Pinterest LinkedIn

In onda sabato 2 luglio su La 7 l’avventura imprenditoriale di Alberto Bertone, fondatore e Presidente e Amministratore Delegato di Acqua Sant’Anna Spa all’interno del programma LIKE.

 

 

“Like, Tutto ciò che piace” è il magazine di approfondimento di moda, viaggi, innovazione, salute, tecnologia ed economia in onda il sabato alle 12.50 su La 7.

Nella puntata di sabato 2 luglio, l’intervista con Alberto Bertone e le riprese a Vinadio permetteranno al telespettatore di conoscere la storia di Acqua Sant’Anna, uno dei casi di successo made in Italy più eclatanti.

Tutto iniziò perché la famiglia Bertone si convinse delle qualità uniche delle acque originarie delle Alpi Marittime e ne intuirono le altissime potenzialità. Oggi, come nel 1996, l’impegno di Alberto Bertone resta quello di portare l’acqua come sgorga alla sorgente nelle case dei consumatori d’Italia e di tutto il mondo. Questa sfida avvincente si è trasformata in un’avventura industriale di grande successo: Acqua Sant’Anna ha scalato un mercato con oltre 300 marchi e multinazionali, raggiungendone la leadership assoluta con un tasso di crescita costante.

Nel servizio si presentano le qualità eccezionali dell’acqua che sgorga dalle montagne sopra Vinadio. Sant’Anna è un’acqua buona e leggera, che sgorga da fonti tra le più alte in Italia, dopo aver attraversato rocce granitiche che cedono poco residuo fisso e pochi minerali, pochissimo sodio (1,5 mg/l), il sale che rende l’acqua più pesante per i nostri reni e per il nostro organismo. Intorno alla sorgente c’è solo la natura incontaminata: l’acqua giunge all’imbottigliamento seguendo severissimi standard di produzione, priva di qualsiasi agente inquinante e batteriologico. Vanta un residuo fisso di 22,0 mg/l, uno dei valori più bassi del mondo.

Per portare l’Acqua Sant’Anna intatta sulle tavole degli italiani l’azienda ha costruito uno stabilimento dalla massima efficienza produttiva, dove lavorano incessanti 18 linee tra le più moderne al mondo. Il sito produttivo Sant’Anna si trova in una frazione del comune di Vinadio, a circa 1.000 m slm, nel cuore delle Alpi Marittime, al confine tra il Piemonte e la Francia. Si estende su 60 mila metri quadri e vanta un impianto produttivo all’avanguardia, diventato ormai un modello di fama mondiale, un vero gioiello Hi-Tech in una tranquilla valle alpina. Legno e pietra sono i materiali che dominano nel sito produttivo, costruito secondo i principi della bioarchitettura e della bioedilizia, per la migliore integrazione nel contesto alpino e nel rispetto delle forme e dei materiali tradizionalmente utilizzati in montagna.

Acqua Sant’Anna ha inoltre dimostrato di essere un’Azienda che fa della sostenibilità un modus vivendi: è stata il primo marchio al mondo a lanciare nel mass market una bottiglia di acqua minerale da 1,5 litri biodegradabile e compostabile nei siti di compostaggio industriale e si distingue ogni giorno in numerose altre iniziative sostenibili, come l’utilizzo della logistica su rotaia per il trasporto dell’acqua da Vinadio a tutta Italia, la movimentazione delle merci gestita da robot a guida laser elettrici e non a gasolio, quindi a inquinamento zero, il riutilizzo del calore prodotto dai macchinari di produzione per il riscaldamento dello stabilimento e degli uffici, la scelta di camion alimentati a LNG bio, il meglio che il mercato attualmente offre in termini di autotrasporto sostenibile.

 

+ info: www.santanna.it

Scheda e news: Acqua Sant’Anna S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Joybrau - Birra Analcolica Proteica per gli sportivi - 7g e 15g proteine + 3g BCAA

Scrivi un commento

diciannove + otto =