira indietro all’ultimo secondo con una scusa arrabattata, lamentando un’influenza, un mal di schiena, la pentola sul fuoco. Ebbene, quell’amico non avrà più scampo, perché la pena per chiunque darà buca, d’ora in poi, potrà essere severissima. Ok, non proprio, ma comunque ci sarà.

È una giornata che segna un glorioso ritorno al futuro per il Grignolino. Che non rappresenta “un tornare sui propri passi a causa di un errore” ma una volontà imprescindibile di riprendere in mano il proprio IO. Una risposta materiale della conoscenza non come intuizione ma come una forma esistente di un valore terreno amato già al tempo di re Umberto I di Savoia. Perché quest’uva vanta una storia come quella del nebbiolo. Era fonte di reddito, nel medioevo, poi dalle comunità ecclesiastiche. Era chiamata infatti Barbesino o Barbexino nell’atto del 1246 in cui si dichiara l’affitto di terre da parte dei Canonici della chiesa di S. Evasio per coltivarle a vigna. Un documento, una prima traccia storica che riflette l’antichità di questa uva rossa diffusasi ben presto nel Piemonte, tanto da arrivare ad esser quotata come un Barolo.

Un ponte a campata unica tra produttori e ristoratori. Rapido, smart e di estrema qualità, per abbattere le barriere logistiche e di tempo che spesso non permettono agli imprenditori di scoprire le nicchie del mercato, e viceversa ai produttori di esprimere il massimo del proprio potenziale. È Deliveristo, la nuova app che mette in contatto la materia prima con le tavole dei ristoranti.

Una primavera ricca di eventi e ottimi risultati per il gruppo Perlino Dilmoor, a partire dal tanto riconosciuto Prowein di Düsseldorf (17-19 marzo), con affluenze da record, al tradizionale Vinitaly di Verona (7-10 aprile) con stand dedicato, per continuare con Vinexpo Bordeaux (13-16 maggio), presso lo stand della casa madre La Martiniquaise Bardinet. Sono state occasioni molto interessanti che hanno permesso al gruppo di mostrare ancora una volta la completezza dell’assortimento e la giusta flessibilità che tanto contraddistingue la storica azienda.

Il packaging design è diventato un vero e proprio strumento di promozione, che fa leva sull’originalità e la praticità della confezione. Per questa ragione è fondamentale investire in macchine di imballaggio come le confezionatrici SMI della serie MP ERGON, che realizzano pacchi in cartoncino dall’aspetto grafico accattivante e dal forte impatto visivo, che attirano l’attenzione del consumatore.

Massimo Zanetti Beverage Group annuncia che Segafredo è stato scelto dalla società giapponese Unicafe come uno dei sei marchi fornitori di capsule compatibili per il nuovo sistema Keurig K-cup. In occasione della conferenza stampa tenutasi a Tokyo, giornalisti e professionisti presenti hanno potuto conoscere le nuove miscele durante una sessione di tasting creata ad hoc.

Birra Messina Cristalli di Sale, per la sua prima campagna pubblicitaria nazionale, è testimone di un affresco autentico della Sicilia e dei suoi abitanti, scandito da una poesia in dialetto siciliano scritta ad hoc, per esprimere al meglio la cultura e l’eleganza di questa terra senza tempo, che, proprio come Birra Messina Cristalli di Sale, ha il potere di risvegliare tutti i sensi.

Undici anni di successo e glamour, e il futuro non può che promettere bene. La Diageo World Class, la più importante competizione internazionale di mixology, si conferma appuntamento di grido per qualità e competenza dei concorrenti, e incorona il nuovo campione italiano. Salvatore Scamardella del Piazza Vanvitelli Experimental Bar (Castellammare di Stabia – NA), che raccoglie lo scettro di Francesco Galdi e volerà a Glasgow per la finale mondiale in settembre.

Si muove il mercato della denominazione di vino tra le più celebri al mondo, con l’acquisizione da parte di Champagne Nicolas Feuillatte dell’antica casa di Champagne Henri Abelé, che faceva parte del Gruppo Freixenet dal 1985. L’annuncio ufficiale il 17 giugno dopo diverse settimane di trattative, conclusi con la firma di un memorandum d’intesa a Parigi, non sono state rese note le cifre del closing.

Valerio Conti, ciclista romano professionista dal 2014, è il popolare ambasciatore all’inaugurazione del negozio 101CAFFE’ a Roma Termini. Giovedì 20 Giugno 2019, a partire dalle ore 17.00, il corridore della UAE Emirates “indossa” ancora una volta la maglia rosa, che quest’anno lo ha visto protagonista al Giro d’Italia, per celebrare, con tutti i presenti, l’apertura del nuovo store in una delle principali stazioni d’Europa.

Presentata ufficialmente al recente evento fieristico Tuttofood di Milano(scorso maggio), rappresenta sicuramente una delle più interessanti novità 2019 nel settore acque minerali e beverage: Acque Minerali d’Italia, gruppo al quale fa capo il marchio Norda (con gli altri masterbrand Sangemini e Gaudianello), ha firmato una collaborazione pluriennale con The Walt Disney Company Italia con il lancio di esclusive bottiglie in PET da 27,5 cl full sleeve con i personaggi della amatissima e intramontabile saga cinematografica di Toy Story. Una vera e propria collezione di bottiglie-personaggi per la gioia di tutti i bambini.

La 31esima edizione di SANA, Salone internazionale del biologico e del naturale, si terrà a Bologna dal 6 al 9 settembre 2019. Organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con Assobio e Federbio, con il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e il supporto di ITA, Italian trade agency, SANA è molto di più di un evento fieristico: è la destinazione per il business collegato al mondo del biologico, la piattaforma di confronto culturale sui temi a esso collegato, il luogo in cui incontrare operatori provenienti da tutto il mondo.

Terre Thuria, Marchio di proprietà D&C, è il nuovo Franciacorta prodotto dall’Azienda Agricola Le Marchesine. L’Azienda è ubicata nel cuore della più vocata zona italiana per la produzione di Vini Spumanti “Metodo Classico”. Le uve provengono da 15 vigneti dislocati su sette diversi Comuni della Franciacorta e rappresentano tutte le diverse varietà di paesaggio che caratterizzano la zona.

Con l’estate, si sa, aumenta il desiderio di condivisione. Perché le giornate si allungano, perché spira vento di vacanza, perché trascorriamo più tempo all’aria aperta. Condividere momenti spensierati con gli amici, colmare le giornate e arricchire noi stessi diventa un’esigenza. E se vi abbiniamo una buona birra, la riuscita è sicura.

“Un luogo di incontro dove la carne e il vino non mancano mai”. Il segreto de “I’Tuscani”, ormai vera e propria icona nello scenario gastronomico fiorentino, sta proprio nella sua genuinità e nella sua dimensione conviviale, nelle sue ‘cicce’ pregiate e in una cantina che non ruba il ruolo da protagonista ai piatti che affianca, anzi li esalta a più non posso. Alberto Florindo, ideatore e oggi General Manager dei tre ristoranti, ha sempre…

La bevanda del nuovo millennio? Naturale, sana, possibilmente con un gusto inedito ma allo stesso tempo autentico. Questo richiede i consumatore consapevole, che sia un tè o un infuso, caldo o freddo, o anche un succo o uno smoothie. Per questo si va a pescare in tradizioni anche antiche a casa propria o in Paesi esotici.

A Gavi è in atto un ribaltone nel mondo del vino territoriale. Un vino profondamente legato ai suoi luoghi di origine, un vino che definire territoriale è azzeccato, ma capace anche di guardare al mondo, di parlare di concetti nuovi di smart wine. La conferma arriva dalle tre giorni del Festival Di Gavi in Gavi. Territorio e turismo, colline del vino che sembrano disegnate a tavolino, la vigna che avanza. Un Consorzio capace di lavorare unito e insieme al territorio, ogni volta fa scoprire qualcosa di nuovo.

È un prodotto complesso e affascinante dalle mille sfumature il tè. È percepito come sano, solo o in unione con altre erbe. E in quella piccola cerimonia dell’infusione necessaria a prepararlo esprime anche un senso di teatralità in grado di coinvolgere il cliente. Sono questi i cardini attraverso i quali si sta dirigendo una proposta sempre più articolata, che vede i produttori in primo piano per proporre nuove qualità e modi di presentazione.

Non poteva mancare il Gruppo Sant’Anna alla “health week” milanese dedicata a tutti gli amanti del wellness, inteso nel senso più ampio del termine. Da domenica 16 a domenica 23 giugno il Gruppo Sant’Anna, da sempre attento e attivo sul tema salute, sarà infatti presente nell’area yoga di Healthytude con un corner dedicato ai propri prodotti.

Tecnologie di ultima generazione, macchine sempre più connesse e fattore umano. Soluzioni attente al risparmio energetico, progettate per realizzare con la massima efficienza prodotti confezionati dal design originale, coniugando praticità, sostenibilità e convenienza. Nuovi trend che si impongono con lo sviluppo di nuovi canali distributivi.

Per un numero crescente di consumatori, un buon prodotto non soddisfa più solo il gusto, ma è anche frutto di buone scelte. Sempre più persone richiedono trasparenza in merito alla qualità della materia prima, la sua lavorazione e l’impatto che essa ha sull’ambiente. Non c’è da stupirsi, quindi, se l’attenzione e il desiderio per il biologico sia sensibilmente cresciuto negli ultimi anni in Italia.

È stato un anno di consumi sostanzialmente stabili per l’acqua minerale in Italia il 2018, come certificano dai dati recentemente rilasciati da Mineracqua. Il Paese maggior consumatore di acqua della Ue davanti a Germania, Belgio, Ungheria Spagna e Francia ha registrato un calo della produzione totale, passata a 14.800 milioni di litri (erano 14.900 nel 2017, ma 12.650 del 2016). In generale il settore cresce dal 1980, con uno stop nel 2009-10 e una lieve flessione nel 2013, ed è passato in 37 anni dai 47 ai 222 litri procapite, quasi quintuplicando i consumi.

La macchina degli eventi di Host sarà sempre calda e accesa, nella cinque giorni in cui il Sic – Salone internazionale del Caffè, cuore dell’offerta della manifestazione – sarà avvolto nell’aroma di mille caffè. Non solo le maggiori aziende e le piccole realtà più interessanti porteranno le loro novità lungo tutta la filiera, dal chicco verde alla tazzina passando per torrefazioni, produttori di macchine per caffè espresso ma anche di dispositivi per le estrazioni alternative, ma l’area sarà anche hub di formazione e palcoscenico ideale per una serie di eventi, workshop e sfide ad alto tasso di adrenalina tra i migliori baristas del mondo.

Acqua Minerale San Benedetto presenta Amor Mio, la novità ideata in esclusiva per il mondo HO.RE.CA., disponibile in due varianti originali, Mandarin Orange e Lemon. Il risultato è un gusto unico, caratterizzato dalla purezza dell’acqua minerale naturale, dalla brillante effervescenza delle bollicine unita alla vellutata morbidezza degli agrumi italiani: ingredienti lavorati da San Benedetto in una ricetta di armoniosa freschezza, senza conservanti e a ridotto apporto calorico, ovvero con il 30% di calorie in meno rispetto agli altri prodotti sul mercato.

Dai concorsi nazionali a quelli internazionali, i distillati piemontesi di Mazzetti d’Altavilla raggiungono i massimi risultati. In pochi giorni sono infatti arrivate le comunicazioni di ben sei medaglie ottenute da Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846 che trionfa anche all’edizione 2019 dei World Grappa Awards, competizione mondiale dedicata al distillato tipicamente italiano. Dopo il successo dello scorso anno con la Grappa 7.0, la Riserva di Ruchè portabandiera dell’immagine della grapperia situata in cima alla collina di Altavilla Monferrato, quest’anno è la volta di “1789 Grappa di Barolo Bourbon Finish” la quale si aggiudica i riconoscimenti del Best Aged, World’s Best Grappa e World’s Best Grappa Design. Tre successi per un unico prodotto ideato lo scorso autunno e frutto di un invecchiamento speciale della nobile Grappa di Barolo con il passaggio finale in botti precedentemente utilizzate per il Bourbon Wkiskey, per dare le caratteristiche sensoriali originali che uniscono le note dei legni che hanno ospitato il simbolo americano ai sentori speziati, tostati e di frutta secca del distillato di vinacce di Nebbiolo dell’area di Barolo.

Meno di un mese dopo la cronometro Riccione-San Marino al Giro d’Italia professionisti, Riccione conferma la propria vocazione ciclistica ospitando, giovedì 13 giugno 2019, la partenza del Giro d’Italia Giovani Under 23. ll suggestivo cronoprologo inaugurale prende il via da piazzale Roma e si conclude in viale Ceccarini: 176 atleti in gara sul veloce percorso di 3,3 km per conquistare la prima maglia Rosa Enel di leader della classifica generale. Il Giro d’Italia Under 23 sosta per tre giorni nel cuore di Riccione con il suo villaggio, i suoi partner e con gli eventi collaterali previsti, prima di toccare Toscana, di nuovo Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino e Veneto.

Grandi novità in casa Keg Solutions con l’arrivo della primavera e del caldo. Per i produttori di birra e vino è infatti già disponibile il nuovo formato di fusti da 24 litri, fortemente richiesti dal mercato, su cui il dipartimento R&D ha lavorato lungamente.

Arriva l’estate e Bia S.p.A., che da oltre dieci anni produce interamente in Italia cous cous di qualità, in tutte le sue declinazioni, lancia un nuovo prodotto, il cous cous per insalate. Una nuova referenza pensata per realizzare un piatto veloce e semplice – basta aggiungere acqua per avere un cous cous pronto in cinque minuti, al quale unire poi le verdure – che trova spazio non fra i prodotti etnici, ma fra riso e cereali, in un perfetto stile italiano.

Sempre alla ricerca della perfezione nel mondo della pasticceria Davide Comaschi dal 4 giugno ha aperto il suo chocolate corner al settimo piano de La Rinascente a Milano, il luogo migliore della città meneghina dove trovare e gustare le eccellenze italiane. Ed è proprio qui che il maître chocolatier lancia la sua nuova linea “Unforgettable chocolate experience”.

Mangiare sano non vuol dire mangiare poco, o soprattutto mangiare senza gusto. C’è un punto d’incontro tra benessere e sapore, che si concretizza nell’utilizzo di ingredienti selezionati, perfetti per un’esperienza culinaria che soddisfi il palato e salvaguardi il corpo. Sono i superfood, elementi naturali con principi attivi che stimolano l’armonia psicofisica. E da Plato, in via Battisti a Milano, si trova l’espressione massima di questa filosofia.

Mavi Drink pesca ancora dall’America Latina per arricchire la linea FiveSenses, e dalla Bolivia importerà Cocalero. Gli spirits Cocalero nelle varianti Cocalero Clasico, Cocalero Negro e Cocalero De Altura, si ispirano ai sapori e alla cultura sudamericana. Il nome si rifà ai tipici agricoltori di foglie di coca delle Ande, che sin dai tempi degli Incas, coltivavano con cura le coltivazioni di foglie di coca. Queste sono parte integrante della dieta dei  cocaleros e svolgono un ruolo importante nella cultura andina.

Per il caffè, il 2019 è il momento di osare. Caffè ai superfood, Nitro Coffee, Goth Latte – ai carboni attivi –, caffè all’uovo o agli estratti di fiori: sono le cinque tendenze più d’avanguardia individuate da una recente ricerca internazionale. E poi c’è il must della prossima estate, il Cold Brew, e vanno sempre forte specialty, monorogine ed estrazioni alternative.

Il Consorzio di tutela del Gavi anticipa il suo appuntamento estivo, il Di Gavi in Gavi facendolo diventare un Festival. Dal 7 al 9 giugno Gavi è stata la cornice di numerosi eventi e degustazioni con il vino e le tipicità del territorio spettacolarizzati da Antonella Clerici, la madrina scelta per l’edizione 2019. E in questa stessa occasione c’è anche la quinta edizione del Premio Gavi La Buona Italia 2019 dedicato allo Smart Wine vinto da Marchesi de Frescobaldi.

Ultimo trend nel mondo dell’interior design, l’Home Gardening arriva nelle case italiane grazie a Nespresso. A partire dal 17 giugno, infatti, tutti i clienti Nespresso che riportano le capsule esauste nelle 55 Boutique Nespresso dove è attivo il servizio di raccolta riceveranno in omaggio un sacchetto di compost da 1kg, consegnato ai consumatori fino ad esaurimento scorte e perfetto per realizzare in casa un vero e proprio urban garden. Un progetto di sensibilizzazione, quello che vede protagonista il sacchetto di compost donato ai consumatori Nespresso, che ha l’obiettivo di sottolineare l’impatto positivo che può generare per l’ambiente e per le comunità ciascuna tazzina di caffè.

I Carrica Saverio di Cernusco sul Naviglio (Mi) si aggiudicano la terza edizione della fire battle B(er)BQ Day. Il contest si inseriva all’interno dell’Hibu Party, la festa a tema birra e barbecue organizzata domenica 9 giugno nel giardino di via Ampere 6 a Burago di Molgora (Mb) dove il mastro birraio Raimondo Cetani crea le sue ricette. Secondi The Grillers, terzi i BdB Grillin’ Tim.

Il colosso americano del private equity deterrà il 90%, il resto rimarrà in quota alla famiglia Mini, che ha finora condotto con successo la società riminese. Il Fondo Riverside Equity forte del suo know-how e della sua esperienza di successo negli investimenti in piccole e medie imprese che hanno saputo creare qualcosa di speciale, mette in campo una partnership finalizzata a contribuire a trasformare La Galvanina, un’azienda a conduzione familiare, in una società con un’impronta globale composta da standard elevati, mantenendone l’autenticità, la qualità, l’innovazione, la creatività e la cultura orientata al cliente che la contraddistinguono.

Ti diranno di rimanere tra le righe, ma tu esci. Partiamo dalla coda, dal finale di una serata storica ed entusiasmante. I presupposti c’erano tutti, il 6 giugno nella sede dell’Associazione Italiana Sommelier di Milano in una delle sale lussuose del Westin Palace è stata scritta una pagina di storia per il vino valtellinese. In cattedra Sara Missaglia, enciclopedica, tra citazioni e immagini ci ha portato alla scoperta della nostra amata Valtellina. Non è una cattiva maestra come la televisione, parafrasando Karl Popper al contrario si potrebbe dire che radio Missaglia è una buona maestra. In onda un nuovo modo di comunicare e di raccontare la Valtellina, una donna sommelier che diffonde sapere e che non si spegne mai, capace anche di ascoltare, sganciata dai soliti prototipi di viticoltura eroica. Stare in vigna oggi è una scelta più che una necessità in Valtellina, ma per molti vivere e lavorare in un territorio così può anche essere un fattore C che nella vita non guasta mai, come ricordato dal Presidente del Consorzio Aldo Rainoldi che ha traghettato a Milano nove produttori. “Siamo fortunati a lavorare in un territorio del genere e con un vititigno straordinario come il nebbiolo, oggi dobbiamo continuare in questo percorso di valorizzazione territoriale, fatto anche di comunicazione e di racconto per attirare non solo giovani in vigna ma enoturisti da tutto il mondo”.

È il Gruppo Sant’Anna Fonti di Vinadio l’azienda che viene premiata oggi con il primo Charity Award 2019 istituito dalla Fondazione Banco Alimentare. L’Associazione, che quest’anno compie 30 anni, è una ONLUS italiana che si occupa della raccolta di generi alimentari e del recupero delle eccedenze alimentari della produzione agricola e industriale per ridistribuirle a strutture caritative che svolgono attività assistenziale per i più bisognosi.

Dagli artisti ai rocker internazionali, fino ai fonici, tecnici delle luci e del suono: nel backstage di Firenze Rocks si beve Caffè Corsini. La storica torrefazione di Arezzo, che esporta in 65 paesi, è partner tecnico della kermesse internazionale di musica rock, alla Visarno Arena di Firenze, dal 13 al 16 giugno 2019, che vedrà sul palco tra gli altri i Tool, Ed Sheeran, Eddie Vedder e i The Cure.

C’è una gelateria speciale a Milano, di cui mi sono innamorato. Sarà perché dista poco da casa, ci passo tutti i giorni quando porto all’asilo mio figlio. Ma il vero motivo è che da Gusto 17, che si trova in via Savona al civico 17 per appunto, il gelato è davvero super buono. Ogni volta è una piccola scoperta con il gusto dei desideri. Ci sono infatti 16 gusti in edizione limitata e il 17° è quello creato in base ai propri gusti, sulla base delle preferenze dei clienti.

Lo Smart Wine è già arrivato e ha fatto tappa a Gavi dove è entrata nel vivo la tre giorni “DI GAVI IN GAVI Festival” in programma dal 7 al 9 giugno, con il Premio Gavi La Buona Italia 2019. La V edizione del premio è andata in Toscana a Marchesi de Frescobaldi, sono state consegnate delle menzioni Speciali per Smart Wine in Vigna a Guido Berlucchi, per la Smart Wine Blockchain a Cantina Placido Volpone e per Smart Wine nell’Accoglienza a Marchesi Antinori.

A seguito della pubblicazione su alcuni organi di stampa settoriale, che hanno riportato notizie non veritiere relativamente al pagamento della imposta di pubblicità sui  veicoli di proprietà aziendale, (compreso il  noleggio e il leasing), Federgrossisti  interviene per chiarire e confermare la non assoggettabilità al suddetto tributo per la pubblicità effettuata con  gli automezzi, indicante:

Nespresso – azienda pioniera e di riferimento nel segmento del caffè porzionato di alta qualità – conferma la collaborazione con Italia Squisita, il network dell’eccellenza italiana a tavola, e partecipa a “La Meglio Gioventù 2019”. Presso la Fondazione Bertini Malgarini Onlus a Milano, il 10 giugno quaranta tra chef, pizzaioli gourmet, pastry chef, panificatori, bartender e artigiani under 35 daranno vita ad una nuova esperienza gourmet, dove a rappresentare l’eccellenza della ristorazione italiana saranno le nuove figure della scena gastronomica nazionale.

Pronti, attenti, birra! Posti limitati e già a ruba per la corsa che unisce lo sport al bere responsabile. Ci sono tanti modi di tenersi in forma, ma un modo che è comune a quasi tutti i programmi è darsi un obiettivo. I creatori della Drink&Run l’obiettivo lo dichiarano subito: divertirsi, fare dello sport e bere in compagnia. L’unica corsa che fornisce un motivo vero alla fatica e al sudore, la possibilità di bersi quante birre vuoi senza nessun senso di colpa!

Nelle scorse settimane sulla stampa erano uscite notizie allarmanti legate alla presunta pericolosità di questi prodotti, che contengono solo gli zuccheri naturali della frutta (fruttosio). A prendere le difese del settore è l’Unione Italiana Food che, attraverso le parole di Giorgio Donegani, tecnologo alimentare consigliere dell’Ordine dei tecnologi alimentari di Lombardia e Liguria (Otall), fornisce alcune precisazioni in merito allo studio “Associazione tra il consumo di bevande zuccherate ed il rischio di mortalità negli adulti in Us”

Da Firenze alla brezza versiliese, con un Negroni che non si snatura ma si evolve cullato dalle onde del mare. Un Negroni che porta la firma di Omar Cáceres, pluripremiato barman peruviano del “67 Sky Lounge Bar” situato sull’incantevole terrazza dell'”Hotel Principe Forte dei Marmi”. È proprio lì che il vincitore della “Forte Cocktail Week 2017” sperimenta e delizia palati a più non posso grazie alla sua filosofia fusion latinoamericana-italiana. Con indimenticabili aperitivi in…

Il mercato ha premiato il modo di fare impresa ispirato alla missione “buono per te, buono per il pianeta”. Nel 2018 Barilla ha ottenuto un fatturato di 3.483 milioni di euro (+3% rispetto al 2017 al netto dell’effetto cambio). Questo è quanto dichiarato dall’azienda in occasione della presentazione del nuovo rapporto di sostenibilità 2019

Dal cuore della Basilicata alla conquista del mondo. Nasce Birra Lucana, l’ultima di casa Morena. Dalle terre incontaminate della Basilicata lì dove l’acqua sorgiva è di una purezza ineguagliabile, l’orzo è coltivato secondo tradizioni secolari alle pendici delle colline del Vulture e trasformato a Melfi nell’unica malteria del Sud Italia per dare corpo ad un vero e proprio tesoro lucano.

Parole d’ordine: condivisione e socializzazione. Prerogativa dell’ufficio del futuro sarà, infatti, quella di riportare al centro la ritualità del caffè come motore per la valorizzazione dei legami personali. Ed è con questa consapevolezza e lungimiranza che Nespresso ha presentato – nei ricercati spazi del Talent Garden a Milano – l’esclusivo ecosistema Nespresso Momento, l’incarnazione dell’innovativo concetto fluido di pausa, che non è più interruzione ma ripartenza.

E’ un periodo denso di lavoro e di soddisfazioni per Ghilardi Selezioni, azienda di importazione e distribuzione nata nel 2011 specializzata nel settore premium e ultrapremium del beverage. Per il secondo anno consecutivo la società di distribuzione bergamasca è entrata nella prestigiosa classifica del Financial Times “FT 1000: Europe’s Fastest Growing Companies” del 2019, graduatoria che raggruppa le 1000 aziende europee con la maggior crescita nel triennio 2014-2017. Ghilardi Selezioni si è posizionata al 555° posto della graduatoria, registrando una crescita nel triennio preso in esame del 60%, con ricavi nel periodo di 2 milioni di euro, cifre destinate ancora a crescere come conferma la chiusura di bilancio al 2018 che si attesta a 2,95 milioni di euro di fatturato.

Gocce di pellicola sottilissima in grado di adattarsi e rivestire l’acqua o materiali gelatinosi a base acquosa: è la nuova scoperta di un gruppo di ricercatori dell‘Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti (Cnr-Isasi), dell’Istituto di polimeri compositi e biomateriali (Cnr-Ipcb) e del Center for Advanced Biomaterials for Healthcare dell’Istituto italiano di tecnologia di Napoli (Cabhc-Iit) che potrebbe rivoluzionare il mondo delle bottiglie di plastica.

In occasione del centenario della vera e unica icona dell’aperitivo italiano, va in scena la seconda edizione di APEROL HAPPY TOGETHER LIVE. Appuntamento sabato 29 giugno, nel cuore di Venezia, in Piazza San Marco. L’evento sarà realizzato con la collaborazione di Alessandro Cattelan e la direzione musicale di Max Gazzè. Insieme a lui, sul palco, anche Francesca Michielin e Måneskin: gli artisti, ognuno con il proprio stile musicale, si alterneranno con le loro performance per realizzare uno show dal vivo unico e originale.

Veronafiere lancia B/Open, nuovo evento b2b sulla filiera bio food e natural self-care, in programma dall’1 al 3 aprile 2020. “B” sta per business e biologico, “Open” rappresenta l’apertura internazionale ad un settore in crescita a livello globale, con fatturato di 92 miliardi di euro.

Lo scorso 30 maggio a Roma il Comitato Nazionale Vini DOP e IGP ha approvato la modifica del disciplinare di produzione del Brachetto, l’unico vino spumante naturalmente rosato con la docg, cioè con la denominazione d’origine controllata e garantita, ottenuto da un unico vitigno al cento per cento piemontese e italiano che ora si potrà imbottigliare non solo nell’area di produzione, ma anche nelle regioni che confinano con il Piemonte.

Torna ConTeSto Birra, l’evento di Partesa dedicato agli operatori dell’Ho.Re.Ca. con focus sulla birra, sempre più amata dagli italiani e prima categoria di prodotto distribuita dall’azienda. L’appuntamento è fissato per il 10 giugno a Roma, presso le Officine Farneto (via dei Monti della Farnesina 177), dalle ore 14.00 alle ore 21.00.

Sarà il Messe Convention Center di Berlino ad ospitare dal 6 all’8 giugno l’edizione 2019 di World of Coffee (WOC), uno degli eventi mondiali più stimolanti e innovativi per lo specialty coffee business. Astoria accoglierà i visitatori nel suo spazio espositivo (Stand B15), dove sarà possibile ammirare la Storm, la macchina di punta dell’azienda dedicata ai professionisti del caffè.

Finalmente l’estate è arrivata e con essa anche la voglia di stappare una buona birra rinfrescante. La selezione estiva di Interbrau è proprio quel che serve per dare il giusto brio ad una calda stagione da vivere con gusto!

Massima flessibilità per valorizzare al meglio le caratteristiche di ogni singola miscela e monorigine, specialty coffee compresi, e offrire un ampio menù di bevande. Elevate performance e costante qualità in tazza, grande semplicità di utilizzo e massima possibilità di personalizzazione. E’ ciò che consente al barista M100 Attiva, il nuovo modello La Cimbali che sarà presentato in anteprima mondiale al World of Coffee 2019 dal 6 all’8 giugno a Berlino.

Cellini caffè ha deciso di rafforzare la sua presenza nel mercato del caffè porzionato in capsule con un importante investimento. Per raggiungere l’obiettivo, l’azienda ha scelto Senzani come partner qualificato nel settore specifico del packaging delle capsule.
Due delle eccellenze italiane del settore del caffè, hanno lavorato quindi insieme a un progetto tecnologicamente molto avanzato. Entrambe storiche realtà a gestione familiare, Cellini e Senzani sono accomunate da visioni simili che hanno favorito la condivisione di strategie mirate per il successo di entrambe.

Mancano dieci giorni al via della corsa a tappe internazionale più ambita e prestigiosa nel panorama ciclistico Under 23, presentata lunedì 3 giugno 2019 nella Sala Arazzi di Palazzo Barbieri a Verona, in programma da giovedì 13 a domenica 23 giugno 2019. Il percorso del Giro d’Italia Giovani Under 23 tocca, quest’anno, cinque Regioni italiane, una in più rispetto all’ultima edizione: Emilia-Romagna, Toscana, Lombardia, Trentino e Veneto. Il Veneto, in particolare, sarà decisivo per la vittoria del Giro d’Italia Giovani Under 23, ospitando le ultime due tappe. 101CAFFE’ in qualità di sponsor della manifestazione, correrà insieme ai giovani talenti, fiera di contribuire alla crescita ed ai successi del settore ciclistico giovanile italiano, grazie agli inconfondibili aromi della vasta gamma 101CAFFE’ che accompagnano i giovani atleti.

FIGC e Acqua Lete annunciano oggi presso il Centro Tecnico di Coverciano il rinnovo dell’accordo quadriennale di partnership. Acqua Lete accompagnerà nuovamente la Federazione Italiana Giuoco Calcio in qualità di Premium Partner di tutte le Nazionali Azzurre fino al termine del 2022.

Lavazza, uno dei più grandi torrefattori di caffè al mondo, e l’unica azienda Food & Beverage partner di tutti e quattro i tornei del Grande Slam, è fiera di poter condividere il proprio stile di vita e di caffè italiano con i visitatori di questa edizione dell’Open di Francia, nel cuore dei nuovi spazi verdi dell’impianto tennistico del Roland Garros, dove il brand offrirà la possibilità di degustare una gamma selezionata dei suoi prodotti ¡Tierra!.

Qual è il vero volto di una città? Coca-Cola ha provato a rispondere a questa domanda e rende omaggio a sei città italiane con Face of the City: una limited edition dedicata a Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli e Bari; un viaggio attraverso la penisola che è anche una dichiarazione d’amore di Coca-Cola nei confronti del Paese dove è presente con i suoi stabilimenti da oltre 90 anni.

La linea di succhi di frutta senza zuccheri aggiunti, senza glutine e Vegan OK “L’arte del 100%” YOGA arriva sui social con HUB09. L’agenzia torinese, che segue da anni il brand anche sullo sviluppo packaging e la comunicazione offline, ha declinato il prodotto su Facebook e Instagram, incentrando la strategia sul concetto di rivoluzione, attraverso l’hashtag #JuiceRevolution.

Prodotta da De Halve Maan, il birrificio più famoso di Bruges, la Bruges Zot è una fantastica Belgian Blond Ale, dall’aroma fruttato e speziato; ottenuta seguendo un metodo di preparazione unico e nel rispetto della tradizione, utilizzando quattro diversi tipi di malto e due varietà aromatiche di luppolo che le conferiscono un gusto unico. Apprezzata e conosciuta da tutti i cultori della birra belga, ma forse solo pochi conoscono la leggenda legata al suo nome e alla città di Bruges.

E’ partita ieri la nuova campagna di branded content di Amaro Montenegro nata dalla collaborazione tra l’agenzia Armando Testa e i The Jackal. Nell’ambito della piattaforma di comunicazione #Humanspirit ideata da Armando Testa e lanciata ad Ottobre 2018, Amaro Montenegro ha scelto per questa operazione il tono più disinvolto del più famoso team di creators del web italiano per valorizzare il “Sapore vero” dell’amicizia e dell’autenticità, promuovendo così anche presso un target più giovane l’importanza della convivialità e dello stare insieme.

Un’acqua che per natura unisce ad un gusto unico e inconfondibile la ricchezza di preziosi sali minerali non può essere che un miracolo della natura. Proprio su questa incredibile unione del tutto naturale di gusto e benessere si basa l’idea creativa della nuova campagna tv realizzata interamente a Roma, anfiteatro perfetto per un prodotto iconico come Ferrarelle, da Leo Burnett per la più celebre effervescente naturale.

Il gin vive un periodo d’oro, una sorta di viaggio di nozze continuo. Quel momento in cui se ci siete passati (almeno una volta) tutto sembra essere perfetto e non vorreste finisse mai. Un matrimonio felice quello con i consumatori del distillato che va per la maggiore, che non sente nessuna crisi e non sembra dare segni di cedimento neanche al passare degli anni. Come nel caso del celebre film viaggio di nozze di Carlo Verdone abbiamo provato a fare una carrellata di gin alla “Viaggio di nozze”. Della serie “lo famo strano”, alla Jessica e Ivano, oppure della serie “super classico”, diventando un po’ pignoli, come nel caso dei personaggi alla Verdone tipo Raniero, sulle tipologie e sui metodi di distillazione. Ci siamo divertiti a vedere alcune esperienze strane di successo per il gin, abbinate a distillazioni stravaganti provenienti da luoghi particolari, invece ad altre ricette super tradizionali o che lo sono diventati dei classici, nel nostro viaggio di nozze del gin. Auguri! E gin maschi.

New Yorker Beer, la birra lager premium leggera, distribuita da D&P Europe srl, è pronta a far gustare le sue importanti novità per questa stagione e lo fa a partire dalla produzione. Ad inizio anno è stata infatti siglata una importante partnership con il Birrificio Pedavena, marchio di eccellenza italiana con oltre 100 anni di storia ed e’ quest’ultimo ora a produrre New Yorker Beer per l’Italia.

L’ufficialità è di questi giorni, ma se ne parlava da tempo, per un percorso di valorizzazione della Doc Soave con l’introduzione nel disciplinare di 33 Cru. Il Comitato Vini del Ministero delle Politiche Agricole ha approvato in via definitiva l’inserimento delle Unità Geografiche Aggiuntive nel disciplinare della Doc Soave, un percorso iniziato nel 2017 dall’assemblea del Consorzio che aveva approvato con grande coesione questo ulteriore passo per la valorizzazione della denominazione.

Un gran finale quello della prima edizione di Mivino, mostra mercato dei vignaioli artigiani e dei vini biologici e naturali andata in scena al base di Milano. Tra le 15 regioni presenti a svettare sul finale i vini della Valle d’Aosta, protagonisti con una chiusura degna di nota, con una degustazione affidata al giornalista Fabrizio Gallino, di Slow Wine, al secolo Enofaber. Una degustazione dei vini eretici delle cantine valdostane Les Petits Riens e Le Vieux Joseph, con la partecipazione straordinaria della Maison Maurice Cretaz. Un vero amore il suo per la Valle d’Aosta sfociato in un incontro con tre piccole realtà che fanno del concetto della viticoltura eroica la loro ragione di vita.  Ma c’è di più, molto di più: l’aspetto umano, l’approccio naturale e di comunicazione con la natura per aprire la mente a chi ascolta su quanto c’è dietro la vite e vita di un bicchiere di vino.

Dalla ricerca e selezione dei grani, delle miscele e dei formati, fino allo sviluppo di nuovi progetti per macchine ed impianti, 101CAFFE’, la più grande e fornita catena di negozi in franchising, specializzata in caffè in tutte le sue forme, è in grado di affrontare qualsiasi sfida, mettendo in primo piano la qualità, soprattutto per quanto riguarda la produzione di capsule di caffè: con 101CAFFE’ Professional il marchio inaugura COFFEE ONE, il nuovo sistema “chiuso” dedicato al Business to Business un esclusivo sistema brevettato, per caffè e bevande in capsule innovative.

Una piccola grande rivoluzione romana, più che copernicana, quella che sta mettendo in atto l’imprenditore del settore food David Ranucci insieme al giovane pizzaiolo Jacopo Mercuro. Portare la pizza romana al centro dell’offerta dell’universo della ristorazione, partendo dalla galassia food di Milano. Così dopo il successo della vera pizza in teglia romana a Milano, Pizzottella cala il bis con la versione tonda della pizza.