Pinterest LinkedIn

Nonostante la stagnazione dei mercati di riferimento in Germania, la produzione bevande del gruppo Krombacher è incrementata nel 2007 del 5,8%, portandosi a 6,4 milioni di hl, di cui 5,7 birre e 0,7 bevande analcoliche. I volumi esportati sono cresciuti di oltre il 6% portandosi a oltre 184 mila hl, di cui circa il 50% in Italia. Il fatturato totale, nello stesso periodo, è cresciuto del 6,1%, portandosi a 608,5 milioni di Euro.


Il mercato birraio tedesco, che non ha più potuto godere dell’effetto positivo dei campionati mondiali di calcio del 2006, ha avuto un decremento del tre percento. Ciò nonostante la famiglia delle birre Krombacher nel 2007 ha potuto incrementare dello 0,5%, portando la produzione totale birraria a 5,420 milioni hl. Il fatturato corrispondente del settore birre è stato di circa 542 milioni Euro. Il marchio principale Krombacher Pils ha migliorato la sua quota del segmento Pils Premium con una quota attuale, sul mercato tedesco, del 10,1%. In numeri assoluti Krombacher Pils perde però 81.000 hl, portandosi a 4,774 mio hl.

L’export Krombacher è cresciuto del 6,1 % raggiungendo in totale 184.299 hl, contro 173.729 hl dell’anno precedente. Il paese più importante per l’esportazione resta sempre l’Italia con un totale di 88.342 hl. La Spagna, secondo mercato di esportazione, ha raggiunto un volume di 28.880 hl. La Russia ha superato tutte le aspettative con un incremento del 22,9 %, raggiungendo 15.822 hl di birre esportate.. Più che soddisfacente è anche lo sviluppo del nuovo prodotto Krombacher Weizen, partito da maggio scorso: nei primi mesi di lancio si sono quasi raggiunti 1.800 hl di vendite.

Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood

Il gruppo Krombacher, oltre alla produzione e commercializzazione di birre, è attiva dal 2006 anche nel settore delle bibite gassate avendo rilevato i marchi Schweppes per il mercato tedesco e quello austriaco. Nel 2006 il fatturato delle bibite carbonate aveva contribuito solo per 33 mio euro, in quanto il nuovo business era entrato in corso d’anno, mentre nel 2007 i soft drinks hanno potuto esplicare l’attività per l’intero anno, contribuendo così per 67 mio euro. Il mix delle vendite è riportato in tabella:

Tabella Sales Vendite Krombacker varie tipologie birra 2006 2007

ULTIMISSIMA 2 AGOSTO 2008: Krombacher, ha smentito la notizia pubblicata dal “Financial Times Deutschland” a proposito di una trattativa in corso per l’acquisizione dell’azienda da parte del gruppo Heineken. “Non c’è assolutamente nulla di vero” ha detto a Kreuztal un portavoce della Krombacher. “La nostra strategia di mercato con i marchi Krombacher e Schweppes in Germania è chiara e non prevede cambiamenti. La Krombacher resterà un’impresa di famiglia”. (fonte Ansa)

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

dieci − 2 =