Pinterest LinkedIn

Tempo di novità per Ichi Station, la catena di sushi superior che si basa sulla qualità e la ricerca delle materie prime utilizzate. Ichi Station da qualche settimana ha inserito nei menù dei suoi ristoranti una novità assoluta nel mondo del sushi con un’offerta di piatti plant based, per accontentare anche il cliente più esigente e consapevole, che non vuole rinunciare al piacere del sushi, ma nel rispetto del pianeta e del mondo animale. Si tratta di prodotti alimentari a prevalenza vegetale che consentono il consumo di pesce a chi segue una dieta vegana, con un prodotto eticamente sostenibile, senza rinunciare al sapore e all’esperienza di un sushi tradizionale a base di pesce. Il pesce vegetale è un prodotto cruelty free, sostenibile per l’ambiente e molto simile nel gusto a quello originale.

 

La decisione di inserire nel menù dei prodotti plant based fa parte di una visione sul futuro dell’azienda da parte di Yango Zhang, imprenditore dietro al progetto Ichi Station. “Oggi la società subisce cambiamenti repentini che non riguardano più solo alcuni ambiti della nostra vita ma si ripercuotono su tutti gli aspetti contemporaneamente. Il cibo tra gli altri, ma forse ormai più degli altri, rappresenta sempre più la propria scelta personale, l’approccio che ognuno di noi ha al tema della sostenibilità – afferma il founder di Ichi Station, Yango Zhang – Decidere di ridurre gli sprechi, rispettare il mondo animale, o semplicemente la natura, senza però rinunciare al piacere della tavola è sempre più un’esigenza oltre che una mission da perseguire. Per questo motivo anche la ristorazione deve iniziare a tenere conto di questi fattori e assecondare il consumatore permettendogli di operare o perseverare nella scelta anche fuori casa”.

Il tasting del prodotto è davvero sensazionale, difficilmente si nota la differenza con un sushi classico, la consistenza al morso è quella di un ricco boccone di salmone tonno o gambero, il gusto non tradisce l’aspettativa al palato che resta colpito dal sapore praticamente identico. Tra i prodotti ittici più riprodotti in chiave vegetale ci sono il salmone, il tonno e i gamberetti, che Ichi Station propone in versione nigiri o uramaki plant based, ordinabili singolarmente o nelle caratteristiche box da condividere. Possibile provare il Sushi Plant Based nei due Ichi Station Restaurant a Milano in Via Fara 33 e in Via Solferino 25, oltre che negli Ichi Station Take Away e Delivery, che si trovano in città in Viale Col di Lana 3, Via Cusani 4, C.so Porta Vittoria 46, Via Ravizza 24 e V.le Sarca(Bicocca Village).

INFO www.ichistation.it/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Scrivi un commento

uno × 3 =